23
febbraio

MasterChef 7: la consacrazione di Antonia

Antonia Klugmann

Antonia Klugmann

Ci sono volute dieci puntate, non è stato facile, ma finalmente Antonia Klugmann è riuscita a sciogliersi ed abbandonare quell’atteggiamento distaccato e freddo che non la faceva sembrare fino in fondo parte del gruppo di MasterChef. E’ stata a lungo sulle sue perchè sapeva di entrare in un team consolidato, ha messo su la corazza per non farsi intimidire né ferire com’era successo all’esordio, ma adesso ha tirato fuori un’altra parte di sé, partendo proprio dai fornelli (qui la recensione del suo debutto).

MasterChef 7: eliminati Antonino e Marianna

L’Invention Test della decima puntata si è basato su una sua ricetta vegetariana e per l’occasione la chef di Trieste ha indossato il grembiule ed è scesa in campo cucinando come i concorrenti, per la precisione accanto a Denise, che aveva vinto la Mystery. I suo tre colleghi giudici hanno dovuto creare alle sue spalle una muraglia di pentolame ed altro trovato in dispensa per impedire agli aspiranti chef di copiare le sue mosse, cosa che ha inorgoglito e divertito la Klugmann.

Ma l’emozione vera c’era già stata quando Denise, nel sapere che il suo vantaggio consisteva proprio nel cucinare accanto a lei, si è commossa: Antonia Klugmann è stata toccata e commossa a sua volta da quell’attestato di stima, ed è andata ancora meglio quando Barbieri, Cannavacciuolo e Bastianich hanno assaggiato il suo piatto, promuovendolo e facendole tanti complimenti dinanzi ai quali la donna si è sciolta, felice di veder riconosciuto anche a MasterChef il suo già attestato valore.

Come ha detto il giovane Alberto, la Klugmann ha due facce: quella quasi timida, tranquilla, che mette su durante i giudizi, quando anche nelle critiche resta serafica ed impermeabile; quella forte e aggressiva che invece sfoggia nelle sue creazioni, dove sapori diversi si mescolano e basta un minimo errore per distruggere l’equilibrio e rendere il tutto immangiabile.

Cosa che ha fatto per esempio il macellaio Antonino, che ha sbagliato a riprodurre i ravioli arrostiti, facendosi eliminare. Dopo l’esterna in barca ed il Pressure Test è andato a fargli compagnia Marianna, l’impiegata di Monopoli ipercritica verso i compagni di viaggio, che non aveva mai brillato per particolare simpatia.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Antonia Klugmann, Bastianich, Barbieri
Pagelle TV della Settimana (5-11/03/2018). Promossi La7 e Antonia Klugmann. Bocciati Immaturi e Ermal Meta


Antonia Klugmann
MasterChef 7: con Antonia Klugmann non si ha tempo di piangere il «defunto» Cracco


Antonia Klugmann
Masterchef 7, Antonia Klugmann a DM: «Gli altri giudici mi hanno fatto piangere»


Masterchef 7: Barbieri, Klugmann, Cannavacciuolo
Masterchef 7, concorrenti più preparati ed ospiti stellati: ecco le novità

1 Commento dei lettori »

1. Drew ha scritto:

23 febbraio 2018 alle 17:19

A me devo dire è piaciuta subito, anche per la propria severità e distacco, la marea di critiche che ha subito nelle prime puntate sul web sono state come al solito esagerate



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.