13
novembre

La7, fuori programma del meteorologo Sottocorona: «Sono contento che il mio Presidente sia Mattarella, non Trump»

L'Aria che Tira, Paolo Sottocorona

Tra incendi, uragani e fake news, è ostile a Trump. Anche su La7. Paolo Sottocorona, il meteorologo del programma condotto da Myrta Merlino sulla rete terzopolista, stamane non si è sottratto dal commentare le polemiche sul cambiamento climatico sollevate dallo stesso Presidente Usa. Dopo aver dato le notizie sul tempo che farà, l’esperto si è lasciato andare ad una personale considerazione sul magnate statunitense. 

Su La7, Sottocorona ha riproposto l’intervento del meteorologo della Cnn, Tom Sater, che nei giorni scorsi ha smentito in diretta tv la tesi del Presidente americano, secondo il quale i roghi divampati recentemente sarebbero stati causati dalla cattiva gestione delle foreste.

“Chi si lamenta sempre di essere vittima di fake news, a volte le spara anche lui

ha commentato Sottocorona, riferendosi proprio a Trump, il quale aveva anche minacciato di togliere i fondi a chi non avesse rimediato all’incuria delle foreste. Condividendo le contestazioni del collega statunitense, il meteorologo di La7 ha ricordato che, rilevazioni alla mano, nelle zone interessate dagli incendi si era verificata una anomalia nelle precipitazioni, inferiori rispetto alla normalità.

Il cambiamento climatico non è una bufala, lo diciamo a Trump e a tutti gli altri

ha aggiunto a sua volta . E Sottocorona, captando il venticello polemico che soffiava nell’aria (mica per niente è meteorologo), ha concluso il suo intervento con una chiosa fuori programma, solitamente non prevista dal suo ruolo:

Posso dire una cosa? Sono contento che il mio Presidente sia Mattarella. Non Trump“.



Articoli che potrebbero interessarti


Tiziana Panella
La7 e il girl power dell’informazione


Myrta Merlino
L’Aria che Tira, ferie anticipate per Myrta Merlino: «Piccola questione personale»


L'Aria che Tira, Myrta Merlino e Alessandra Mussolini
L’Aria che tira, Mauro Corona vs Alessandra Mussolini. Lei lascia lo studio: «Sono stanca, ho già subito un attacco grave in Rai»


Myrta Merlino, auto danneggiata
Myrta Merlino: «Siamo stati minacciati ad Ostia». Danneggiata l’auto della troupe de L’Aria Che Tira

4 Commenti dei lettori »

1. soralella ha scritto:

14 novembre 2018 alle 08:57

Beh, è proprio tipico dello stile di Sottocorona, meteorologo, filosofo e ribelle. D’altra parte è proprio per questo che in tanti lo seguono, compresa me. Ascoltarlo è sempre un piacere anche se non sempre condivido le sue esternazioni. Mitiche le puntualizzazioni all’inizio e alla fine dei suoi spazi per rimarcare che lui non ha nulla a che fare e a che vedere con l’app meteo che sponsorizza le previsioni del tempo …

Se gli devo fare un appunto, io che lo seguo da tanto tanto tempo, devo dire che ultimamente le esternazioni politiche-filosofiche hanno preso un pò il sopravvento, e lo spazio dedicato alle previsioni “pure” è sempre più ridotto all’osso. In particolare lo noto per quanto riguarda l’evoluzione dei giorni successivi a cui prima dedicava molta più cura, secondo me. D’altra parte il tempo che faceva ieri o quello che fa oggi, con tutto il rispetto e l’affetto, lo vedo anche da me … Però gli vogliamo bene lo stesso, e per l’evoluzione del tempo guardiamo il simpaticissimo Colonnello Laurenzi, che ci dà anche utili consigli sugli outfit per la settimana che viene …



2. Luca ha scritto:

14 novembre 2018 alle 09:30

BEH
Oramai tutti in televisione si sentono quasi in dovere di esprimere le loro preferenze politiche
Cuochi , scrittori ,attori,attorucoli ,attrici e attricette ,pubblictari e chi ne ha più ne metta
Alla fine poi ,per fortuna, gli italiani votano con la loro testa nel bene e nel male



3. Sanjuro ha scritto:

14 novembre 2018 alle 11:12

Già, si vedono quotidianamente gli effetti del suffragio universale incondizionato.
Una meraviglia.



4. Vattelalbicocca ha scritto:

14 novembre 2018 alle 14:12

se sei VIP e non sei anti-Trump non sei cool.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.