14
agosto

Wanda Nara opinionista di Tiki Taka

Wanda Nara

Wanda Nara

Una bomber per Pierluigi Pardo. La nuova stagione di Tiki Taka potrà contare su una presenza femminile davvero di impatto. Nel parterre di opinionisti del programma del lunedì sera di Italia1, ci sarà Wanda Nara. Moglie ed agente di Mauro Icardi, l’argentina negli anni ha fatto parlare molto di sè sia dal punto di vista privato che professionale.

Da un lato il triangolo amoroso con Maxi Lopez e Mauro Icardi, dall’altro il suo ruolo da agente dal piglio deciso del calciatore dell’Inter, e in mezzo personalità e fisicità prorompenti.

“Non ha peli sulla lingua, è un foglio bianco, dice quello che pensa e questo funziona

dice di lei Alberto Brandi, direttore di Sport Mediaset in un’intervista al Corriere della Sera.

Il giornalista ha rivelato che l’impegno di Wanda sarà annuale e che la donna ha voglia di farsi strada in Italia non solo come “moglie di”. Tiki Taka 2018/2019 partirà lunedì 3 settembre e potrà avvalersi anche della presenza di Ciccio Graziani.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Tiki Taka
Serie A 2017/2018 su Mediaset: «Serie A Live» accende Premium. Su Italia 1 torna Pardo con «Tiki Taka»


Pierluigi Pardo, Tiki Taka News
Tiki Taka News: lo ’sportainment’ di Pieruigi Pardo diventa quotidiano. Simona Ventura e Massimo Giletti tra gli ospiti


Wanda Nara e Mauro Icardi
BOOM! Ballando: salta pure Wanda Nara come ballerina per una notte. Sabato Elio e Nastassja Kinski in pista


Pierluigi Pardo - Maggioranza Assoluta
PIERLUIGI PARDO A DM: MAGGIORANZA ASSOLUTA NON E’ IL SOLITO TALK E FARO’ DI TUTTO PERCHE’ NON SIA TRASH. IL DERBY CON VARRIALE? MI SEMBRA CHE LORO SIANO ABBASTANZA SOTTO NEGLI ASCOLTI

1 Commento dei lettori »

1. Gianni ha scritto:

16 agosto 2018 alle 18:42

Se per anni c’è stata quella bella statuina della Satta seduto su quel divano ci può stare chiunque. Pure un posacenere di ceramica produrrebbe la stessa capacità dialettica e la stessa conoscenza calcistica della Satta.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.