23
agosto

Inizio prima serata: quest’estate Rai1 tira tardi, Canale 5 no

Rai1

Rai1

E’ una delle questioni più discusse e sentite per i telespettatori. E da varie stagioni l’inizio della prima serata, sempre più ritardato e poco puntuale, porta Rai e Mediaset a rimbalzarsi la colpa. Ebbene in quest’estate il responsabile è uno e facilmente individuabile: Rai1. Annunciata alle 21.25, la prima serata dell’ammiraglia della tv pubblica inizia intorno alle 21.30. Il prime time di Canale 5, invece, prende il via tra le 21.15 e le 21.20 in netto anticipo rispetto agli sfori monstre dell’ultima stagione quando, in alcuni casi, toccava aspettare fino alle 21.45 per l’avvio.

Non ci sono nemmeno “attenuanti concorrenziali” tali da motivare gli orari di Rai1 (a differenza di quanto accaduto durante il periodo dei Mondiali): Techetechetè performerebbe bene anche se durasse di meno e le prime serate sarebbero ugualmente le più seguite, visti gli ampi margini che le separano dai competitor. Quella di Rai1 è, dunque, una strategia per “strafare”.

Cosa accadrà in autunno?

Recentemente il direttore Angelo Teodoli si è detto disponibile ad anticipare l’orario d’avvio dei programmi di prima serata nella nuova stagione. Tuttavia i fatti di questa estate fanno temere che si tratti dei soliti proclami, come già accaduto in passato. Alla presentazione dei palinsesti Mediaset dello scorso luglio, Piersilvio Berlusconi ha dichiarato:

“Chi fa servizio pubblico deve decidere un orario e metterlo in pratica. Se loro dovessero farlo, noi ci allineeremo”.

Cosa succederà in autunno con l’inizio di Striscia la Notizia e de I Soliti Ignoti?

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Classifica prima serata sanremo 2018
Sanremo 2018, la classifica della prima serata


Hunziker e Favino - Sanremo 2018
Sanremo 2018, prima serata di martedì 6 febbraio in diretta: la Giuria Demoscopica boccia ‘tutti’ i Pooh


Festival di Sanremo 2018 - Teatro Ariston
Sanremo 2018: la scaletta della prima serata


Claudio Baglioni
Ascolti Sanremo, prima serata: tutti i risultati delle passate edizioni. Baglioni arriva dopo il 50% di Conti-De Filippi

8 Commenti dei lettori »

1. lorenzo ha scritto:

22 agosto 2018 alle 12:31

L’inizio della prima serata di Canale5 dovrebbe esser uguale a quella attuale anche in autunno. Rai1 scandalosa.



2. marco ha scritto:

22 agosto 2018 alle 14:19

Per forza canale 5 inizia alle 21.15, chi guarda l’ormai l’inguardabile paperissima noiosa papere riviste 50 volte….. vedremo quando ci sara’ l’altra palla al piede si striscia cosa succedera’…….almeno alle 21.40 ( se va bene)….



3. Davide ha scritto:

22 agosto 2018 alle 14:37

Mi sembra un articolo molto contro-Rai…



4. Denis ha scritto:

22 agosto 2018 alle 15:55

…il bue che dice cornuto all’asino…



5. testanonpensante ha scritto:

22 agosto 2018 alle 20:43

Questo inverno RaiUno terminava I Soliti Ignoti spaccando il secondo, e non mi pare proprio che PierPiero si sia mai adeguato. Pur di parlar male della Rai non sapete più cosa inventarvi.



6. Mauro ha scritto:

23 agosto 2018 alle 09:22

Ragazzi, in questo articolo io non vedo nessuna malizia contro la RAI, ma solo dati di fatto: sono d’accordo con quanto ha scritto un utente che Canale 5 stia terminando probabilmente in orario perchè ha uno schifo di programma, però questa era proprio l’occasione per RAI 1 di adeguarsi. Ora Canale 5, con l’inizio di Striscia la Notizia sicuro ricomincerà a sforare con la scusa che anche la RAI lo fa. Quello che succederà da settembre sarà causa esclusiva della RAI!



7. Giovanni ha scritto:

23 agosto 2018 alle 20:22

Ma Mediaset sarà padrona di fare quello che le pare o deve avere il permesso delle varie testepensanti?



8. Rosa ha scritto:

25 agosto 2018 alle 22:27

In estate è normale che rai1 sfori. Non vedo nulla di male… Ovvio che da settembre le prime serate inizieranno puntuali (ore 21.25). Mentre canale 5 tornerà a sforare come lo scorso anno. Articolo senza senso!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.