30
luglio

Tg Rai, Mario Giordano si chiama fuori: «Cancellate il mio nome. Mediaset resta la mia casa»

Mario Giordano

Fate come se avessi accettato. Cancellate il mio nome“. si è chiamato fuori dalla corsa per la direzione dei telegiornali Rai. In un articolo pubblicato ieri sul quotidiano La Verità, il giornalista e attuale Direttore delle Strategie e dello Sviluppo dell’Informazione Mediaset – che era dato tra i papabili per la direzione del Tg1 – ha spiegato di non essere interessato ad un futuro nel servizio pubblico.

Non lo so se il mio nome è stato davvero fatto per la Rai oppure no. Non lo so se, come mi hanno chiesto in tanti, le voci che circolano in queste ore siano soltanto voci oppure no. Lo so che sembra strano, ma è così: quando parte la girandola, il girandolato è quello che sa meno di tutti. Io, per dire, non so nulla. Davvero nulla. Ma, nell’eventualità ci fosse qualcosa di vero, ecco: fate come se avessi accettato. Cancellate il mio nome“.

Questo uno dei passaggi più significativi dell’articolo firmato da Giordano, il quale ha anche chiarito:

Io sto bene dove sto. Sono convinto che, nonostante qualche recente passaggio che mi ha amareggiato, Mediaset resti la mia casa“.

Un accenno, quest’ultimo, riferito probabilmente al suo addio alla direzione del Tg4 e alla chiusura di Dalla Vostra Parte, uno dei programmi da lui stesso ideati e curati per Rete 4. “Come tutti sanno, non so portare bene le giacche. Figuriamoci le giacchette” ha concluso ironicamente il giornalista, il cui nome nei giorni scorsi era rimbalzato in testa ai rumors sul futuro dell’informazione Rai.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes



Articoli che potrebbero interessarti


Alberto Matano
Rai, nuovi direttori dei Tg: Giordano, Gabanelli, Sciarelli e Matano tra i favoriti


Mario Giordano
Mario Giordano fuori dal TG4. Al suo posto Rosanna Ragusa


Mario Giordano
Mediaset, Mario Giordano sollevato dalla responsabilità editoriale di «Stasera Italia»


Tg4, presepe in studio
TG4, PRESEPE IN STUDIO FINO AL 6 GENNAIO. “MAI COME ADESSO LE NOSTRE TRADIZIONI VANNO DIFESE”

7 Commenti dei lettori »

1. Sabato ha scritto:

30 luglio 2018 alle 10:35

Ma siamo sicuri che qualcuno abbia veramente pensato a lui? Se sì, siamo messi proprio male… aspettiamoci chiappe e servizi su come combattere il caldo (bere tanta acqua, non uscire nelle ore più calde…) al TG1.



2. Joseph ha scritto:

30 luglio 2018 alle 11:15

Pericolo scampato, il Tg1 potrà continuare a essere il TG leader.



3. Nina ha scritto:

30 luglio 2018 alle 11:23

Schiena dritta cosa incompatibile con la Rai. Stima per questo uomo onesto.



4. RoXy ha scritto:

30 luglio 2018 alle 11:56

Ha fatto benissimo.

E’ vero gli italiani meritano un’informazione onesta e pulita, però la redazione del PD1 è una giungla impenetrabile di ultrà sinistronzi, di sicuro andare al lavoro per lui sarebbe diventato un incubo, e non se lo merita assolutamente. Bisognerebbe rivoltare la redazione del PD1 come un calzino, chiamare nuovi giornalisti onesti e superpartes tramite concorso che si limitino a riportare la cruda realtà dei fatti senza inginocchiarsi ai mammasantissima della politica marcia italiana.



5. aleimpe ha scritto:

30 luglio 2018 alle 13:06

Secondo voi, visto che Foa probabilmente ha poche possibilità di passare alla Vigilanza Rai, secondo voi Salvini e Di Maio potrebbero decidere di cambiare candidato alla presidenza Rai prima della votazione della vigilanza Rai di mercoledì ?



6. annam ha scritto:

30 luglio 2018 alle 14:20

ogni tanto una buona notizia!



7. Andrea ha scritto:

31 luglio 2018 alle 11:30

Non avevamo dubbi, Mario <3



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.