5
gennaio

Coppia gay in gara a The Wall. Gerry Scotti: «Non abbiamo discriminanti»

The Wall - 4 gennaio 2018

La prima – e breve – stagione di The Wall sta per volgere al termine (da lunedì torna Avanti un altro), e prima di salutare il pubblico di Canale 5, nella puntata di ieri, il game show presentato da Gerry Scotti ha ospitato come concorrenti due uomini gay uniti civilmente

I due protagonisti si chiamano Riccardo e Giuseppe, sono un architetto e un informatico e arrivano dalla Toscana, più precisamente da Asciano in provincia di Pisa. Quando Gerry Scotti li ha accolti in studio ha subito annunciato: “Riccardo e Giuseppe sono uniti civilmente”, e il pubblico è esploso in un sonoro applauso. Il conduttore ha quindi preso la parola e ha commentato:

“Fa molto piacere questo tributo che vi ha fatto il pubblico, un grandissimo gesto di civiltà. Ci fa piacere potervi ospitare perchè sennò sembrava una discriminante, ma noi non ne abbiamo di nessun tipo. Ci fa molto piacere ospitarvi, siete belli e siete eleganti!“.

Come consuetudine nel primo segmento del programma sono state mostrate diverse foto dei due protagonisti, tra cui anche un’immagine che li ritraeva insieme ad un matrimonio: “E’ questo il giorno della vostra unione civile?” ha chiesto Gerry, ma la foto in questione era un’altra. Riccardo e Giuseppe – accompagnati dalla sorella e dalla cognata del primo – hanno partecipato con l’obiettivo di vincere i soldi per comprare un rudere e ristrutturarlo, in modo da poter iniziare un’attività. Ma dovranno provarci in un altro modo.

La puntata, infatti, si è conclusa per loro con un nulla di fatto. Riccardo aveva accumulato poco più di 105 mila euro ma li ha persi completamente dopo la risposta sbagliata all’ultima domanda. Ai due è stato quindi offerto un contratto pari a 34.621 euro, ma Giuseppe, ignaro dell’andamento del gioco, ha deciso di stracciarlo:

“Abbiamo fatto un 2017 in cui ci siamo sposati, abbiamo comprato una casa, è stato un bell’anno. Abbiamo iniziato il 2018 qua e volevo iniziarlo nella maniera migliore per noi. La maniera migliore era quella più ovvia, cioè accettare. Ma io ho strappato il contratto”.

Alla fine della puntata i due, forse per timidezza, non si sono nemmeno abbracciati e Giuseppe ha soltanto sfiorato il braccio di Riccardo.

Dopo i buoni risultati del primo ciclo di episodi, è probabile che The Wall si riaffacci sugli schermi di Canale 5 già nel corso della prossima primavera, al termine di Avanti un Altro.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Gerry Scotti The Wall palle luminose
The Wall: Gerry Scotti mostra il funzionamento delle palle luminose – Video


Gerry Scotti
Gerry Scotti a DM: «All’inizio pensavo che The Wall fosse un’americanata. Sono felice che La Corrida torni su Rai1 ma io quel linguaggio l’ho superato. Riporterei La Ruota e il Milionario»


The Wall
The Wall: la conferenza stampa di presentazione in diretta su DM. In palio sino a 1,5 mln di euro. Gerry sulle molestie: «Se non sono impazzito nell’epoca delle Letterine…»


Gerry-Scotti
The Wall al posto di Caduta Libera dal 20 novembre

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.