8
maggio

Harry Potter Saga: la magia senza fine è su Infinity

Harry Potter

Harry Potter

Gli otto film della saga più magica di sempre arrivano su Infinity portando con sé prodigi stupefacenti e avventure appassionanti per grandi e piccoli. Nato dalla fantasia della scrittrice britannica J.K. Rowling, il primo volume di Harry Potter è comparso in libreria nel 1997 compiendo 20 anni nel giugno del 2017.

Dopo l’incredibile successo letterario, è stata la volta di quello cinematografico: da Harry Potter e la pietra filosofale (2001) con cui tutto ebbe inizio, fino all’ultimo inquietante e decisivo capitolo Harry Potter e i Doni della Morte- Parte 2 (2011), possiamo ripercorrere tutti gli avvenimenti che hanno portato l’undicenne orfano Harry Potter (Daniel Radcliffe) a scoprire le sue vere origini e a diventare uno dei maghi più potenti. Partendo dal celeberrimo “binario 9 ¾” della Stazione di King’s Cross di Londra alla volta della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts, qui Harry si forma insieme a tanti amici – su tutti, gli inseparabili Ron (Rupert Grint) ed Hermione (Emma Watson)-, e a qualche nemico, tra cui il brutale Lord Voldemort (Ralph Fiennes). Harry cresce affrontando pericoli, perdite, sconfitte ma anche dimostrando sempre più maturità, responsabilità e coraggio, facendo quindi della saga di Harry Potter –la saga cinematografica con il maggior incasso di sempre- un racconto di formazione che, attraverso il fantasy, ha incantato e continua a incantare più di una generazione.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


The Boss
The Boss, una donna al potere


Non si ruba a casa dei ladri
Non si ruba a casa dei ladri, lo sa anche Infinity


Life Sentence
Life Sentence, quando salvarsi è una condanna


Crazy Stupid Love
Crazy, Stupid Love

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.