21
giugno

USA, giornalista in lacrime in diretta tv per la decisione di Trump sui bambini migranti – Video

Rachel Maddow in lacrime in diretta tv

Rachel Maddow in lacrime in diretta tv

Le immagini dei bambini strappati dai propri genitori, detenuti per aver varcato illegalmente il confine con il Messico, hanno fatto il giro del mondo, oltre che scatenato dure polemiche. L’intervento del presidente americano Donald Trump, che ha firmato un provvedimento esecutivo al fine di evitare la separazione delle famiglie di migranti, è stato accolto quasi con stupore. Da qualcuno anche con commozione e lacrime. E’ il caso della giornalista Rachel Maddow.

Conduttrice del canale all news statunitense MSNBC, in diretta tv non è riuscita a dare l’ultim’ora arrivata dall’agenzia Associated Press sulla decisione di Trump di aprire tre centri di detenzione speciale, al confine tra gli Stati Uniti e il Messico, per i bambini separati dai propri genitori.

La Maddow, nel leggere la notizia, si è subito commossa e, singhiozzando, ha detto poco o nulla. Ha provato più volte ad informare ‘correttamente’ il telespettatore, fermandosi e riprendendo fiato, ma non ce l’ha fatta. Alla fine si è vista costretta a scusarsi velocemente e passare la linea ad un suo collega.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Inauguration Day
«America 2021, I giorni più lunghi»: speciale Tg5 sul passaggio Trump-Biden


Antonio Di Bella, Washington
Usa, assalto al Congresso: Antonio Di Bella messo in fuga da un manifestante – Video


Donald Trump
Fox News, Donald Trump sceglie l’ex roccaforte per la prima intervista post-voto


Donald Trump
Fox News tradisce Trump. Lui pensa a una propria tv e attacca: «Ascolti crollati, hanno dimenticato cosa li ha portati al successo»

4 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

21 giugno 2018 alle 18:58

*staged*

🤡 👎 🤡 👎🤡 👎



2. Ada ha scritto:

21 giugno 2018 alle 20:38

Brava Roxy ..questa non piangeva per i bambini in gabbia sotto Clinton, Obama..ma ora Trump li delibera`.. Rachel fai schifo come al solito..



3. TriXy ha scritto:

22 giugno 2018 alle 11:23

VIVA TRUMP!

WHITE POWER!



4. Luca ha scritto:

22 giugno 2018 alle 14:41

Intanto a quell’uomo inutile che è Obama hanno dato il premio Nobel per la pace ,appena insediato alla Casa Bianco ,sulla fiducia
E in 8 anni non ha combinato quasi nulla
Trump ,criticato da quasi tutti,ha fatto in un anno e mezzo ,10 volte più dei suoi predecessori
E poi questa storia dei bambini è solo una strumentalizzazione contro Trump
W Trump W i presidenti che fanno fatti non buonismi ipocriti



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.