3
ottobre

When We Rise: su Sky Cinema 1 il racconto della nascita e delle lotte del movimento LGBT

When we rise

When we rise

Il movimento LGBT americano, le molteplici battaglie di cui si è reso protagonista e le conquiste raggiunte dagli anni Settanta fino ad oggi sono al centro di When We Rise, la miniserie creata dallo sceneggiatore Dustin Lance Black (premio Oscar per Milk) e articolata in quattro episodi, al via in prima visione questa sera su Sky Cinema 1 HD, dalle 21.15.

Una narrazione particolarmente intensa, nella quale confluiscono e si alternano tonalità più emotive, capaci di coinvolgere il telespettatore, a sfumature nettamente più aspre. La storia della conquista dei diritti della comunità omosessuale americana passa attraverso un racconto coraggioso, corale e generazionale al tempo stesso. Il tema della discriminazione sarà analizzato attraverso molteplici angolature: accanto a quella dei gay, difatti, verranno ricostruite anche le battaglie realizzate dalle donne e dalla comunità afro-americana.

When We Rise: nel cast anche Whoopy Goldberg

Tre le prospettive privilegiate dalla miniserie: quella dell’attivista Cleve Jones, interpretato da Austin P. Mckenzie (nella fase più giovane) e Guy Pearce (in quella adulta); quella di Roma Guy, a cui prestano il volto Emily Skeggs (nella versione più giovane) e Mary Louise Parker (in quella adulta); e quella del reduce dal Vietnam Ken, interpretato da Michael K. Williams e Jonathan Majors.

Accanto agli attori principali ruota un cast di tutto rispetto: dall’apprezzatissima Premio Oscar Whoopy GoldbergRachel Griffiths (nota per aver preso parte, fra gli altri, anche a Brothers and Sisters e a Six Feet Under), passando per Denis O’Hare (American Horror Story, Dallas Buyers Club, Milk) e Rosie O’Donnell (Amiche per sempre).

When We Rise: la trama

La miniserie narra la storia vera dell’attivista Cleve Jones (raccontata nella biografia dal titolo My life in the Movement) che si troverà costretto a scappare a San Francisco dopo aver confessato ai propri genitori la propria identità sessuale. Suo padre, psichiatra, vede nella natura del figlio un’anomalia insormontabile, che può essere ‘guarita’ solo facendo ricorso alla lobotomia. Desideroso di costruirsi una nuovo capitolo della propria vita, Cleve approderà a San Francisco, dove militerà nella cerchia di Harvey Milk. Mentre Roma Guy si farà portavoce delle donne lesbiche escluse dal movimento femminista, il reduce dal Vietnam Ken dovrà misurarsi con una discriminazione razziale insinuatasi all’interno dello stesso movimento omosessuale.

La serie è stata presentata al FuoriCinema, l’evento cinematografico tenutosi a Milano dal 14 al 17 settembre scorsi. Fra i produttori di When We Rise, accanto allo stesso Black, figura anche Gus Van Sant (regista di Milk e Will Hunting – Genio Ribelle), che ne ha peraltro diretto il primo episodio.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


1993 Accorsi e Tea Falco
SERIE TV NEWS: WESTWORLD 2, 1993, UNA SERIE DI SFORTUNATI EVENTI, E HAWAII FIVE-O


David di Donatello 2016
DAVID DI DONATELLO 2016: ATTESA E CURIOSITA’ PER LA PREMIAZIONE DI QUESTA SERA TARGATA SKY


Agent Carter
AGENT CARTER: DA STASERA SU SKY CINEMA 1 LA SERIE FEMMINISTA DELLA MARVEL


I Delitti del BarLume 5
I DELITTI DEL BARLUME: TORNANO LE AVVENTURE DI MASSIMO, PILADE, ALDO, GINO ED EMO

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.