4
maggio

Giro d’Italia 2018 in diretta dal 4 al 27 maggio. Ecco dove e quando seguire le 21 tappe della 101esima Corsa Rosa

giro di italia

Bar Refaeli, madrina della partenza del Giro

Da Gerusalemme a Roma, le emozioni tornano su strada con il Giro d’Italia 2018. La 101° edizione della Corsa Rosa torna ad impreziosire la primavera degli appassionati di ciclismo, che dal 4 al 27 maggio vivranno 21 giorni e 21 tappe ‘in sella’ lungo il Belpaese e non solo.

Giro d’Italia 2018 in diretta su Rai 2 e RaiSport HD

Anche quest’anno la Rai renderà il Giro d’Italia ‘accessibile’ a tutti, con una programmazione no-stop dedicata tutti i giorni alla Corsa su Rai 2 e RaiSport HD. Uno sforzo che alla fine conterà circa 150 ore totali di trasmissione nei 21 giorni di gara. Ecco tutti gli appuntamenti previsti:

Villaggio di Partenza (ore 11.50 – RaiSport HD)
Sarà lo spazio consolidato di presentazione della tappa del giorno. Un mix di storia, cultura, tecnica e colore, affidato a Tommaso Mecarozzi e Stefano Garzelli. In onda dalla città di partenza, per accompagnare il telespettatore alla ‘lettura’ della tappa del giorno ma anche all’interno delle realtà locali che costituiscono il cuore pulsante della grande passione popolare per la Corsa Rosa. Sarà anche la trasmissione che mostrerà, in esclusiva, le immagini della partenza della tappa, con il via ufficiale.

Prima Diretta (ore 12.50 – RaiSport HD)
Subito dopo il via, e fino alle 14.30, quando la gestione del racconto passerà a Rai 2, Francesco Pancani e Silvio Martinello accompagneranno i telespettatori all’inizio della tappa, grazie alle primissime immagini live della corsa, ancor prima della diffusione del segnale internazionale.

Viaggio nell’Italia del Giro (ore 14.00 – Rai 2)
Prima della narrazione sportiva, toccherà, come da tradizione, ad Edoardo Camurri risalire in sella per ‘percorrere’ le strade del Giro d’Italia, tappa dopo tappa. E raccontare in prima persona il territorio, le sue storie meno note, i suoi personaggi. Un racconto che dà vita a Viaggio nell’Italia del Giro, programma di Rai Cultura giunto alla quinta edizione e in onda da martedì 8 a domenica 27 maggio (in replica alle 18.00 su RaiStoria e, in ‘pillole’, alle 20.00 su RaiSport HD). Saranno venti puntate, ciascuna delle quali anticipa la tappa che i corridori percorreranno.

La Grande Corsa (ore 14.30 – Rai 2)
Lo spazio di apertura delle trasmissioni sportive su Rai 2 sarà affidato a La Grande Corsa, in edizione rinnovata e, soprattutto, in versione itinerante: andrà in onda, infatti, dalla città sede dell’arrivo di tappa. Non sarà un semplice pre, ma una trasmissione a tutti gli effetti, con i suoi aspetti tecnici, i dati storici e le incursioni nel mondo dei social. Condotta dal team leader Alessandro Fabretti, si avvarrà del supporto tecnico di Davide Cassani, il ct della Nazionale azzurra di ciclismo, e di Laura Betto, ex ciclista professionista.

Giro in Diretta e Giro all’Arrivo (ore 15.00 – Rai 2)
Alle 15.00, in corrispondenza degli ultimi 100 km circa di gara, protagonista diventa la strada. La telecronaca della fase finale della tappa sarà affidata, come sempre, alla collaudata coppia Francesco Pancani-Silvio Martinello, con una terza voce che, dalla cabina di commento, allargherà gli orizzonti sportivi, fino a spingersi nei fatti di cronaca che hanno scritto la storia dei luoghi interessati dal Giro. Fondamentale l’apporto dei cronisti in moto: Andrea De Luca, per la parte giornalistica, e Marco Saligari, detto il Commissario, come era soprannominato in gruppo quando correva (tre vittorie al Giro in carriera) per la parte tecnica. Le statistiche tecnico-sportive e le curiosità storico-culturali saranno proposte al pubblico televisivo con infografiche poco invasive e dalla fruibilità immediata.

Processo alla Tappa (ore 17.15 – Rai 2)
Al termine della corsa, la linea passerà direttamente ad Alessandra De Stefano che condurrà lo storico Processo alla Tappa. La trasmissione potrà contare sul contributo tecnico e tattico di due volti del ciclismo come Davide Cassani e il confermato Alessandro Petacchi, il quarto ciclista più titolato di sempre. Il Processo svilupperà i temi individuati durante la tappa, ma rivolgerà, quest’anno, un’attenzione particolare alla zona pullman delle squadre, dove un inviato dotato di radio camera riporterà, in diretta, umori, pareri e sfoghi degli atleti appena arrivati.

TGiro (ore 20.00 – RaiSport HD)
Alle 20.00, un rinnovato TGiro racconterà in meno di mezz’ora la giornata di ciclismo appena conclusa. Non sarà live, ma registrato, con clip e interviste in corsa, per consentire ai telespettatori di conoscere atleti generalmente poco seguiti, ma ugualmente fondamentali nell’economia della Corsa Rosa. Svilupperà, poi, temi particolari individuati di giorno in giorno, senza dimenticare la sintesi della tappa. Con Stefano Rizzato e Marco Saligari.

Giro Notte (ore 22.45 – RaiSport HD)
Per chi, infine, non avesse avuto modo di seguire le trasmissioni della mattina e del pomeriggio, RaiSport proporrà Giro Notte, la sintesi montata della corsa.

Giro d’Italia 2018 anche in diretta radio

Radio 1 sarà ancora una volta al seguito del Giro d’Italia. Il racconto della giornata ciclistica, curata da Filippo Corsini, comincerà alle 14.30 con uno speciale di alcuni minuti che entrerà nel vivo della gara: uno spazio che tornerà ogni mezz’ora, dopo le edizioni brevi dei Giornali Radio (ore 15.05, 15.35 e 16.05). Una sorta di lunga volata che prepara alla diretta, tutti i giorni dal martedì al venerdì, dalle 16.35 alle 17.45, di Sulle strade del Giro: la radiocronaca delle fasi finali della tappa di giornata. Da Saxa Rubra, Giovanni Scaramuzzino coordinerà i collegamenti con gli inviati: dal traguardo Emanuele Dotto, sulle moto Massimo Ghirotto, Antonello Brughini e Manuel Codignoni.

Dopo il traguardo spazio a Fuori Giro – Il Dopo Tappa, un commento a più voci per approfondire a caldo gli episodi principali della gara. Le interviste ai corridori, i pareri degli esperti, le classifiche, i voti ai protagonisti. In serata, a Zona Cesarini verrà proposta la sintesi degli aspetti salienti della tappa con Vado al Massimo. Nel weekend, vari collegamenti in Sabato Sport e Domenica Sport. La Corsa Rosa sarà presenza fissa in Tutto il calcio minuto per minuto. Al termine della giornata, appuntamento con Speciale Giro d’Italia.

Radio 2 è la radio ufficiale del Giro d’Italia numero 101 e, come successo l’anno scorso, sarà impegnata su tutti i fronti per dare luce alla corsa ciclistica più importante in Italia. Dalla partenza fino all’arrivo, Radio 2 seguirà il Giro con dirette quotidiane da tutte le tappe italiane. Così Caterpillar AM, grazie alla voce di Filippo Solibello e Marco Ardemagni, sarà in onda a partire dalle 5.00 del mattino fino alle 7.30. Non mancherà, poi, il supporto di KGG con Gianluca Gazzoli che, tra le 14.30 e le 16.00 racconterà la gara. Nel weekend sarà il turno di Italia nel Pallone condotto da Savino Zaba e Malcom Pagani.

Giro d’Italia 2018 in diretta su Eurosport

Eurosport si conferma la casa del ciclismo anche in occasione del 101° Giro d’Italia. Il network europeo trasmetterà in diretta su Eurosport 1 tutte le 21 tappe, con il commento di Luca Gregorio e Riccardo Magrini. Oltre ai live della corsa, prima e dopo ogni tappa spazio al programma di approfondimento Giro Extra, condotto dall’ex ciclista professionista Juan Antonio Flecha. Ogni sera, inoltre, i canali Eurosport proporranno Giro d’Italia Today, programma che trasmette gli highlights della tappa del giorno.

Giro d’Italia 2018: le 21 tappe

Per la tredicesima volta nella sua storia, il Giro d’Italia prende il via all’estero, ma è la prima partenza in assoluto fuori dall’Europa. La cronometro individuale di Gerusalemme apre la 101esima edizione della Corsa Rosa, che si chiuderà a Roma. In totale saranno 3.546,2 i km di un’edizione lunga 21 tappe:

Tappa 1: Gerusalemme-Gerusalemme, 9,7 km (4 maggio)

Tappa 2: Haifa-Tel Aviv, 167 km (5 maggio)

Tappa 3: Be’er Sheva-Eilat, 229 km (6 maggio)

Tappa 4: Catania-Caltagirone, 191 km (8 maggio)

Tappa 5: Agrigento-Santa Ninfa (Valle del Belice), 162 km (9 maggio)

Tappa 6: Caltanissetta-Etna, 163 km (10 maggio)

Tappa 7: Pizzo-Praia a Mare, 169 km (11 maggio)

Tappa 8: Praia a Mare-Montevergine di Mercogliano, 208 km (12 maggio)

Tappa 9: Pesco Sannita-Gran Sasso d’Italia, 224 km (13 maggio)

Tappa 10: Penne-Gualdo Tadino, 239 km (15 maggio)

Tappa 11: Assisi-Osimo, 156 km (16 maggio)

Tappa 12: Osimo-Imola, 213 km (17 maggio)

Tappa 13: Ferrara-Nervesa della Battaglia, 180 km (18 maggio)

Tappa 14: San Vito al Tagliamento-Monte Zoncolan, 181 km (19 maggio)

Tappa 15: Tolmezzo-Sappada, 178 km (20 maggio)

Tappa 16: Trento-Rovereto, 34,5 km (22 maggio)

Tappa 17: Riva del Garda-Iseo (Franciacorta Stage), 155 km (23 maggio)

Tappa 18: Abbiategrasso-Prato Nevoso, 198 km (24 maggio)

Tappa 19: Venaria Reale-Bardonecchia, 181 km (25 maggio)

Tappa 20: Susa-Cervinia, 214 km (26 maggio)

Tappa 21: Roma-Roma, 118 km (27 maggio)



Articoli che potrebbero interessarti


Giro d'Italia 2017
Giro d’Italia 2017: diretta tv e radio dal 5 al 28 maggio. Ecco dove e quando seguire la 100° corsa rosa


Giro d'Italia
GIRO D’ITALIA 2016: DIRETTA SUI CANALI RAI ED EUROSPORT. ECCO LA PROGRAMMAZIONE TV


giro d'italia 2012
GIRO D’ITALIA 2012: AL VIA OGGI DA HERNING. ECCO TUTTA LA PROGRAMMAZIONE DI RAI SPORT


Giro-italia-2011 in tv
94° GIRO D’ITALIA: DAL 7 AL 29 MAGGIO, TUTTI GLI APPUNTAMENTI RAI, SKY E EUROSPORT

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.