6
settembre

Palinsesti Nove, autunno 2018

Nove

La vera novità, quella da esibire in vetrina e da mettere in bella mostra è senz’altro lei: Virginia Raffaele. L’attrice è entrata a far parte della squadra del , diventando a livello di immagine il fiore all’occhiello del palinsesto 2018/2019 del canale. Dal 12 settembre prossimo, debutterà in prime time con la fiction Come quando fuori piove, nella quale interpreterà quattro donne completamente diverse. La programmazione della rete del gruppo Discovery, presentata stamane alla stampa, avrà però anche qualche altro innesto e, soprattutto, tante conferme.

Nove ha tantissime anime” ha sottolineato Laura Carafoli, SVP Content di Discovery Italia, svelando il prossimo palinsesto e sottolineando l’intenzione – coltivata da anni, invero – di imprimere al canale un’impronta ancor più generalista. Tale obiettivo, forse, è ancora in fase di raggiungimento, anche se le scelte editoriali sembrano spingere proprio in questa direzione.

Sul Nove è ormai prossimo al debutto stagionale anche Maurizio Crozza: l’artista genovese tornerà dal 28 settembre in diretta e in prima serata con la nuova stagione del suo one-man-show, Fratelli di Crozza. Max Giusti, già protagonista con scarso successo del quiz Chi ti conosce?, approderà – come anticipato da DavideMaggio.it – anche in prima serata dal 7 ottobre con ‘C’è posto per 30?’, un programma itinerante dedicato all’Italia e all’amore per la buona tavola con al centro una giuria popolare formata da 30 persone diverse per età, provenienza, generi e gusti. E di cibo si parlerà anche con Antonino Cannavacciuolo. Lo chef, arruolato anche come direttore artistico di Food Network, oltre alla terza edizione di ‘O mare mio (attualmente in onda) presenterà uno speciale di Ci pensa Antonino realizzato in occasione dei 40 anni dalla fondazione della comunità di San Patrignano. Lo chef stellato è stato invitato per organizzare un grande pranzo per celebrare l’anniversario davanti alle telecamere.

Rinnovata, poi, la collaborazione con Roberto Saviano, che a novembre sarà in onda con la seconda stagione di Kings of Crime. Lo scrittore intervisterà il capo della mala del Brenta Felice Maniero, l’ex agente dell’FBI Joe Pistone, alias Donnie Brasco, e i tre figli della giornalista maltese Caruana Galizia.

Sempre nell’ambito del crime, il sostituto procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, Catello Maresca, rivivrà in prima persona la cattura del boss Michele Zagaria, latitante per sedici anni, nella docufiction “Il giorno del giudizio. Come ho catturato l’ultimo dei Casalesi”. E ancora, lunedì 10 settembre in prima serata verranno affrontati due delitti italiani di cui ancora oggi si parla con Il caso Gucci e L’omicidio Versace.

Proseguirà poi la collaborazione con Loft Produzioni (FattoQuotidiano) all’insegna dell’attualità. E quindi arriveranno le nuove stagioni de La Confessione (dal 5 ottobre in seconda serata) con Peter Gomez e di Belve (dal 17 ottobre in seconda serata) con Francesca Fagnani ed i suoi faccia a faccia al femminile. Dal 9 novembre, in seconda serata, Accordi e Disaccordi, il programma live sulla stretta attualità politica, condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi.

Annunciata poi una serie evento su I Grandi Papi, che approfondirà le vite di Giovanni Paolo II, Giovanni XXIII, Benedetto XVI e Francesco: un viaggio alla scoperta delle complesse personalità di questi rivoluzionari pontefici. E nel 2019 -ha annunciato Laura Carafoli- tornerà sul Nove anche Fabio Volo.



Articoli che potrebbero interessarti


Maria De Filippi - Uomini e Donne
Autunno 2018: quando partono i programmi tv


Discovery, presentazione palinsesti
Discovery, palinsesti 2018/2019: conferenza stampa di presentazione in diretta


Simona Ventura Temptation Island
Autunno 2018: l’intrattenimento che vedremo


Alberto-Angela
Autunno 2018: i programmi di informazione e divulgazione che vedremo

1 Commento dei lettori »

1. john2207 ha scritto:

7 settembre 2018 alle 08:38

Un canale deludente, una pseudo generalista dalle 20.20 in poi, una linea editoriale confusa e arruffona…secondo me rimarrà confinato al 1%. Hanno i capitali ma non le idee



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.