1
ottobre

Una Vita, anticipazioni: Mauro e Teresa scoprono dove sono i cadaveri di Manuela e German

Una Vita

Una Vita

Manuela e German, i protagonisti della prima stagione di Una Vita, tornano nuovamente al centro delle trame della telenovela spagnola. O, almeno, lo fanno i loro cadaveri: nelle puntate in onda questa settimana su Canale 5, infatti, Ursula svelerà a Mauro e Teresa dove sono stati sepolti, e Cayetana farà il possibile affinché non vengano trovati. I dettagli nelle anticipazioni che seguono.  

Una Vita: anticipazioni lunedì 1 ottobre 2018

I domestici vogliono festeggiare San Paolino alla maniera di Cabrahigo e all’unanimità propongono di bruciare un fantoccio con le sembianze di Ursula, la più odiata del quartiere. Antonito si prodiga per aiutare Lolita a trovare il cappello adatto all’occasione, Trini sospetta che fra i due ci sia qualcosa, ma Lolita nega.

Una Vita: anticipazioni martedì 2 ottobre 2018

Lolita continua a negare che ci sia attrazione fra lei e Antonito, benché tutti se ne siano accorti. Il giovane, dal canto suo, insiste con le avances. Simon dice a Susana di voler tornare a fare il maggiordomo e la donna, dopo qualche protesta, sembra rassegnarsi. Ursula rivela a Mauro e Teresa che i cadaveri di German e Manuela sono sepolti nei terreni intorno al collegio.

Una Vita: anticipazioni mercoledì 3 ottobre 2018

Mauro e Teresa lo riferiscono a Felipe, dichiarando di averlo saputo da un operaio che ha partecipato ai lavori di costruzione e che vuole restare anonimo, ma davanti alla riluttanza dell’avvocato, Teresa ammette che l’informatrice è in realtà Ursula, convincendolo così ad andare a parlarne con Mendez per ottenere un’ordinanza per l’esumazione. Intanto Cayetana propone a Ramón di acquistare il collegio.

Una Vita: anticipazioni giovedì 4 ottobre 2018

L’ispettore Mendez informa Cayetana che un operaio avrebbe visto seppellire due fagotti nei terreni del Collegio e chiede alla donna il permesso di fare degli scavi. Cayetana si rifiuta e capisce che Ursula la sta mettendo sempre di più alle strette. La servitù prepara il fantoccio di San Paolino con le sembianze di Ursula, che si trova a passare per il quartiere proprio quando stanno per accendere il falo’.

Una Vita: anticipazioni venerdì 5 ottobre 2018

La Dicenta rischia il linciaggio da parte di una folla inferocita, aizzata dalle menzogne di Cayetana. Samuel giunge a calle Acacias. Lolita chiede ad Antonio di investire in borsa anche i risparmi della soffitta, ma lui rifiuta facendo infuriare la domestica. Cayetana porta al falo’ una cassa piena di ricordi di Germán, Teresa, Carlota e Tirso, per bruciarli insieme al fantoccio.

Una Vita: anticipazioni sabato 6 ottobre 2018

Mauro evita che Ursula sia linciata durante la festa di San Paolino. Mendez sollecita l’agente a rivelare dove ha nascosto la donna, ma Mauro promette di dirglielo solo una volta ottenuto il permesso di riesumare i cadaveri di Germán e Manuela. Lolita si allontana da Antonito dopo che lui si rifiuta di investire il denaro dei domestici. Antonito rivela a Víctor che la sua “attivita’” è una sorta di truffa. Adela inizia a lavorare in sartoria con Susana, aiutandola a cucire vestiti per i neonati più poveri del quartiere. In questo modo, si avvicina sempre di più a Simón. Il maggiordomo aiuta Celia a concludere con successo la riunione con i soci italiani. Ramón fa un’offerta a Cayetana per l’acquisto del Collegio Carlota de la Serna.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Una Vita
Una Vita, anticipazioni: Ursula viene arrestata


Una Vita
Una Vita, anticipazioni: Ursula propone a Teresa e Mauro un’alleanza per incastrare Cayetana


Una Vita
Una Vita, anticipazioni: Arturo inganna Simon e lo convince della morte di Elvira


Una Vita
Una Vita, anticipazioni: Cayetana avvelena il piccolo Tirso

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.