11
luglio

Thailandia – Fuori dal buio: Brachino racconta su Focus l’incubo di Mae Sai

grotta mae sai

Grotta Mae Sai

Domani, Focus programma una serata speciale dedicata all’operazione di soccorso senza precedenti dei dodici giovani calciatori e del loro allenatore intrappolati nella grotta di Mae Sai, in Thailandia. Un incubo durato 18 giorni.

La rete tematica Mediaset dedicata alla divulgazione (canale 35 DTTT) racconterà la vicenda che ha tenuto il mondo con il fiato sospeso attraverso il programma realizzato da Videonews “Thailandia – Fuori dal buio”, ideato e condotto da Claudio Brachino. Oltre a ricostruire la cronaca degli avvenimenti, la trasmissione ospiterà esperti, speleologi e psicologi per cercare di comprendere e spiegare come i 12 ragazzi e il loro allenatore siano riusciti a sopravvivere per oltre due settimane in condizioni così estreme. E come ora potranno affrontare il ritorno alla vita quotidiana.

L’approfondimento Videonews sarà preceduto dal film “Sanctum”, prodotto nel 2011 da James Cameron, diretto da Alister Grierson e interpretato da Richard Roxburgh e Ioan Gruffudd. La pellicola è ispirata all’esperienza di Andrew Wight, rimasto intrappolato con altre 15 persone in una caverna sottomarina in Papua Nuova Guinea. Per il lungometraggio sono state utilizzate tecniche innovative e sofisticate progettate da Cameron e conosciute al grande pubblico per il pluripremiato “Avatar”.



Articoli che potrebbero interessarti


Superga
La7 e Focus omaggiano il Grande Torino, 70 anni dopo la tragedia di Superga


20
Ascolti canali digitali e satellitari ottobre/novembre 2018. Deludono 20, Focus, Extra (col GF), Food Network. In calo Rai4


Tu si que vales
Pagelle TV della Settimana (26/11-2/12/2018). Promossi Tú sí que vales e Focus. Bocciati Scherzi a Parte e Il Ristorante degli Chef


Insight Marte
Marte – Missione inSight: in diretta su Focus l’atterraggio della sonda sul Pianeta Rosso

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.