12
novembre

Maria De Filippi ospite di Tale e Quale Show

Carlo Conti e Maria De Filippi

Carlo Conti e Maria De Filippi

La vera sorpresa l’ha annunciata Carlo Conti, bisbigliandola quasi sotto voce, pochi minuti prima di chiudere la diretta della finale di Tale e Quale Show. Alla prima puntata del torneo, venerdì prossimo, ci sarà una certa “Maria…”, legata al suo ultimo Sanremo, come quarto giudice. Non lo dice esplicitamente ma quell’ospite sarà proprio Maria De Filippi.

Appena prima di proclamare Marco Carta vincitore della settima edizione del programma, il conduttore toscano ha lasciato trapelare la notizia annunciando una “sorpresa grossa grossa” per la prima puntata del Torneo. Venerdì prossimo, dunque, Maria ritroverà gli “amici” Marco Carta e Federico Angelucci (mentre non ci sarà, malgrado le spettasse di diritto, Deborah Iurato) e Filippo Bisciglia, conduttore del programma prodotto da Fascino, Temptation Island.

Carlo Conti e Maria De Filippi si ritroveranno così faccia a faccia a non molti mesi di distanza dall’avventura sanremese che li ha visti condividere il palco dell’Ariston. Per la conduttrice simbolo di Mediaset si tratta, dunque, dell’ennesima incursione in casa Rai, la prima in un programma di Carlo Conti. Quest’ultimo, invece, è stato ospite nel 2016 del serale di Amici. E chissà che, per ricambiare l’ultimo “favore mariano”, non possa prima o poi riaffacciarsi su Canale 5.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Tale e quale Show Federico Angelucci, Loretta Goggi
Tale e Quale Show 2017: chi sarà il vincitore? Carta e Minetti guidano la classifica generale


Tale e Quale Show 2017
Tale e Quale Show 2017: al via la nuova edizione dedicata a Gigi Sabani. Spunta l’ipotesi di una versione nip


Simona Ventura - Estate 2017
L’estate dei personaggi TV: ecco come si preparano alla nuova stagione


carlo-conti-
Carlo Conti: in autunno Tale e Quale Show anche al sabato sera, Pavarotti & Friends e lo Zecchino D’Oro

6 Commenti dei lettori »

1. RoXy ha scritto:

12 novembre 2017 alle 13:44

Mafia De Filippi.



2. Sabato ha scritto:

12 novembre 2017 alle 16:28

Che intervento importante, Roxy. Alto, profondo. E mai scritto prima!



3. Laforestaamazzonica ha scritto:

12 novembre 2017 alle 18:28

Ma cosa aspettate a bannare RoXy ?Anche la gente che lurka e mai scrive su questo blog come il sottoscritto ne hanno abbastanza dela volgarita´ di questo qui…



4. Luca ha scritto:

13 novembre 2017 alle 11:39

Bannare per che cosa ?
Per aver scritto Mafia De Filippi ?
E’ la verità
Una signora che comanda in Mediaset ed ora anche in Rai fa il bello e il cattivo tempo ,come la si può definire ?
Con tutto il rispetto ,perchè ,come scrivo sempre,il potere che ha ,lo ha guadagnato con intelligenza e lavoro,tanto di cappello
Forse però ,questo suo strapotere è anche dovuto alla carenza di personalità alternative altrettanto valide e capaci nell’ambito televisivo
Come per esempio : di Barbare D’urso ce n’è una sola
E di Maria De Filippi anche….



5. ZACHARY2002 ha scritto:

14 novembre 2017 alle 00:06

Se Maria De Filippi fa il buono e il cattivo tempo è perchè porta soldi e ascolti con i suoi programmi che fa. Nessun altro conduttore tranne la D’Urso riesce a fare grandi ascolti. Non dimentichiamo comunque che degli anni ‘80 e per metà degli anni ‘90 c’era un certo Mike Bongiorno che deteneva un certo potere in Mediaset.



6. renna antonia ha scritto:

17 novembre 2017 alle 20:22

mi avete rovinato la serata……io non amo la signora De FIlippi… pensavo che bastasse il telecomando per poter scegliere ma a quanto pare non e’ cosi’…….vedro’ Padre Brown… che necessita’ c’era di ave

re questa giurata…….



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.