8
marzo

Marco D’Arrigo è il secondo Boss in Incognito del 2018

Marco D'Arrigo con Caroline Denti, fondatori di California Bakery

Torna stasera in prima serata su Rai 2 Boss in Incognito 2018: la seconda puntata del docu-reality ha per protagonista Marco D’Arrigo, il fondatore di California Bakery. Si tratta di una catena commerciale di bar-ristoranti – quasi esclusivamente milanesi – dove si possono gustare le ricette della tradizione americana.

Otto le California Bakery attualmente aperte, sette a Milano e una a Mendrisio, in Svizzera. La prima nacque nel capoluogo lombardo più di vent’anni fa, nel 1995, quando proprio Marco D’Arrigo (siciliano di nascita ma milanese di adozione) decise di rilevare una bakery gestita da una signora americana. Da quel momento ha iniziato a studiare i segreti delle ricette della tradizione made in Usa, e dopo i primi tempi non facili è riuscito negli anni ad affermarsi come una delle realtà più note nel panorama delle catene di ristoranti milanesi.

Nella sua avventura in incognito, Marco D’Arrigo incontrerà Natalia e con lei vivrà in prima persona la cucina di una California Bakery. Conoscerà anche Gianmaria, banconista, che gli insegnerà come destreggiarsi tra ordinazioni e servizi al banco. Vincenzo, assistente di sala, gli insegnerà come coccolare la clientela, mentre il pasticcere Alessandro gli mostrerà l’arte del confezionamento dei dolci. Marco conoscerà anche il panettiere Shamal, che cercherà di trasmettergli i segreti dell’arte bianca.

[TUTTO SU BOSS IN INCOGNITO 2018]



Articoli che potrebbero interessarti


Temptation Island 2018 - Lara
Temptation Island 2018: le frasi (s)cult della seconda puntata


Temptation Island 2018 - Ida e Gemma
Temptation Island 2018: Ida e Riccardo protagonisti della seconda puntata, tra la possibile rottura e «l’angelo custode» Gemma Galgani


Zerbi, Blasi, Battaglia - Wind Summer Festival 2018
Wind Summer Festival 2018: i cantanti della seconda puntata


Ora o Mai Più - Lisa
Ora o Mai Più: Lisa trionfa «sempre», mentre si accendono le prime scintille

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.