15
ottobre

Ascolti TV | Domenica 14 ottobre 2018. 33.7% per la Nazionale. Venier batte D’Urso: in sovrapposizione Domenica In 18.7%, Domenica Live 16.1%

Polonia-Italia (da Facebook)

Polonia-Italia (da Facebook)

Su Rai1 l’incontro della Nations League Polonia-Italia ha conquistato 8.465.000 spettatori pari al 33.7% di share. Su Canale 5 Victoria II ha raccolto davanti al video 1.661.000 spettatori pari al 7% di share. Su Rai2 NCIS ha catturato l’attenzione di 1.877.000 spettatori (7.3%) e Instict è stato la scelta di 1.359.000 spettatori (6.1%). Su Italia 1 Le Iene ha intrattenuto 2.053.000 spettatori con l’11.9% di share. Su Rai3 Amore Criminale ha raccolto davanti al video 1,360.000 spettatori pari ad uno share del 6.2%. Su Rete4 Il Fuggitivo è stato visto da 818.000 spettatori con il 4.1% di share. Su La7 Non è l’Arena Speciale ha segnato il 6.3% con 1.174.000 spettatori. Su Tv8 Nessuno mi può giudicare è la scelta di 628.000 spettatori (2.6%) mentre sul Nove C’è posto per 30? segna l’1.2% con 288.000 spettatori. Su RaiMovie Paradiso Amaro segna il 2.4% con 573.000 spettatori.

Access Prime Time

Le Papere al 12.2%

Su Canale 5 Paperissima Sprint registra una media di 3.040.000 spettatori con uno share del 12.2%. Su Italia1 CSI Miami ha totalizzato 890.000 spettatori (3.7%). Su Rai3 Indovina chi viene a cena ha interessato 1.052.000 spettatori pari al 4.3% di share. Su Rete4 Stasera Italia fa compagnia a 954.000 spettatori con il 4% di share nella prima parte e a 1.020.000 (4%) nella seconda. Sul Nove Camionisti in Trattoria si porta all’1.7% con 416.000 spettatori.

Preserale

Cordier al 2.3%

Su Rai1 L’Eredità – La Sfida dei Sette ha ottenuto un ascolto medio di 2.791.000 spettatori (17.9%) e L’Eredità 4.165.000 spettatori (22.4%) nella seconda. Su Canale 5 Caduta Libera – Inizia la sfida segna 2.572.000 spettatori con il 16.9% di share e Caduta Libera 3.367.000 (18.4%). Su Rai2 Trappola al 55° piano è stato scelto da 813.000 spettatori pari al 4.2% di share. Su Rai3 Blob segna il 4.3% con 923.000 spettatori. Su Italia 1 Sport Mediaset sigla il 3.3% con 553.000 spettatori e CSI NY ha totalizzato 478.000 spettatori (2.4%). Su Rete4 Tempesta d’amore convince 723.000 spettatori con il 3.5% di share. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 361.000 spettatori (share del 2.3%).

Daytime Mattina

Uno Mattina in Famiglia al 23.2% nella terza parte

Su Rai1 Uno Mattina in Famiglia ha raccolto 261.000 spettatori con il 14.5% di share nella presentazione, 666.000 (18.8%) nella prima parte e 1.632.000 (23.2%) nella seconda; la Cerimonia di Canonizzazione segna il 18.2% con 1.529.000 spettatori. Su Canale5 il Tg5 Mattina raccoglie un ascolto di 1.014.000 telespettatori con il 16.9% di share mentre I Menù di Giallo Zafferano segna il 5% con 385.000 spettatori. Su Rai2 Sereno Variabile ha tenuto compagnia a 130.000 spettatori (3.4%). Su Italia1 Futurama totalizza un ascolto di 148.000 spettatori con uno share del 2%. Su Rai 3 Domenica Geo convince 415.000 spettatori con il 5.6% di share. Su Rete 4 la Santa Messa ha coinvolto 504.000 spettatori (6.6%). Su La7 Omnibus realizza un a.m. di 79.000 spettatori con il 3% di share nelle News e 270.000 spettatori (4%) nel Dibattito.

Daytime Mezzogiorno

La striscia del GF Vip al 3.6%

Su Rai1 Linea Verde ha intrattenuto 2.874.000 spettatori (21.6%). Su Canale 5 Le Storie di Melaverde piacciono a 657.000 spettatori (7.7%) e Melaverde ha interessato 1.492.000 spettatori con il 13% di share. Su Rai2 Mezzogiorno in Famiglia conquista 605.000 spettatori con uno share del 7.1% nella prima parte e 1.166.000 (10.2%) nella seconda. Su Italia1 Grande Fratello Vip sigla il 3.6% con 510.000 spettatori e Sport Mediaset XXL ha registrato un a.m. di 808.000 spettatori con il 5.2%. Su Rai3 il Tg3 delle 12 registra 487.000 spettatori con uno share del 4.6%. Su Rete4 Donnavventura ha fatto compagnia a 154.000 spettatori con l’1.1%. Su La7 Atlantide è stato scelto da 138.000 spettatori con l’1.1% di share. Su La5 il Grande Fratello Vip Live segna lo 0.4% con 57.000 spettatori.

Daytime Pomeriggio

Il Kilimangiaro riparte dal 5.7%-8.1%

Su Rai1 Domenica In segna il 19.2% con 2.813.000 spettatori nella prima parte, in onda dalle 13.59 alle 14.55, e il 18.5% con 2.274.000 spettatori nella seconda, in onda dalle 14.59 alle 17.23. La Prima Volta è la scelta di 1.756.000 spettatori (13.7%). Su Canale 5 L’Arca di Noè ha raccolto 1.888.000 spettatori con il 12.2%. Domenica Live ha attirato a sé 1.854.000 spettatori (12.3%) nella presentazione in onda dalle 13.59 alle 14.16, 2.144.000 (16.6%) nell’Attualità in onda dalle 14.21 alle 16.57, 2.013.000 (17.2%) nelle Storie in onda dalle 17.00 alle 17.22, 2.389.000 (19.8%) nella prima parte in onda dalle 17.26 alle 17.54, 2.549.000 (19.6%) nella seconda in onda dalle 17.59 alle 18.32 e 2.201.000 (15.7%) nell’Ultima Sorpresa in onda dalle 18.37 alle 18.44. In sovrapposizione Rai 1 sigla il 18.7% e Canale 5 il 16.1%. Su Rai2 Professor T ha convinto 629.000 spettatori (5.1%) nel primo episodio e 552.000 (4.7%) nel secondo. Su Italia1 The Bold Type segna il 2.4% con 287.000 spettatori e Friends l’1.8% con 233.000 spettatori nel secondo. Su Rai3 Mezz’ora in più è stato la scelta di 943.000 spettatori pari al 6.9% di share, Kilimangiaro – Il Grande Viaggio è stato seguito da 677.000 spettatori (5.7%) e Kilimangiaro – Tutte le Facce del Mondo da 1.035.000 spettatori (8.1%). Su Rete 4 Safari Express ha registrato 216.000 spettatori con l’1.7%. Su La7 Il Commissario Cordier ha appassionato 224.000 spettatori (share dell’1.9%). Su La5 Il Grande Fratello Vip Live è visto da 37.000 spettatori con lo 0.3% di share. Su Rai4 Parker è la scelta di 291.000 spettatori pari al 2.8% di share.

Seconda Serata

Steeet Food Battle all’11%

Su Rai 1 Speciale Tg1 ha conquistato un ascolto di 669.000 spettatori pari ad uno share del 6%. Su Canale 5 North Country – Storia di Josey ha intrattenuto 442.000 spettatori con il 5.1% di share. Su Rai2 Richard Brock – Il Prezzo della resa è stata vista da 433.000 spettatori (4.4%). Su Italia1 Street Food Battle segna un netto di 437.000 ascoltatori con l’11% di share. Su Rai 3 il Tg3 è visto da 850.000 spettatori (7.1%). Su Rete 4 Il Ricatto è la scelta di 137.000 spettatori (2.5%).

Telegiornali

TG1
Ore 13.30 4.107.000 (26.4%)
Ore 20.00 5.159.000 (24.3%)

TG2
Ore 13.00 1.969.000 (13.4%)
Ore 20.30 1.707.000 (7.1%)

TG3
Ore 14.15 1.573.000 (10.7%)
Ore 19.00 2.008.000 (11.8%)

TG5
Ore 13.00 2.524.000 (17%)
Ore 20.00 3.894.000 (17.9%)

STUDIO APERTO
Ore 12.25 941.000 (7.5%)
Ore 18.30 698.000 (4.9%)

TG4
Ore 12.00 265.000 (2.5%)
Ore 18.55 496.000 (3%)

TGLA7
Ore 13.30 517.000 (3.4%)
Ore 20.00 1.169.000 (5.4%)

Ascolti tv per fasce auditel (share %)

RAI 1 20.48 22.05 18.52 21.22 17.71 19.79 31.17 12.64
RAI 2 5.8 3.35 5.48 8.81 4.95 4.37 6.75 5.16
RAI 3 6.32 5.07 5.22 6.07 6.41 9.13 4.48 7.32
RAI SPEC 7.23 9.69 10.61 8.36 7.09 5.54 6.07 6.53
RAI 39.83 40.16 39.83 44.47 36.16 38.83 48.47 31.65

CANALE 5 12.27 14.37 6.32 14.04 17.82 18.07 9.2 5.89
ITALIA 1 5.51 1.56 2.26 4.49 3.05 2.87 6.57 14.25
RETE 4 2.77 1.18 3.49 1.38 1.8 2.82 3.27 4.5
MED SPEC 7.18 7.9 8.36 6.11 6.87 6.83 6.03 8.27
MEDIASET 27.73 25.01 20.43 26.02 29.54 30.58 25.06 32.9

LA7+LA7D 4.16 4.13 2.98 2.09 2.24 3.4 5.7 8.27

SATELLITE 16.92 18.32 24.67 16.76 18.92 16.9 11.2 15.9
TERRESTRI 11.36 12.37 12.08 10.66 13.14 10.3 9.58 11.27
ALTRE RETI 28.27 30.7 36.76 27.42 32.05 27.2 20.77 27.17

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


ascolti tv 17 novembre 2018
Ascolti TV | Sabato 17 novembre 2018. Quasi 8 mln per la Nazionale (34.6%). Don Camillo immortale (6.5%). Caduta Libera vince nettamente su L’Eredità. Amici 21.2%


Giorgio Panariello a Tale e Quale
Ascolti TV | Venerdì 16 novembre 2018. Vince Tale e Quale Show (21.61%), Scherzi a Parte crolla (16.06%)


L'Allieva
Ascolti TV | Giovedì 15 novembre 2018. L’Allieva domina (22.8%), solito flop per la Nations League (10.4%). Pechino Express 7.5%. Scotti (19.2%-22.4%) batte Insinna (18.5%-22.3%)


il-ponte-delle-spie
Ascolti TV | Mercoledì 14 novembre 2018. Il Ponte delle Spie 15.3%. Chi l’ha Visto (11.8%) meglio di Coliandro (10.9%). Chiambretti 4.7%. X Factor su Tv8 (3.6%) doppia Saviano sul Nove (1.6%)

54 Commenti dei lettori »

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

1. giacomo bartoluccio ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 10:21

Scontato il risultato della nazionale, zoccolone durissimo le serie di rai2 che non vengono scalfiti da niente, male canale5, ottime le iene, Giletti che ormai è il nuovo Del Debbio perde smalto ma fa un ottimo 6% per la7 in una giornata difficile. Ennesimo flop di Nove e di Insinna.

Sbaglio o L’eredità con la nuova conduzione frana un po’?



2. pietrgaf ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 10:23

Bellissimo risultato per Mara e bellissima intervista a Ilaria Cucchi, mi sono commosso anche io



3. pietrgaf ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 10:24

Risultati alti comunque anche per Barbara d’Urso.
Finalmente si vedono ascolti la domenica pomeriggio che non si vedevano da anni



4. Sabato ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 10:26

Domenica sera senza Fazio caratterizzata dal grande successo della Nazionale di calcio in prima serata. Victoria chiude al 7%. Stabili Giletti e Le Iene.
Senza Fazio, la seconda serata di Rai1 crolla al 6% (che fine ha fatto il mega-traino della partita???).

Nel pomeriggio, Domenica In (18,7%) batte Domenica Live (16,1%) e la Venier firma un record. L’intervista della Venier ad Ilaria Cucchi supera quella della D’Urso a Giorgio di Uomini E Donne.
Bene la Parodi, che cresce leggermente rispetto a domenica scorsa.

A proposito di Cristina Parodi e delle sue dichiarazioni sull’ascesa di Salvini, mi è stato segnalato un video diffuso da Sonia Avolio, assessore della giunta a guida leghista di Cascina (Pisa):
“Volevo mandare un messaggio a Cristina Parodi, che dice che quelli che votano Salvini sono ignoranti. Ignorante vuol dire senza conoscenza, ma è lei che non sa più quante corna ha! Glielo dico io: una per ogni lentiggine, se riesce a contarsele. Che vada con sua sorella, insieme ai tegami”
(“Tegame”, in toscano, significa anche “donna dai facili costumi”).
Con questo commento, la Avolio ha di fatto confermato le convinzioni della Parodi sui sostenitori di Salvini.



5. il-Cla83 ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 10:38

Non vedo ancora tutti i dati ma commento ora perchè non so se dopo ne avrò il tempo.

Intanto grandi ascolti per la Nazionale, che supera gli otto milioni e il 33%, gli altri programmi di prima serata francamente non ne risentono e si mantengono stabili; dal flop di Victoria sempre al 7% fisso, alle Iene che sfiora il 12% e supera i due milioni di media, ad Amore criminale e Giletti che superano il 6% come domenica scorsa, anche i telefilm di R2 sono al 7% circa. Persino il vecchissimo e ultrareplicato film su R4 supera il 4% risultato che non è sempre garantito.

La sfida dei contenitori domenicali si rende avvincente; Mara Venier riporta Domenica In alla gloria con risultati che per anni questo contenitore domenicale si sognava, superando addirittura il 19% nella prima parte; ma con l’arrivo della Venier io credo che sia aumentata la platea televisiva perchè Barbara D’Urso oggettivamente non ne risente; durante la sovrapposizione Domenica Live supera comunque i due milioni e sta attorno al 17%, finita la Venier cresce ulteriormente e arriva addirittura a sfiorare il 20%. La Parodi non va cosi’ bene, ma nemmeno male come l’anno scorso (forse anche grazie al traino della zia Mara?). Quindi credo che entrambe le aziende possano ritenersi soddisfatte per quanto riguarda gli ascolti del pomeriggio.

Caduta libera bene pure la domenica pur mantenendo un certo distacco da L’eredità.

Altri dati non li vedo, spero sia andato bene il Kilimangiaro, validissima alternativa alle regine della domenica pomeriggio.



6. Jackinobello ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 10:38

Breve storia triste
Ore 14: Mara Venier intervista Ilaria Cuccchi, Barbara D’Urso Giorgio Manetti detto il Gabbiano.
Fine.



7. marco ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 10:45

Brava MARA



8. MARCELLO79 ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 11:10

BUONA SETTIMANA,
ascolti record per entrambi i contenitori domenicali. BRAVISSIMA MARA VENIER, che vince in sovrpposizione contro BARBARA D’URSO, ma gli ascolti di DOMENICA LIVE sono alle stelle, infatti già quando è ancora in onda DOMENICA IN la D’URSO si porta al 19,80%, per poi mantenere detto risultato contro la PARODI, completamente affossata, durante l’intervista a LUIGI DI MAIO su CANALE 5. Bella sfida, quest’anno! MARA fa il picco con l’intervista a ILARIA CUCCHI (19,20%), BARBARA vanta il segmento più seguito di tutto il pomeriggio, nel corso dell’intervista al vice premier.
Questa volta, seppur di un soffio, la fascia 15,00-18,00 va a RAI 1.
La NAZIONALE fa ascolti da capogiro, VICTORIA esala l’ultimo respiro, vedremo se da DOMENICA PROSSIMA la musica cambierà con MORANDI e la CUCCARINI.
Nuova settimana, nuova sfide!
SALUTONI a TINA, SHAYNE, FRANCESCO93, SALVO, PAOLO, IL CLA-83, il cui commento è da me ampiamente condiviso.



9. Nina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 11:15

Non capisco perché sabato si permetta di fare propaganda politica in maniera pretestuosa ed in termini offensivi nei confronti di milioni di italiani. A parte che è sotto gli occhi di tutti la sua inadeguatezza a svolgere questo ruolo (da che pulpito!) ricordo che labstessa si è più volte lamentata nei confronti di altri utenti per lo stesso motivo. Scommetto che il medesimo messaggio sarà postato sotto salvini vs Fazio.



10. Mariano ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 11:17

Boom per Domenica In e Domenica Live dovuto alla pausa del campionato di serie A; domenica prossima entrambi i contenitori torneranno al 15/16%.
In prima serata sempre bene le Iene che continua a viaggiare sempre al di sopra del 10% nonostante la concorrenza di partite della nazionale o della champions di mercoledì.



11. Gigi ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 11:24

“Non capisco perché sabato si permetta di fare propaganda politica”. Parrau Nina, l’amichetta di RoXy. lol



12. Jackinobello ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 11:32

Ovviamente qui dentro tutti a sottolineare i buoni ascolti di domenica Live… poi quando la D’Urso fa pochi decimali in più della Venier fuochi di artificio e banda di paese!



13. Gianfranco Sannino ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 11:41

SI MA TANTO VINCE LA d’ Urso :) Perchè il discorso di partire Bassi non lo fa per la Vita in diretta che parte da sotto 10%.. Quella donna perde sempre più credibilità



14. Franchino ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 11:47

Raga, diciamoci la verità: la D’Urso è stata asfaltata.
Sinceramente me lo aspettavo, l’intervista a Ilaria Cucchi, sulla scia anche degli eventi della settimana, inevitabilmente avrebbe portato tanti telespettatori.

Comunque ho fatto spesso zapping tra i due programmi.
Da un lato vedi una persona vestita per bene, che sa intervistare e cerca di sviluppare un’empatia con i suoi ospiti e ha dei modi garbati.
Dall’altra parte, una persona scollata che sembra che diriga un branco di scimmie urlatrici veramente fastidiose.

E i risultati si vedono



15. Portatore-Sano ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 11:59

Mi domando una cosa : ma il fatto che la Venier abbia portato la CRONACA NERA (non solo ieri ma in tutte le puntate di Domenica In) non vi fa dire nulla a voi raisti ???

La domenica non era gioia e allegria ? Se l’avesse fatto la D’urso immagino cosa sarebbe successo.

SCELTA VERGOGNOSA DELLA RAI



16. Nina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:10

Gigi: nessun problema caro ti spiego, il fatti è che a più riprese, l”utente in questione si è lamentata per questa infrazione. PS: ti pregò, a roxy tutto è permesso, vuoi mettere l”acume?



17. GRAZIANO FRATAMICO ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:14

Vittoria netta della Venier rispetto a D’urso-circo ..altro che soffio… (marcello79) !
Inoltre Stravittoria rispetto a Domenica in dello scorso anno.
Il discorso è a zero e secondo me i programmi non sono paragonabili….intervista ad un certo Manetti…..ma chi è???? Qualcuno me lo può dire??????????????????????????
Assolutamente a me sconosciuto!



18. Zio Enzo ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:34

Sinceramente non pensavo che la Nazionale avrebbe fatto oltre 8 milioni di spettatori considerando che questa coppetta ridicola io non la considero proprio ma e solo un modo per fare altri soldi. Bene Le Iene (io la domenica e il mercoledì lo vedo)



19. Vince! ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:36

Nina che accusa gli altri di fare propaganda politica…
:))))))))))))))



20. max ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:37

FELICISSIMO PER MARA VENIER MA POI SCUSATE MA COSA CI STA’ DI INTERESSANTE SAPERE LA STORIAD’AMORE TRA 2 FALLITI IN TV?(QUEL GIORGIO A DOMENICA LIVE).COMPLEMTENTO ANCHE ALLA PARODI PERSONA GARBATA ED EDUCATA



21. Claudio75 ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:40

FORZA VENITE GENTE!

E’ ARRIVATO L’ AUDITOLOGO!!!

Tutti dati freschi di giornata!

Appena creati per voi del forno del Biscione!!

Roba buona, mica so quelli Veneziani!!!!

Forza gente avvicinatevi con fiducia..

Mara vince D’urso perde, D’urso perde Mara vince…dov’è la Mara?
Forza signori forza…

Record assoluto d’ascolto!!!
Un Triliardo di spettatori sul pubblico interplanetario!!

Forza gente, forza!!

Oggi ci vogliamo rovinare… altro che le pentole di Mastrota!!

La Santona del Traliccio a 88 di share…88 e uno 88 e due..90!!
Aggiudicato al signore in prima fila!!!

Il vostro Reality del Lunedi perde ascolti…

Niente paura!!!Ecco per entrare per voi…

Un Malgioglio reciclato, un uomo col pigiama a strisce e la palla al piede e…udite! udite!
vi regaliamo anche una bambolina di porcellana da salotto della serie Toffanin!!

E’ ARRIVATO L’AUDITOLOGO!!

il vs pubblico pregiato perde smalto, non è più quello brillante di una volta!!!
Niente panico!!
Una passata di D’URSODOL e tornerà come nuovo!!

Forza gente, avvicinatevi con fiducia…

ARRIVEDORCI!!!!!



22. Vince! ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:41

Tornando alle cose serie (si fa per dire), la Nazionale quando gioca bene con avversari di rango risale negli ascolti…
Successo per l’intervista della Venier a Ilaria Cucchi (per nulla facile).
Le Iene e Giletti hanno un loro zoccolo duro.
Senza Fazio la seconda serata domenicale di rai1 crolla.



23. Nina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:47

Per te vale lo stesso di mayu: le tu capacità non migliorano nonostante le tu scorpacciate di programmi alti.



24. Maurizio ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 12:49

Ok, ha vinto Domenica In…
Ma tenendo conto che Mara ha sganciato uno di seguito all’altro un tris d’assi difficilmente ripetibile (Ilaria Cucchi, De Martino, Berti)
Domenica Live si è difesa egregiamente!!!
Fossi in Mara non starei troppo tranquillo per le prossime settimane!
La guerra è ancora più che aperta…



25. IlGrandeCacciucco ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 13:26

Claudio75 grazie per le risate che mi hai fatto fare, ma ridevo proprio di gusto, che è sempre un gran regalo ma il lunedi mattina di più.

Per tutte le teste non pensanti del blog (che per chi non lo sapesse qua sopra è una nota di merito) segnalo un articolo di Selvaggia Lucarelli godibile come il commento di Claudio, in cui si perc..la elegantemente la D’Urso e il suo entourage per la “esilarante contro-informazione auditel” (sic) sugli ascolti della Domenica pomeriggio, di cui qua sopra vediamo ogni lunedi dei gran begli esempi.



26. MARCELLO79 ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 13:40

@GRAZIANO FRATAMICO
Guarda, che io non ho assolutamente negato la vittoria di MARA VENIER. E’ ben chiara nel mio post, così come è chiara che la fascia del cd. pomeriggio 15,00-18,00 è vinta per un soffio da RAI 1! Anche questo è innegabile, significa che la D’URSO ad un certo punto ha cominciato a prevalere sulla stessa MARA VENIER. Altrimenti il divario in questa fascia dovrebbe essere più netto.
Poi, strano che nessuno faccia menzione a come la PARODI, in onda dalle 17,40 sia stata superata di ben 6-7 punti da DOMENICA LIVE. E’ come se quel segmento, per i detrattori della D’URSO, non esistesse. Giusto, TINA?
Ah, dimenticavo! Oggi c’è lo sciopero dei magistrati! LA VITA IN DIRETTA salirà al 26%, scommettiamo? AH, AH, AH!



27. PAOLO76 ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 13:54

Ciao a tutti…..
Svetta su tutti il risultato della partita di calcio. Ieri si trattava di una sfida fondamentale per l?italia. In caso di sconfitta sarebbe retrocessa in fascia 2, invece con la vittoria torna il corsa per aggiudicarsi anche la vittoria del girone e approdare alle final four. In più ieri sera ha fatto proprio una bella partita, avvincente fino alla fine . Quindi risultato che ci stà tutto. Nonostante il forte ascolto le Iene sfiorano il 12% e il risultato delle fascia 22.30-02.00 che segna italia 1 ha dello storico : oltre il 14%.
Come già detto in caso di partite di calcio, secondo me il traino per il programma che segue è pressoché nullo. E questo vale sia per Vespa che per fazio che per chiunque altro.
Sicuramente sono curioso di vedere il risultato di domenica prossima quando fazio se la vedrà con le Iene, Morandi, e il campionato. Da li si vedrà la tenuta del suo programma giunto alla seconda edizione su rai1.
La sfida della Domenica pomeriggio, come detto da altri, è al rialzo. Vince la Venier con oltre 2 punti di vanctaggio ,am dire che la D’urso sia stata asfaltata mi pare assurdo. Ho poi sentito l’intervista che la Venier ha fatto al tv talk , sabato pomeriggio su rai3: si è dimostrata una vera signora nel dichiarare che quando è stata battuta di un soffio dalla D’urso , le ha fatto i complimenti . Forse la D’urso dovrebbe prendere atto di questa situazione e riconoscere che quest’anno effettivamente la sua trasmissione è più debole rispetto al concorrente. D’altra parte mantenersi sul 16% per poi salire quasi al 20% non è assolutamente un brutto risultato. anzi…..
Sempre buono il risultato di Mela verde e buona la partenza del kilimangiaro.
Sulla Parodi e sulla sua trasmissione e su quello che ha dichiarato stendo un velo pietoso…. Se non si trattasse della Sig.ra Gori sarebbe finita a leggere l’oroscopo alle 0.00 …. Quindi che stia zitta e baci il pavimento dello studio dal quale conduce.
Stasera gfvip: mi auguro veramente che non faccino rientrare né Malgioglio , né AIDA… ALTRIMENTI è la volta buona che non lo guardo più nemmeno io….
Un saluto a chi mi nomina sempre…..



28. IlGrandeCacciucco ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:03

MARCELLO79 vedo che qualcuno ti ha segnalato la vicenda del fantomatico sciopero …. ;) ….. apprezzo la tua battuta, anche se da quanto mi risulta in questi giorni scioperano realmente solo i giornalisti



29. tina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:07

Giustissimo Marcello ma per loro il 13della Parodi e’buono.Comunque la D’urso non si può rammaricato tanto che il divario e’solo di due punti.Io ieri ho seguito Amore criminale ma a giudicare dagli ascolti la gente preferisce guardare le solite inutili partite fregandosene della violenza sulle donne di cui ci si riempie tanto la bocca.Bene le Iene date per moribonde. Ciao a tutti soprattutto a chi mi nomina.



30. CuginoSfigato ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:10

PAOLO76 non solo Malgioglio rientra ma la vera notizia è che ieri Ivan Cattaneo lo ha raccontato con grande nonchalance a tutti i coinquilini mentre erano a tavola, e ha pure aggiunto che lui sta recitando un ruolo che gli hanno affidato gli autori. Non solo, ma ha raccontato anche altri particolari di quanto accadrà stasera in puntata, e ha spoilerato tutte le cosiddette “sorprese”. Questo nel caso ci fosse qualcuno che crede che esista ancora un grammo di “reality” in questi programmi. E il problema non è tanto che viene tutto scritto e pilotato dagli autori, il problema è che scrivono e pilotano e poi i risultati sono questi …. veramente dei geni!



31. wisdom ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:21

Ciao Tina, è vero quello che dici ma va anche considerato che la Pivetti non ha un grande appeal come conduttrice, almeno per me. La trovo fredda e antipatichina. Trovavo molto più coinvolgenti la Raznovich e Barbara De Rossi (incomprensibilmente sostituita). Io comunque ho guardato il bel film su RaiMovie con George Clooney, amaro come diceva il titolo ma che fa capire e riflettere tanto sui rapporti tra uomini e donne.

La puntata di Domenica In è stata proprio bella, sinceramente mi sorprendo nel vedere la maturità artistica della Venier. Nessuna come lei riesce a stabilire una empatia “reale” con l’intervistato, e a passare dalle lacrime alle risate senza sembrare mai stucchevole o superficiale. Per la prima volta questa stagione ho guardato anche la Parodi, e, con mia sorpresa lo confesso, mi è piaciuta, e anche molto. La storia dell’attrice che ha adottato la bimba bielorussa, raccontata con grande sobrietà, senza smancerie o piagnistei, mi ha sciolto il cuore.



32. testanonpensante ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:29

Nessuno ha fatto notare che anche con gli ascolti della partita la Rai arriva solo seconda. Il merito di aver fatto scoprire il calcio agli italiani, non dimentichiamolo, è di Mediaset, che pur di compiere questa opera meritoria non ha badato a spese e ha investito un paio di triliardi nei diritti dei mondiali. Ora arriva la Rai e si prende il merito? Che vergogna! E noi paghiamo anche il canone!



33. Sabato ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:42

Sì, Tina: il 13% ottenuto dal programma della Parodi è un buon risultato. I motivi sono i seguenti:
- la Parodi è uscita sconfitta dalla scorsa stagione TV, che l’ha vista protagonista di una Domenica In fallimentare dal punto di vista degli ascolti e dell’idea (mi riferisco alla formula e alla coppia scoppiata con la sorella Benedetta). Quest’anno, riproponendosi la domenica pomeriggio, avrebbe potuto essere totalmente rifiutata dal pubblico;
- La Prima Volta va in onda dopo Domenica In, quando Domenica Live è ancora in corso: per quanto il programma della D’Urso non stia brillando contro il suo competitor, Domenica Live resta un avversario temibile, una concorrenza molto forte;
- il programma della Parodi va in onda da ormai 4 settimane ottenendo ascolti super-stabili (1,7 milioni e 13% di share 4 domeniche su 4), dimostrando una tenuta che molti programmi mostrano di non avere dopo il “boom” iniziale dato dalla curiosità;
- La Prima Volta è un programma sui sentimenti: negli ultimi anni, il genere emotainment ha ripetutamente dimostrato di non funzionare, pertanto la scelta di proporre una trasmissione di questo tipo, con una conduttrice reduce da un flop proprio la domenica pomeriggio, sembrava destinata a rivelarsi una scelta kamikaze.
Per tutti questi motivi, il 13% è da ritenersi un ascolto più che buono. Sicuramente il successo della Domenica In firmata Venier aiuta la Parodi a mantenersi su buoni livelli (in questo caso, sì che si può parlare di traino), ma sta funzionando anche il programma in sé e per sé.



34. tina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:47

Gianfranco Sonnino e secondo te la D’urso deve dire che VID parte basso e poi sale?Ma che cavolo dici.Semmai lo devono dire i due conduttori della VID.Staxera I BASTARDI DI PIZZOFALCONE.Poi mi sintonizzi sul GFVIP.IBastardi e’una fiction troppo bella.Vorrei sapere come fa il denigratore CUGINOSFIGATO a conoscere particolari del GFVIP che solo chi lo segue 24ore può sapere.Cio dimostra la validità del mio discorso secondo cui molti si vantano di disprezzare il GF ma sotto sotto lo seguono.Che ipocrisia!!!



35. YleGi ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:51

Concordo con Sabato sull’uscita non elegantissima dell’assessore leghista, va precisato però che in Toscana il gusto della battuta, anche greve, è molto diffuso, e chi tra voi guarda “I delitti del Bar Lume” (ma anche i film di Pieraccioni, Nuti, Benvenuti ….) sa di cosa parlo. Purtroppo fuori dalla Toscana la cosa non viene sempre capita. Comunque la cosa dei tegami mi ha fatto ridere. L’accezione classica è “donna dai facili costumi” ma credo che qui sia stato detto più con l’accezione di persona furba, un pò parac…la.
Sull’ignoranza invece non concordo, perchè la Parodi conosce benissimo tutte le corna che le ha messo il marito, semplicemente ha deciso di soprassedere perchè le conviene. Chi ha letto tra le righe di certe interviste alla Ventura lo sa bene. Magari lavora negli studi di Milano e non in quelli di Roma per rendendergli un tantino la vita più difficile, ma solo un tantino. In tutti i casi, per quante corna e tegami abbia credo sia libera di esprimere la sua opinione come si usa in democrazia.



36. CuginoSfigato ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 14:57

Tina ma ancora con questa storia? Ammazza se sei monotona …. l’ho letto su altri blog di tv, e su un articolo su Il Tempo, è un quotidiano sai. Io poi lo guarderei anche il live, ma ogni volta che ci provo cambio canale dopo due minuti, è di una noia mortifera, figurarsi chi lo regge 24 ore.



37. shayne lewis ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 15:20

Vince la Venier ma la D’urso tiene il passo e dilaga sulla Parodi che comunque fa ascolti decenti…il caso cucchi ha portato domenica in ai livelli dell’arena di Giletti almeno per un’ora dai commenti di oggi si deduce che molti commentatori hanno cambiato idea sulla cronaca nera nei contenitori domenicali…alla fine della Fiera è la Venier che è cresciuta la D’urso fa gli ascolti dell’anno scorso come dice qualcuno Domenica in ruba pubblico ad altri canale 5 non viene scalfita!!! per il resto la nazionale spadroneggia le iene sempre bene victoria chiude al ribasso

buona settimana Marcello Paolo Salvo Tina e saluti a tutti



38. frittico ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 16:03

Quest’anno Domenica In, grazie a Mara Venier, risulta godibilissima. Ed infatti gli ascolti la premiano.Un pensiero all’Eredità di Insinna: da quello che ho potuto vedere non mi sembra che Insinna, ottimo professionista, abbia i tempi giusi, il giusto ritmo per condurre un quiz come l’Eredità. Lo reputo più a suo agio nella conduzione di altri programmi. Per l’Eredità trovo giusta la conduzione, tolti Amadeus e Conti per la già abbondante sovraesposizione, Alessandro Greco o in seconda battuta Marco Liorni. Per finire, ottima l’audience per la partita Polonia-Italia ciò sta a dimostrare che quando le partite contano lo zoccolo duro di telespettatori c’è sempre.



39. IlGrandeCacciucco ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 16:39

Siccome in pubblico lo denigro ma in segreto lo seguo 24 ore al giorno, ho saputo che Scheri ha applaudito alla “vittoria” (???) della D’Urso definendo quella di ieri “una puntata da incorniciare”. Lo dico a beneficio dei tanti che si domandano come mai stia ancora lì. Io dubito fortemente che Scheri o PierSilvio o qualsiasi altro dirigente Mediaset apprezzi realmente la tv spazzatura della D’Urso e co., anzi sono abbastanza certo del contrario. Il fatto è che quel genere di tv non è basso solo di qualità, è basso soprattutto di costi. Fintanto che riescono a mantenere la rete su un ascolto complessivamente sufficiente con l’attuale carrozzone low cost, nessuno sposterà nessuno, rassegnamoci.



40. tina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 17:22

Mamma mia che gente informata!Non vedono l’ora !!!



41. Andres ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 17:28

Sfida avvincente tra Domenica in e Domenica Live che vede vincente Domenica in. Vero è che quest’ ultima risente del traino forte del TG1 e Domenica Live del traino debole dell’ Arca di Noè. Onore alla D’urso che riesce a portare la rete fino al 20% quando è ancora in onda Domenica in per poi arrivare fino al 22. Stabile pure di domenica Caduta Libera. Finalmente è finita l’agonia di Victoria staremo a vedere quello che fa la fiction di Morandi.



42. Diogene ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 17:48

Con questi ascolti Barbarella finirà a vendere le pentole con Mastrota :-) alle prime 100 chiamate una caffettiera omaggio.



43. Nina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 18:52

Cacciucco: sia quel che sia una cosa è certa, quanto tempo dedichi alla D’Urso!



44. tina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 18:53

Diogene commenti diversi no eh?Il tuo cervello non oltre non va.



45. Mayu ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 19:01

Ieri sera gli ascolti della partita di calcio della Nazionale (che ricordiamolo viene trasmessa in chiaro come fa Mediaset alla quale dobbiamo riconoscere il brevetto per la “trasmissione delle partite di calcio in chiaro”!) sono andati oltre le mie aspettative, purtroppo.

Canale5 in prima serata superata ancora una volta da Rai2.

Condivido pienamente il commento n. 39 di IlGrandeCacciucco.

Noto che l’indignata stricNina non riesce proprio a farne a meno di nominarmi. Facesse pace almeno con la sua tastiera… ma niente nemmeno con lei ci riesce, regalandoci digitazioni ad capocchiam da giorni.



46. Nina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 19:30

Mayu: se non sei un fake, una macchietta, almeno servi come paragone, così per semplificare. PS: dovrei dirti che è scortese e da ignoranti storpiare i nomi, ma è una cosa che ti si addice, che ti calza, che ti descrive così bene che anzi, ti prego di continuare.



47. Mayu ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 19:39

… e di’ la verità che ti piace stricNina!



48. tina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 20:29

Sara’pure StricNina ma molti su questo blog non scherzano in quanto a commenti acidi e livorosi.Giusto Mayu?



49. tina ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 20:29

Sara’pure StricNina ma molti su questo blog non scherzano in quanto a commenti acidi e livorosi.Giusto Mayu?



50. IlGrandeCacciucco ha scritto:

15 ottobre 2018 alle 20:47

Nina è per questo che siamo qui tutti quanti, te compreso/a. Se preferissimo dedicare tempo alla cucina frequenteremmo un altro blog, ti pare? Ti devo però riconoscere che tu dedichi almeno altrettante energie a Fazio, io in questo sono parecchio indietro.



RSS feed per i commenti di questo post

Pagine: [1] 2 » Mostra tutti i commenti

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.