9
febbraio

Sanremo 2018, Nino Frassica al bistrattato Memo Remigi: «Ti vuole la D’Urso a Domenica Live». Lui: «Non posso». I due erano fidanzati – Video

Sanremo 2018, Claudio Baglioni, Memo Remigi, Nino Frassica

Nino Frassica è una garanzia. Di risate. Il comico approda al Festival di Sanremo 2018 nei panni del Maresciallo Cecchini di Don Matteo ed inscena una gag… col morto. E con una mezza gaffe finale legata a Memo Remigi, apparso a sorpresa nella prima fila dell’Ariston, e a Barbara D’Urso, nominata per una volta nel tempio della canzone italiana.

Remigi, che festeggia 54 anni di carriera, ad un tratto si è fatto notare nel parterre del teatro sanremese e, dopo aver preso la parola, ha inscenato un malore per dare il la al siparietto con Frassica. E già questo fa sorridere: in una kermesse in cui i tributi e le celebrazioni non sono mancate per nessuno, il povero Memo – invitato da Claudio Baglioni – si è dovuto fingere stecchito per farsi festeggiare.

Frassica, alias Cecchini, ha quindi ingaggiato una gag con i conduttori del Festival, chiamati sul palco come indiziati per la (momentanea) dipartita del cantante lombardo.

Baglioni, io sono un suo ammiratore. Lei è il mio mezzo idolo, l’altro mezzo è Cristiano Malgioglio. Quando ero piccolo non riuscivo a distinguere chi fosse l’uno e l’altro

ha scherzato il Maresciallo Cecchini di don Matteo (da giovedì prossimo torna su Rai1, ndDM). Dopo un serrato e surreale interrogatorio, la svolta: Remigi è rinvenuto e si è finalmente presentato sul palco assieme ai conduttori della kermesse e a Frassica, che ha ironizzato così:

Una bella notizia per Memo Remigi: visto che sei quasi morto, che non stai bene, ti vuole Barbara D’Urso a Domenica Live per 50 domeniche!“.

Risate in sala ed applausi, con un Remigi quasi sconsolato: “Non posso“. Chissà se Frassica sapeva che il cantante fu fidanzato con Barbara D’Urso, quando quest’ultima era giovanissima. Lei neo-diciottenne, lui trentanovenne o giù di lì (secondo quanto ricordato dalla stessa conduttrice in un’intervista).

Un retroscena che non è sfuggito ai telespettatori più curiosi e che invece il Maresciallo Cecchini – in odore di gaffe – pare avesse trascurato.



Articoli che potrebbero interessarti


Stato Sociale
Classifica FIMI post Sanremo 2018: Ermal Meta è primo negli album ma il singolo più venduto è ‘Una Vita in Vacanza’


Claudio Baglioni con Sabrina Impacciatore © US Rai
Caro Claudio, niente sarà più come prima


Virginia Raffaele
Sanremo 2018, la rivincita delle donne


Dopofestival
15 cose che non ci sono piaciute di Sanremo 2018

3 Commenti dei lettori »

1. soralella ha scritto:

9 febbraio 2018 alle 12:20

In effetti …. in un Sanremo dove un duetto con Baglioni non si nega nemmeno all’omino che stacca i biglietti all’Ariston, al povero Memo Remigi potevano concedere un pò di più … e certamente nè “Innamorati a Milano” nè “Io ti darò di più” avrebbero sfigurato al confronto di tanti pezzi ascoltati in queste serate.

Bravo comunque lui a fingere il malore, ha recitato meglio di tanti attori!



2. Antonio ha scritto:

9 febbraio 2018 alle 12:29

Ma io non parlerei di gaffe. Il tempismo e la malizia con cui Frassica lo ha detto mi fanno pensare che sapesse benissimo ciò che diceva. Poi non è che abbia detto chissà che, era una battuta molto piacevole per chi ricordava i trascorsi tra la d’urso e Remigi.



3. kalinda ha scritto:

9 febbraio 2018 alle 12:53

la battuta ha funzionato era sulla tv del dolore, poi noi tvdipendenti l’abbiamo apprezzata di più per l’intrallazzo tra Carmela e Memo



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.