21
dicembre

Laura Pausini giudice pure ad X Factor Spagna. L’Italia snobbata

Laura Pausini

Laura Pausini

Ennesimo incarico da giudice in un talent show per Laura Pausini. Ebbene sì, la cantante romagnola si appresta a sedere sulla poltrona da giurata della quarta edizione di Factor X, la versione spagnola di X Factor, che Telecinco manderà in onda nel corso del 2018. Un ruolo, quello del giudice, certamente non nuovo all’interprete di Solarolo, che all’estero ha avuto modo di rivestire a più riprese diventando una sorta di “prezzemolina” del genere. Dalla Spagna al Messico, passando anche per gli Stati Uniti: l’unico a rimanere ancora una volta a bocca asciutta sembra essere proprio il pubblico italiano.

Dalle versioni spagnole e messicane di The Voice (rispettivamente dal titolo La VozLa Voz… México) al talent a stelle e strisce per i latini (La banda): sono state molteplici le occasioni in cui la cantante romagnola ha deciso di mettersi in gioco, sfoggiando le proprie capacità selettive. Sarebbe allora molto interessante, dato anche l’elevato livello di apprezzamento di cui Laura Pausini gode nel Belpaese, vederla indossare la ‘maschera’ di giurata in uno dei talent nostrani. La sua presenza, trattandosi di un nome di spicco, potrebbe essere in grado di attrarre anche l’attenzione di chi guarda al genere con particolare scetticismo.

Sarebbe, ma non è. L’ipotesi sopra descritta risulta essere, al momento, nient’altro che una mera utopia. Del resto, in Italia, Laura non ha bisogno di accrescere la propria fama o di vendere più dischi. Pure il varietà Laura & Paola sarebbe stato accantonato per i troppi impegni della cantante (anche se in Rai, visti gli ascolti e i costi della prima stagione, non se ne saranno fatti un cruccio).

È bene inoltre rimarcare come la scelta di partecipare a Factor X abbia tutto il sapore di una scommessa, se si considera che il programma, giunto alla sua terza edizione, non è mai riuscito ad ottenere in madrepatria risultati auditel degni di nota. Chissà che il suo ‘trasloco’ a Telecinco, canale che accoglie un altro talent ‘canterino’, The Voice, al contrario molto apprezzato in Spagna, non giovi alla salute del format, ripescato 10 anni dopo. Alla conduzione ci sarà Jesús Vázquez, in giuria il pubblico iberico troverà anche il giornalista Risto Mejide, il conduttore radiofonico Xavi Martínez e il compositore e produttore Fernando Montesinos. Laura, dunque, è l’unica cantante del quartetto.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Jesus Vazquez
JESUS VAZQUEZ A DM: LAURA PAUSINI SARA’ COACH DI THE VOICE SPAGNA. MI PIACEREBBE AVERE ANCHE RAFFAELLA


Caterina Balivo
Pagelle TV della Settimana (17-23/09/2018). Promossi Alberto Angela e Diletta Leotta, bocciati Vieni da Me e Sara Affi Fella


Davide Celiento - X Factor 2018
X Factor 2018 boccia il ‘raccomandato’ di Laura Pausini


Laura Pausini
Laura Pausini: il concerto al Circo Massimo su Canale 5 nell’autunno 2018

4 Commenti dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

21 dicembre 2017 alle 15:32

Giuria molto particolare, credo che in Italia scatenerebbe grosse discussioni



2. Filippo ha scritto:

21 dicembre 2017 alle 16:27

Laura, la finta umile…



3. Pongo&Peggy ha scritto:

21 dicembre 2017 alle 20:36

Preferisco Mara Maionchi. Di gran lunga.



4. GIUSEPPE ha scritto:

23 dicembre 2017 alle 13:52

fa bene laura pausini a snobbare i talent italiani quando a x factor ci sono agnelli levante fedez che criticano licitra per essere come massimo ranieri o buble oppure ragazzi ai casting a the voice scartati solo perché cantano nek o pausini sembra come se solo l inglese rende chic talentuosi in italia e lei preferisce spagna e messico



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.