16
ottobre

Grey’s Anatomy 14 parla italiano (video). Arriva Carina, dottoressa lesbica che studia l’orgasmo

Grey's Anatomy 14 - Jessica Capshaw e Stefania Spampinato

Grey's Anatomy 14 - Jessica Capshaw e Stefania Spampinato

Il Grey Sloan Memorial Hospital è pronto a riaprire i battenti. Da stasera alle 21, Fox Life trasmetterà la quattordicesima stagione di Grey’s Anatomy, partita negli USA lo scorso mese, con la presenza di diverse new entry e colpi di scena che renderanno come sempre movimentata la vita dei medici dell’ospedale più famoso della tv.

Grey’s Anatomy 14: trama e anticipazioni

Al centro delle vicende del medical drama targato Shonda Rhimes ci sarà ancora una volta la dottoressa Meredith Grey (Ellen Pompeo), la cui vita privata subirà l’ennesima battuta d’arresto: la donna, dopo aver superato la morte del marito Derek, sembrava pronta a rifarsi una vita con il collega Nathan Riggs (Martin Henderson), ma l’improvviso ritorno della moglie dell’uomo ha scombussolato i suoi piani nel finale della tredicesima stagione.

Il ritrovamento della donna, Megan (Abigail Spencer), creduta morta per anni e prigioniera di guerra, sconvolgerà anche qui equilibri già labili tra suo fratello Owen Hunt (Kevin McKidd) ed Amelia (Caterina Scorsone), ed a complicare maggiormente le cose ci sarà il contestuale ritorno di Teddy Altman (Kim Raven), che si occuperà di Megan ritrovando l’amato fratello di lei, con cui il rapporto si riscoprirà irrisolto. Amelia, inoltre, dovrà subire un delicato intervento al cervello, e la guarigione non sarà semplice.

Guai in vista per Jackson (Jesse Williams) e April (Sarah Drew), che si stavano riavvicinando dopo un periodo di distacco: il lieto fine per i due sembra allontanarsi nuovamente, visto che Maggie (Kelly McCreary) diventerà il terzo incomodo tra loro. Buone nuove, invece, sembrerebbero prospettarsi all’orizzonte di Jo (Camilla Luddington) e Alex Karev (Justin Chambers), che in questa nuova stagione potrebbero ritrovare la felicità e tornare ad immaginare un futuro comune.

La quattordicesima annata, che porterà la serie oltre i trecento episodi complessivi, avrà anche un’altra interessante new entry, l’italiana Stefania Spampinato, che interpreterà la ginecologa Carina DeLuca, sorella di Andrew (l’altro italiano Giacomo Gianniotti) e futuro flirt lesbo di Arizona (Jessica Capshaw): la nuova dottoressa chiederà alla Bailey (Chandra Wilson) fondi per il suo studio sull’attività delle cellule cerebrali femminili durante l’orgasmo e, a causa della sua condotta libertina, si scontrerà con il fratello in scene recitate in italiano che la ABC non ha doppiato (sotto potete vedere il video). Nella versione tricolore, l’italiano parlato dai due è diventato dialetto siciliano.



Articoli che potrebbero interessarti


La Strada di Casa - 8
La Strada di Casa: Alessio Boni protagonista della nuova saga familiare di Rai 1


Rosy Abate La Serie - Paolo Pierobon e Giulia Michelini
Rosy Abate – La serie: Giulia Michelini torna su Canale 5 con la sorella Paola. La Trama


Taboo
Taboo: la serie che fa un tuffo nelle Indie Orientali con un affascinante ereditiero redivivo (foto)


Scomparsa
Scomparsa: tutti i personaggi

2 Commenti dei lettori »

1. Travis ha scritto:

16 ottobre 2017 alle 16:16

Dialetto siciliano. Bhe in qualche modo dovevano pur fare…però, insomma.



2. Antonio Sanna ha scritto:

17 ottobre 2017 alle 16:47

Nell’episodio andato in onda ieri su Fox, la parte è scena è stata tagliata, rispetto alla versione originale, io l’avevo già vista, e mentre i due fratello e sorella discutono, Arizona si intromette dicendo l’unica parola in italiano che conosce…peccato perché la versione originale era molto divertente e molto simpatica, soprattutto ascoltare le voci originale dei due attori italiani! Perché hanno deciso di tagliarla?!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.