22
giugno

Napoli Velata, Ozpetek e la Napoli mai raccontata

Napoli Velata

Napoli Velata

L’apprezzatissimo “Napoli velata”, l’ultimo film di Ferzan Ozpetek, è approdato su Infinity. Una narrazione davvero forte, interpretata magistralmente da Giovanna Mezzogiorno, Alessandro Borghi, Anna Bonaiuto, Peppe Barra, Luisa Ranieri e Isabella Ferrari.

Napoli, Adriana è un medico legale che trascorre una notte di passione con un giovane appena conosciuto, Andrea. Il mattino seguente i due si danno di nuovo appuntamento, al quale però il ragazzo non si presenta, deludendo le aspettative della donna. Adriana torna così alla sua vita, e appena rientrata al lavoro si trova ad esaminare un cadavere i cui bulbi oculari sono stati asportati. In quel corpo, il medico legale riconosce proprio Andrea. Quindi cerca di indagare, aiutata dall’amico Pasquale. Scopre che il giovane, in quella notte di passione, le aveva fatto delle foto mentre dormiva nuda, e, come se non bastasse, con il passare dei giorni inizia a percepire la costante presenza di qualcuno alle sue calcagna, come se fosse pedinata. Al funerale di Andrea incontra due ambigue antiquarie che sembrano essere interessate a dissuaderla dalle sue ricerche, e non molto tempo dopo scopre anche che il defunto era coinvolto nel contrabbando d’arte.

Qualche giorno dopo, Adriana si imbatte in un ragazzo identico ad Andrea, Luca, che dichiara di esserne il fratello gemello, rientrato a Napoli proprio per incontrarlo. Tra i due nasce un rapporto morboso, di natura possessiva. Proprio in questo contesto, la dottoressa trova dei numeri scritti sullo specchio da Andrea, e indagando sul loro significato scopre che rimandano alla città e alla storia di Napoli.

Un thriller “velato” di mistero, in cui la città di Napoli ha un ruolo di protagonista e si rende seducente soprattutto per le atmosfere storiche e affascinanti degli ambienti sfarzosi. L’altra faccia di Napoli, quella principesca, a cui le numerosissime storie di malavita non sono mai riuscite a rendere giustizia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


batmanvssuperman
Batman VS Superman: Dawn of Justice, il sogno di molti diventa realtà


The Good Place
The Good Place, anche nel Regno dei Cieli si può sbagliare


tiramisu
Tiramisù, la prima divertente regia firmata Fabio De Luigi


Cinquanta Sfumature di Nero
Cinquanta Sfumature di Nero, il romanticismo in salsa Dark

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.