1
agosto

Mai più Bullismo: Daniele Piervincenzi nuovo conduttore al posto di Pablo Trincia

Daniele Piervincenzi

Mai Più Bullismo. Rai 2 rinnova il proprio impegno nella denuncia alla piaga giovanile del bullismo confermando in palinsesto il primo social coach televisivo incentrato sul tema. Quest’anno, però, la trasmissione cambierà volto: a condurla sarà infatti , il cronista noto – suo malgrado – per l’aggressione subita ad Ostia da un esponente del clan Spada. Il giornalista, che avrà anche il ruolo di coach, sostituirà Pablo Trincia, che aveva condotto in precedenza il programma.

Dopo essersi fatto conoscere per le sue inchieste all’interno di Nemo – Nessuno escluso, Piervincenzi ha ottenuto una conduzione tutta sua. Dal 17 ottobre prossimo – salvo modifiche al palinsesto – il giornalista presenterà in seconda serata su Rai 2 la terza stagione di Mai più bullismo.

Il programma affronterà un tema drammaticamente attuale e trasversale, perché interessa i ragazzi, ma anche le famiglie, la scuola e le istituzioni. Al centro del racconto, tre storie on the road ambientate direttamente nelle classi per un diario di immagini e racconti senza filtri che userà il linguaggio dell’adolescenza.

Piervincenzi interagirà con chi subisce azioni di bullismo, ma anche con chi le provoca, cercando di ristabilire un clima il più possibile sano. Il giornalista prenderà così il posto che fu di Pablo Trincia, il quale nei mesi scorsi era approdato su Real Time con Hello Goodbye (subentrando a sua volta a Marco Berry). Nella prossima stagione, invece, tornerà a lavorare per Le Iene di Italia1.



Articoli che potrebbero interessarti


mai piu bullismo
MAI PIU’ BULLISMO: RAI2 E PABLO TRINCIA IN PRIMA LINEA PER AIUTARE GLI ADOLESCENTI


Nemo, Enrico Lucci
Nemo: Enrico Lucci riparte con Di Maio ospite. Daniele Piervincenzi prende il posto di Valentina Petrini


Licia Colò
Rai 2, stagione 2018/2019: chi entra e chi esce


Mai più bullismo
MAI PIÙ BULLISMO: PABLO TRINCIA AFFRONTA IL DISAGIO. MA IL SUO ESEMPIO BUCHERÀ LO SCHERMO?

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.