8
novembre

Pechino Express 2017: chi vincerà?

Pechino Express 2017 - Le Caporali

Pechino Express 2017 - Le Caporali

Manca poco alla finale di Pechino Express 2017 - in onda stasera in prima serata su Rai2 – che annovera tra i finalisti tre coppie che hanno mantenuto profili molto diversi nel corso di questa edizione. Costantino della Gherardesca ha scherzato sul fatto che i viaggiatori rimasti in gara siano tutti biondi, noi potremmo definirli il club delle 3 C: trattasi infatti delle Caporali, dei Compositori e delle Clubber. Una di queste coppie trionferà vincendo la sesta edizione del road game: quale sarà?

Pechino Express 2017: vincono le Caporali?

La coppia che ha maggiormente movimentato il programma quest’anno, e che oltretutto ha portato avanti un’ottima gara vincendo numerose prove e tappe, è quella delle Caporali. Antonella Elia e Jill Cooper si sono fatte notare per motivi diversi e possono essere considerate le vere protagoniste del viaggio verso il Sol Levante: la prima per il carattere fumantino, gli exploit, i litigi, le esternazioni a volte esagerate, le tante lacrime ma soprattutto per la grande passione che ha messo nell’esperienza, vivendola tutta pienamente; la seconda per il rigore, per l’impegno profuso, per la forza d’animo e fisica, per la calma e la lealtà ma soprattutto per la grande pazienza dimostrata nei confronti della propria compagna di viaggio. Se vincessero loro, sarebbe più che lecito.

Pechino Express 2017: vincono i Compositori?

Gli antagonisti delle due sono stati i Compositori, entrati in gioco a viaggio già iniziato. Achille Lauro ed Edoardo Manozzi, con la loro aria svogliata che sembrava sempre prendere in giro tutto e tutti, hanno avuto diversi scontri con le Caporali e, se sono arrivati fino in finale, non è stato certamente per le proprie capacità ma per il fatto di essere stati sovente salvati dai Modaioli e da altri amici. I due romani sono spesso arrivati ultimi nelle tappe, non hanno brillato, ma un merito lo hanno avuto in questa edizione: quello di smuovere le acque, creare il diversivo, mettere un po’ di pepe al tutto. Se a vincere fossero loro, verrebbero ricordati come i vincitori più scomodi nella storia del programma.

Pechino Express 2017: vincono le Clubber?

L’ultima coppia rimasta in gara è quella delle Clubber Ema Stokolma e Valentina Pegorer, che hanno vissuto da mediane l’intero viaggio: mai troppo scarse o fastidiose per gli altri concorrenti al punto di essere eliminate, mai abbastanza forti da eccellere o farsi notare per qualche momento brillante. Le due hanno giocato con goliardia, godendosi il viaggio e sfruttandolo per conoscere cose nuove, per avvicinarsi a popolazioni diverse; dunque, sebbene il loro apporto al programma non sia stato decisivo, lo hanno affrontato con lo spirito giusto. Peccato solo per le violazioni al regolamento non sempre segnalate. Se vincessero loro, non lascerebbero comunque il segno.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express 2017 - Vincono le Clubber
Pechino Express 2017: vincono le Clubber


Pechino Express 2017- Le Caporali
Pechino Express 2017: ecco i finalisti. La Elia all’adorata amica Jill: «Sei una str*nza, vaffanc*lo!»


Pechino Express 2017
Pechino Express 2017: ci mancava solo l’esaltazione di Costantino della Gherardesca


Pechino Express 2017 - Le Caporali
Pechino Express 2017: la Via Crucis di Antonella Elia e la spalla lussata di Marcelo Burlon

1 Commento dei lettori »

1. luca_parma ha scritto:

8 novembre 2017 alle 16:48

Se vincessero i Compositori sarebbe un poco scandaloso. Non tanto perchè stanno sugli zebedei a parecchie persone ma più che altro perchè sono entrati a gara iniziata e, soprattutto, visto lo spirito della trasmissione, sono dei personaggi che per buona parte del viaggio non hanno fatto altro che dare degli idioti, imbecilli e prendere in giro tutta la popolazione locale incontrata. Se questo è viaggiare…..



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.