26
settembre

Cartabianca, Chef Rubio si improvvisa opinionista politico (e la spara grossa): «Col Decreto Salvini c’è l’Apartheid, è evidente»

Chef Rubio, Cartabianca

Unto e bisunto non lo era. Ma fuori luogo, quello un po’ sì. Dopo aver raccontato su DMAX le abitudini dei camionisti in trattoria, ieri sera  è apparso su Rai3 a Cartabianca in qualità di opinionista politico. Le sue argomentazioni ed i toni utilizzati, però, hanno suscitato qualche perplessità anche nella conduttrice Bianca Berlinguer.

A seguito delle sue esternazioni polemiche contro Matteo Salvini, l’ex rugbista è stato convocato dalla giornalista per dire la sua in merito al Decreto Sicurezza varato nei giorni scorsi e promosso dal Ministro leghista. Riferendosi proprio a quest’ultimo, Rubio ha parlato di “vile propaganda razzista” ed è partito a testa bassa:

Sono qui per dire la mia su quella che credo essere una persona abbastanza ignobile che non fa altro che incarnare la sintesi di tutte le violazioni della Carta dei Diritti Umani“.

A quel punto, la stessa Berlinguer lo ha interrotto. “Senza però insultare! E’ inutile scendere ad insulti” ha chiosato la giornalista. Di fronte alla giustificazione dello chef (“è un epiteto…“), la conduttrice si è lasciata andare ad una risatina e ha commentato:

Lei dissente, questo ci sembra abbastanza evidente. Ma non c’è bisogno di dichiarare che è una persona ignobile. Lei ha le sue idee, lui le sue“.

Poco più tardi, parlando sempre di Salvini e del suo Decreto Sicurezza, Rubio ha addirittura azzardato un paragone storico:

Auspico che questo decreto legge non passi, perché alla fine non fa altro che sancire una discriminazione razziale. Stiamo diventando come il Sudafrica negli anni ‘70. Non c’è nessun Nelson Mandela ma c’è l’Apartheid, è evidente!“.

Chiamato ad intervenire tra giornalisti che vivono di pane ed analisi politica, lo chef – che era stato già ospite di Agorà – è apparso inevitabilmente fuori contesto. Ma la cosa non ci stupisce: la tendenza dei talk show a reclutare opinionisti dal mondo dello spettacolo (magari a motivo di qualche loro esternazione sui social) non è certo inedita. E, ogni volta, gli esiti dell’operazione si rivelano opinabili. Sia nei contenuti, sia nella effettiva efficacia televisiva.

Terminata la diretta su Rai3, Rubio ha però replicato a quanti già gli facevano notare che quello dell’analista politico non fosse esattamente il suo mestiere:

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Cartabianca, Vittorio Sgarbi vs Mario Giordano.
Cartabianca, Sgarbi vs Giordano: «Sei una testa di caz*o. Stai zitto oca». Berlinguer infuriata col critico: «La butto fuori!» – Video


Barbara D'Urso
Barbara D’Urso a Cartabianca, la Rai: «Nessun blocco, solo un rinvio». Ma arriva la frecciata della conduttrice


Barbara D'Urso
Barbara D’Urso sgradita in Rai: «Hanno annullato la mia ospitata a Cartabianca di stasera»


Bianca Berlinguer
Cartabianca: Berlinguer riparte con Di Maio. Torna Mauro Corona

13 Commenti dei lettori »

1. Sabato ha scritto:

26 settembre 2018 alle 13:16

Non condivido la scelta della Berlinguer di dare spazio a questo personaggio, così come non condivido la scelta di altri programmi di invitare Vissani, altro cuoco prestato alla politica, o Sgarbi, che vuole solo provocare, o Feltri, ormai totalmente incapace di dare un contributo lucido e sensato. Penso che dovremmo tornare a dare spazio a chi ha veramente qualcosa da dire, anche a costo di perdere quei telespettatori che si sintonizzano solo per assistere al teatrino che questi personaggi fuori contesto offrono.



2. Nina ha scritto:

26 settembre 2018 alle 14:31

Eccolo là, l’opinionista dessinistra! E poi c’è qualcuno che parla male di Feltri.



3. Nina ha scritto:

26 settembre 2018 alle 14:35

Io comincio ad essere davvero stanca della stupidità che imperversa. Scusate lo sfogo. Ma confrontare i LUCIDI ed ONESTI ragionamenti di Feltri con questo poveraccio che confronta il Sudafrica con l’Italia, che dice che è colpa degli italiani sei i rom fanno la vita che fanno ed altre boiate sesquipedali è inaccettabile. Non tutto è uguale è ora di svegliarsi e smetterla di fare manfrine inutili al servizio della propria faziosità e della propria personale antipatia dicendo così stupidaggini colossali.



4. marco ha scritto:

26 settembre 2018 alle 15:59

@Nina
E’ meraviglioso vedere come per alcuni solo le opinione che rafforzano le proprie sono “LUCIDE” ed “ONESTE” mentre le altro sono “desinistra….”

Detto questo.
Sarebbe ora che nei talk di approfondimento politico ci fossero solo ospiti tecnici e competenti che danno un valore aggiunto alla discussione e non opinionisti pop. Quelli li vorrei trovare solo al bar.



5. Sabato ha scritto:

26 settembre 2018 alle 16:35

Marco, condivido completamente il tuo pensiero. Inoltre vorrei farti notare che è addirittura sbagliato parlare di “opinioni”, in quanto molti dei personaggi ospiti improvvisati di talk show non esprimono alcuna opinione, ma solo chiacchiere e provocazioni. Ti faccio l’esempio di Feltri: hai visto il fuorionda mostrato da Striscia lunedì? Come affermano divertiti i conduttori di Stasera Italia, Feltri “non riesce a parlare di politica: dice cose da sussidiario e ci aggiunge il delirio”. Ogni volta che gli viene chiesto di commentare un fatto, la butta subito in caciara, di fatto senza rispondere, senza entrare nel merito né tantomeno approfondire. Penso che gli opinionisti incompetenti/svogliati/bolliti dovrebbero astenersi dal partecipare a programmi che dovrebbero avere come unico obiettivo quello di informare ed approfondire. Ovviamente, ancora più colpevoli dei suddetti opinionisti, sono i conduttori e/o autori che li invitano, sperando così di attirare l’attenzione di qualche telespettatore in più (e chissenefrega della qualità!).



6. Vattelalbicocca ha scritto:

26 settembre 2018 alle 17:10

E’ palese che Rubio sia l’ennesimo sinistroide frustrato del caxxo.



7. marco urli ha scritto:

26 settembre 2018 alle 17:35

Chi è ’sto buffone antidemocratico che non rispetta le idee del prossimo?



8. Fabio ha scritto:

27 settembre 2018 alle 10:03

Pensa a fare le tue pappine in brodo e portale ai tuoi amici immigrati buffone, te non sei degno manco di baciare i piedi a Salvini, comunque voi cari sinistronzi non potete fare altro che rosicare, siete finiti voi e i vostri amichetti immigrati, ciao ciao chef dei miei coglioni



9. Nimo ha scritto:

27 settembre 2018 alle 12:30

Già i giornalisti sparano cavolate, poi se si invita gente non preparata a parlare di politica, ecco cosa si ottiene… ma per una volta invitare gente esperta, informata e magari super partes? No, gli ascolti calerebbero… meglio buttarla in caciara per qualche punto di share in più. E questa sarebbe l’informazione…



10. Nimo ha scritto:

27 settembre 2018 alle 12:39

Affermare che feltri (volutamente minuscolo) è lucido e onesto è un po’ come dire che Cicciolina è vergine.



11. riccardo ha scritto:

27 settembre 2018 alle 18:47

sono d’accordo con marco



12. jacaranda ha scritto:

27 settembre 2018 alle 21:22

ma questo blog sta diventando un blog di propaganda politica della lega?



13. testanonpensante ha scritto:

28 settembre 2018 alle 00:17

jacaranda non è esattamente una novità ….



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.