17
settembre

Sharp Objects: Amy Adams promette fiato sospeso e qualche lacrima. Da stasera su Sky Atlantic

Sharp Objects

Sharp Objects

Una donna, di ritorno nel suo paese natale, e un’indagine complicata da risolvere. L’incipit, da cui si muovono le vicende, non brilla per originalità ma Sharp Objects, nuova serie targata HBO, è riuscita ugualmente a trovare il gradimento del pubblico Oltreoceano, complice l’alto tasso di suspense mescolato ad una forte introspezione psicologica. Con queste premesse, approda stasera, dalle 21.15, su Sky Atlantic.

La miniserie è basata sull’omonimo romanzo del 2006 di Gillian Flynn, autrice di altri thriller di successo quali Sulla pelle e L’amore bugiardo – Gone Girl. A dirigere gli attori invece Jean-Marc Vallée, recentemente apprezzatissimo regista di Big Little Lies, altro psicodramma dal cast stellare di cui si attende spasmodicamente la seconda stagione che vedrà l’entrata in scena di Meryl Streep nei panni della suocera di Nicole Kidman, già protagonista della prima serie.

Anche nel caso di Sharp Objects troviamo nomi di rilievo. Una fra tutti, nel ruolo principale Amy Adams, interprete per il grande schermo del biopic Big Eyes (con cui condivide anche il regista Jean Marc Vallée) e del fordiano Animali Notturni, quindi affatto nuova a tensione, omicidi e colpi di scena. La Adams impersona qui la giornalista Camille Preaker che fa ritorno nella sua piccola città di origine per indagare sull’assassinio di due ragazze preadolescenti. Provando a mettere insieme i pezzi di un passato pesante, inizierà un percorso di flashback e identificazione con le giovanissime vittime, un po’ troppo rischioso per lei, ex alcolista appena dimessa da un ospedale psichiatrico. Nel luogo natìo Camille si troverà ad affrontare i suoi di fantasmi familiari e questo darà vita a una trama parallela rispetto alla ricerca del mostro che si nasconde dietro i delitti. Quest’altro filone, sapientemente dosato dagli sceneggiatori esperti, in testa Martin Noxon, smorza gli aspetti del genere thriller e introduce sfumature più psicologiche e intimiste creando per lo spettatore una miscela perfetta tra accanimento e sentimento. Insomma, ce n’è per tutti i gusti.

Accanto alla protagonista altri interpreti di calibro tra cui Chris Messina nel ruolo del detective Richard Wills che indaga su questo caso di violenza sulle donne-ragazzine, altro tema cruciale e contemporaneo. L’adrenalinica problematicità di Camille terrà sulle spine anche il pubblico italiano di Sky?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti

Non ci sono articoli correlati


NOMINE RAI: ECCO I NUOVI DIRETTORI

La Rai cambia volto. Antonio Campo Dall'Orto ha scelto la sua nuova squadra di direttori: Andrea Fabiano a Rai1, Ilaria Dallatana a Rai2, Daria...


ASCOLTI TV DI DOMENICA 16 GIUGNO 2013: RAI1 TOCCA I 9,2 MLN E SFIORA IL 40% CON LA VITTORIA DEGLI AZZURRI. SOLO IL 7.88% PER NOTTING HILL

PRIME TIME – Su Rai1 l'incontro Messico - Italia per la Confederations cup, vinto dagli azzurri per 2 a 1, ha ottenuto ben 9.286 .000...


RAJAE BEZZAZ ELIMINATA DALLA CASA DEL GRANDE FRATELLO.

Alla fine pronostico rispettato. Ad abbandonare la casa del Grande Fratello con il 55 % dei voti è la marocchina Rajae Bezzaz. Fino al...


Discovery, palinsesti 2017/2018: le novità di Real Time, DMAX, Focus, Giallo, Discovery Channel ed Eurosport

Anche per i canali tematici di Discovery Italia si è aperta una nuova stagione tv, inaugurata dalla quinta edizione di Bake Off Italia e...

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.