10
gennaio

Amici 17, daytime 10 gennaio. Carlo Di Francesco a Emanuele: «Spero che gli altri professori ti salvino perché io non lo farò»

Amici 17 - Claudia Manto

Amici 17 - Claudia Manto

Nella scuola di Amici 17 è arrivato il momento dei primi bilanci. Paola Turci e Carlo Di Francesco non sono per niente soddisfatti di alcuni cantanti. Mentre la prima fa osservare a Yaser Ramadan di avere un modo di fare troppo arrogante, il secondo mette in guardia Emanuele Avino. Amareggiato dai pochi progressi fatti dall’allievo durante lo stop natalizio, Di Francesco gli comunica la sua intenzione di eliminarlo. “Spero che gli altri professori ti salvino perché io non lo farò”. Nel frattempo Bill Goodson chiede a Claudia Manto di potenziare le proprie doti espressive.

Amici 17, la presunzione di Yaser

L’emozione che Paola Turci ha provato ascoltando l’esibizione di Yaser Ramadan sulle note di Somebody to love (Queen) non si è più ripresentata nel corso delle successive performance dell’allievo. “Dalla seconda volta non ho più sentito nulla, neanche un minimo di brivido, perché?“, domanda dispiaciuta la donna. Per la maestra è indubbia la capacità tecnica di Yaser, ma è altrettanto convinta che questo non sia l’unico requisito indispensabile per un buon cantante. Il discorso si sposta poi sul piano della personalità“Ti vedo nei daytime, mi risulti anche un po’ antipatico certe volte, tu sorridi poco. Chiaro il consiglio dell’insegnante: Dimentica la tua tecnica, (…) buttala via, lasciala andare, non navigare su quella, non stare lì a compiacerti di quanto sei bravo”. Dopo averlo ascoltato cantare, la Turci incalza: Devi lavorare su questa presunzione che trasmetti.

Amici 17, Bryan a lezione di classico

Prima lezione di Bryan Ramirez con la maestra Alessandra Celentano. “Io su di te ho molte aspettative, dichiara l’insegnante, prima di iniziare le prove. Conscia della preparazione classica del Ramirez, la maestra esige dallo stesso un movimento fisico particolarmente accurato. Monitorate due diverse coreografie, Alessandra sembra avere le idee chiare: Devi imparare ad esaltare le tue qualità, tu non le esalti veramente”.

Amici 17, Emanuele vs Carlo Di Francesco

Carlo Di Francesco incontra Emanuele Avino per verificare la sua preparazione. L’allievo parrebbe non avere approfittato a pieno della pausa natalizia per diminuire alcune sue lacune. Dopo aver constatato di non conoscere il nome dell’interprete di Father and Son, Carlo sbotta: “Noi non ci capiamo forse, (…) se non sai chi l’ha fatto non capisci manco il contesto in cui è stato fatto, non capisci manco se quel cantante ha una storia, non ne capisci il senso”. E ancora: “Tu vuoi crescere o vuoi solamente andare avanti in questo programma?”. Sopraffatto dall’ansia, l’allievo deve poi fare i conti con la secchezza delle fauci. Le molteplici incertezze di Avino indispongono il professore, che di lì a poco affonda: “Il problema è che non ti sei spostato di un centimetro dalla prima volta che ci siamo visti”. Pensiero rimarcato subito dopo: “Con questo atteggiamento dove pensi di andare? Per me l’unico posto dove puoi andare con un atteggiamento così è a casa. Esasperato, Di Francesco preferisce uscire dalla Sala Prove, non prima di aver chiosato: “Continua per la tua strada, spero che gli altri ti salvino perché io non lo farò. “Sto rischiando, sto quasi alla fine”, osserva l’allievo, una volta rimasto solo.

Amici 17, naturalezza cercasi

Veronica Peparini crede che Orion Pico pecchi di naturalezza nei suoi movimenti. Devi trovare quella verità anche quando fai il movimento”, dichiara la maestra dopo aver controllato alcuni passi dell’allievo spagnolo. Cerca di essere più libero, prosegue la Peparini, scherzando poi sul fatto che l’impostazione rigida può utilizzarla davanti alla Celentano. Pur essendo convinta delle doti di Orion, Veronica vorrebbe che l’allievo non esitasse a ’sporcare’ le sue coreografie, abbandonando movenze eccessivamente artificiose.

Amici 17, questione di espressività

Claudia Manto sa bene che la sua corsa al serale potrebbe essere interrotta da Bill Goodson. Il maestro non ha mai fatto mistero dei propri dubbi nei riguardi della danzatrice, specie per quanto riguarda la debolezza espressiva della stessa. Alle prese con una sua coreografia, la Manto cerca di far tesoro dei consigli del maestro. Ecco il punto di vista di Bill: “Tu hai studiato, benissimo, però adesso devi trasmettere una parte di te e non devi appoggiarti solo sul movimento“. Per poi incalzare: “Devi portare questo studio in un altro livello, di feeling, di interpretazione (…) devi essere più generosa col tuo talento“. Bill crede che l’allieva tenda a reprimere eccessivamente le sue sensazioni: “Tu stai tenendo qualcosa in tasca, (…) butta tutto fuori“. E ancora: “Senza di quello rimani un po’ sciapa“.

Amici 17, prova comparata di canto

Grace ed Emma saranno le protagoniste della prossima prova comparata di canto. Le due interpreti si confronteranno con il brano Girl On Fire di Alicia Keys. “Me lo aspettavo”, dichiara Grace, non senza nascondere una certa apprensione. Il suo compagno di squadra Luca Vismara cerca di infonderle coraggio: “È più cucito per lei, però tu puoi farlo in modo più originale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Yaser Ramadan e Giovanni Caccamo
Amici 17, daytime 1 dicembre. Carlo Di Francesco ad Emanuele: «Io ti avrei già mandato a casa». Video


Amici 17
Amici 17, daytime 18 dicembre. Mose, Grace ed Emanuele sostengono il loro esame. Rudy continua a mandare frecciatine a Luca


Amici 17 - i cantanti fanno lezione con Edoardo Bennato
Amici 17, daytime 23 gennaio 2018. I cantanti fanno lezione con Edoardo Bennato. Nessun eliminato


Amici 17 - Veronica Peparini e Daniele Rommelli
Amici 17, daytime 22 gennaio 2018. Daniele Rommelli è in crisi, Biondo ‘deluso’ da Annalisa

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.