14
agosto

44 Gatti: in arrivo su Rai YoYo la nuova serie del gruppo Rainbow. C’è pure Nonna Pina

44 Gatti

44 Gatti

La creatività e le tecnologie all’avanguardia in campo d’animazione del gruppo Rainbow hanno incontrato la tradizione e la musica dell’Antoniano di Bologna, dando vita a 44 Gatti, nuova serie animata presentata alla 48^ edizione del Giffoni Film Festival. L’inedita coproduzione, in onda da novembre in prima tv su Rai YoYo, è la prima offerta prescolare di Rainbow e combina musica ed edutainment con un’animazione di alta qualità.

Nata da un’idea di Iginio Straffi, fondatore e presidente di Rainbow e papà delle celebri Winx, 44 Gatti affronta temi importanti come la diversità, la tolleranza, la solidarietà, trasmettendo valori positivi in modo divertente. Il titolo si ispira chiaramente alla celebre canzone 44 Gatti che, nel 1968, vinse la decima edizione dello Zecchino d’Oro, diventando negli anni uno dei brani più rappresentativi della kermesse canora per bambini ideata da Cino Tortorella. Proprio la musica ha un ruolo centrale nella serie, che vede presenti oltre 20 canzoni interpretate dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano.

Protagonisti del cartone sono quattro simpatici gatti, Lampo, Milady, Pilou e Polpetta, che suonano in una band chiamata “Buffycats”. In ogni episodio i quattro gattini vivono una serie di curiose avventure in giro per la città e in luoghi suggestivi, affrontando sfide impegnative e aiutando i tantissimi amici che chiedono il loro sostegno per risolvere problemi. I quattro protagonisti vivono e suonano nel garage della casa di Nonna Pina, altra celebre protagonista di una canzone dello Zecchino. Nella loro Clubhouse, tra una canzone e l’altra trovano soluzioni ai problemi nei quali anche i bambini a casa possono facilmente ritrovarsi. Composta da 52 episodi, la serie sarà distribuita nel 2019 sul mercato internazionale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


M&B_Stanza_di_Maggie_e_Bianca
IGINIO STRAFFI: PER LA SERIE ‘MAGGIE E BIANCA’ ABBIAMO SPESO ALMENO 500 MILA EURO IN PIU’ PER AVERE QUELLA PROTAGONISTA

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.