3
settembre

Tiberio Timperi, bestemmia in tv: la Rai condannata a pagare 25mila euro

Tiberio Timperi

Tiberio Timperi riceve una tegola in testa dal Tar del Lazio proprio nelle ore che precedono il suo debutto a La Vita in Diretta. Nei giorni scorsi, infatti, il tribunale ha condannato la Rai con sentenza definiva per la bestemmia che il presentatore si lasciò scappare nell’ottobre 2014 ad Uno Mattina in Famiglia durante un segmento registrato e trasmesso inavvertitamente. Per quell’episodio, il servizio pubblico dovrà sborsare 25mila euro.

A quatto anni di distanza dal fattaccio, il Tar del Lazio (sentenza n.09009/2018) ha stabilito che l’espressione sfuggita a Timperi “è senza dubbio una bestemmia/imprecazione, di contenuto lesivo dello sviluppo dei minori“, come riporta Il Giornale. La Rai, inoltre, è stata giudicata responsabile di negligenza perché “trattandosi di contenuto preregistrato, poteva essere effettuato un preventivo controllo prima della sua messa in onda” e colpevole di imperizia, “essendo stato trasmesso per ben due volte“.

La sentenza ha confermato la sanzione amministrativa di 25mila euro comminata dall’Agcom alla Rai per violazione dell’art. 34 nella parte in cui stabilisce che “le trasmissioni non contengono programmi che possono nuocere allo sviluppo fisico, mentale o morale dei minori e film vietati ai minori di anni 14, a meno che la scelta dell’ora (…) o qualsiasi altro accorgimento tecnico escludano che i minori (…) vedano o ascoltino normalmente tali programmi“.

Giustizia è fatta” commenta il Codacons, da cui era partita la formale denuncia, rilanciando la notizia proprio a poche ore dal debutto di Timperi nel pomeriggio di Rai1. Quattro anni fa, per quell’episodio, il conduttore si era scusato in diretta parlando di “increscioso incidente”. Ma le scuse, per il tribunale, non sono bastate.



Articoli che potrebbero interessarti


Tiberio Timperi
TIBERIO TIMPERI BESTEMMIA: AGCOM MULTA LA RAI PER 25MILA EURO


Tiberio Timperi
TIBERIO TIMPERI BESTEMMIA A UNO MATTINA IN FAMIGLIA. IERI LE SCUSE, OGGI LE SANZIONI DELLA RAI


Tiberio Timperi
Tiberio Timperi dice addio dopo 22 anni a Uno Mattina in Famiglia. Condurrà La Vita in Diretta


Tiberio Timperi, Ingrid Muccitelli
Uno Mattina in Famiglia, Tiberio Timperi ’sfotte’ la Panicucci: «Adesso se uno si allarga viene rimandato a settembre»

2 Commenti dei lettori »

1. Mauro ha scritto:

3 settembre 2018 alle 18:06

E la Rai cosa fa? Lo premia affidandogli uno dei programmi che dovrebbero essere di punta… e relegano un signore come Liorni a perire al sabato pomeriggio. Complimentoni!



2. wisdom ha scritto:

5 settembre 2018 alle 10:59

A me piacciono moltissimo sia Liorni che Timperi, hanno due stili diversi ma caratterizzati comunque entrambi da grande professionalità e signorilità. Il trattamento certamente non bello ricevuto da Liorni non credo sia attribuibile a Timperi (semmai alla Fialdini), e d’altra parte Alessandro Greco che torna a fare le televendite cosa dovrebbe dire?

In quanto all’imprecazione, quando accadde il fattaccio Timperi non era in onda, fu un errore clamoroso (e anche molto strano …) della Rai mandare in onda per sbaglio una registrazione, e poi proprio quel momento, e poi per ben due volte …. Timperi avrebbe tutti i motivi e tutti gli estremi per chiedere i danni alla Rai, se non lo ha fatto è perchè è un signore.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.