28
settembre

Porta a Porta: Bruno Vespa intervista Brigitte Bardot

Brigitte Bardot

Brigitte Bardot

La ‘terza camera’ del Parlamento incontra un’icona dello star system. Nel corso della puntata di questa sera, a partire dalle 23.30 su Rai 1, Brigitte Bardot sarà ospite -in collegamento- di Bruno Vespa nel consueto appuntamento con Porta a Porta.

In occasione del suo 83esimo compleanno, l’attrice francese, da tempo lontana dagli schermi, rilascerà, in esclusiva, una lunga intervista alla tv italiana. In contemporanea, a Saint Tropez, le sarà dedicata una statua in bronzo posta all’ingresso del Museo del Cinema, ispirata da un acquerello di Milo Manara e realizzata in una fonderia di Pietrasanta (Lucca), ma lei non ci sarà e al suo posto presenzierà il marito. La nota città della Costa Azzurra, infatti, deve molta della sua fama all’immagine di B.B. (Bri-Bri, il suo nomignolo da bambina, ndDM), avendo ospitato nel 1956 il set del film E Dio creò la donna, che la consacrò come sex symbol mondiale, accanto a Jean-Louis Trintignant. Ed è lì che si è trasferita, qualche anno più tardi, e dove continua a vivere, quasi  isolata dal mondo, dopo il definitivo abbandono delle scene, avvenuto nel 1973. Da oltre cinquant’anni è attivista per i diritti degli animali, mentre sul fronte politico si è sempre schierata apertamente a destra (il suo attuale marito è un attivista del Front National). È stata una musa per i Beatles e soggetto di un celebre ritratto di Andy Warhol. Inoltre, ha ispirato numerosi brani musicali, tra cui il più famoso resta Brigitte Bardot -oggi colonna sonora dei ‘trenini’ di Capodanno- scritta in portoghese da Miguel Gustavo e interpretata da Jorge Veiga.

A Vespa, il compito di ripercorrere i passaggi salienti dei suoi vent’anni di carriera cinematografica (dal 1952 al 1973) e la sua seconda vita lontano dai riflettori ma ricca di impegni e passioni. A tre settimane dall’inizio della ventiduesima edizione, il più istituzionale dei talk show, con oltre 2700 puntate all’attivo, è stato confermato in palinsesto per tre serate a settimana e 120 nuovi appuntamenti. Da giovedì prossimo, se la dovrà vedere con il nuovo ciclo de L’Intervista di Maurizio Costanzo.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Bruno Vespa, Porta a Porta
Roberto Fico vs Bruno Vespa: «Ha un contratto da artista, Porta a Porta va esclusa da campagna elettorale»


Bruno Vespa, Porta a Porta
BERLUSCONI: “VESPA SAREBBE IL LEADER MIGLIORE PER IL CENTRODESTRA”. MA IL CONDUTTORE LO GELA


Bruno Vespa.
PORTA A PORTA RIPARTE DAL TERREMOTO E DA RENZI. VESPA CONTRO FICO: “INTIMIDATORIO CON ME”


Bruno Vespa
BRUNO VESPA A DM: PORTA A PORTA PROGRAMMA DI RIFERIMENTO IN SINTONIA COL PUBBLICO. SANTORO IN RAI? UNA BUONA NOTIZIA

3 Commenti dei lettori »

1. controcorrente ha scritto:

28 settembre 2017 alle 18:34

wow.. che colpo !!!



2. R101 ha scritto:

28 settembre 2017 alle 20:57

Grande colpo per Porta a Porta!
Il direttore Bruno Vespa si conferma, da sempre, l’eccellenza del giornalismo italiano.
Sa mescolare con grande maestria leggerezza ed approfondimento politico, culturale e storico.
Gli ospiti farebbero carte false pur di farsi intervistare da lui!!!
Davvero complimenti!!!



3. Vince! ha scritto:

29 settembre 2017 alle 02:54

Intervista al telefono… Roba da radio più che da tv… Con la diva che spesso rispondeva a monosillabi… Boh!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.