29
settembre

Missione Possibile: Max Laudadio inviato per Tv2000 nell’access domenicale

Missione Possibile

Max Laudadio

In missione per conto di Tv2000. E’ un inizio di stagione all’insegna delle novità per il canale 28 del dtt alle prese con la sperimentazione di format inediti, come Missione Possibile (da domenica, alle 20.30) in cui lo storico inviato di Striscia La Notizia, Max Laudadio, raggiungerà alcune ‘terre di missione’.

Sei puntate da 50 minuti, per altrettanti access prime time domenicali, fino al 5 novembre, alla scoperta delle periferie geografiche ed esistenziali del mondo. In primo piano, il lavoro dei missionari, con il loro messaggio di speranza e il racconto di una ‘Chiesa in uscita’, su cui spesso riporta l’attenzione anche Papa Francesco, per aiutare, credenti e non, a scegliere il bene. I luoghi di missione saranno: Haiti, Benin, Giordania. Ad Haiti, Laudadio incontrerà suor Marcella Catozza, che vive nei dintorni della capitale, Port-au-Prince, dove c’è una discarica in cui la gente cerca cibo e oggetti da rivendere. In quella stessa zona vivono anche settantamila persone e da lì la missionaria francescana sta provando a restituire speranza ai più lontani. Nel Benin, invece, ‘gli storpi camminano’ grazie ai miracoli di fra’ Fiorenzo Priuli, chirurgo missionario bresciano, in Africa da 45 anni. Ha curato migliaia di persone e ha scoperto una pianta locale che rallenta la malattia più pericolosa del continente, l’Aids. Il frate è diventato ‘un faro’ per migliaia di pazienti, ed è stato nominato consulente dell’Oms per l’Aids e le malattie infettive. Infine, in Giordania, visiterà il Sermig Madaba -l’Arsenale dell’Incontro- nato per essere un segno di dialogo e accogliere bambini e giovani diversamente abili. Una realtà in cui convivono musulmani e cristiani, rispettandosi in nome di un bene comune: i figli, specialmente quelli più in difficoltà.

In passato, Rai 1 aveva già provato ad avvicinarsi al tema ‘missionario’ producendo il programma in due puntate, Mission, andato in onda nel dicembre 2013, l’ultimo impegno sulla tv pubblica di Michele Cucuzza. Il progetto non riscosse grande successo di pubblico ma soprattutto fu ampiamente contestato per la scelta di impiegare volti noti -pagandoli- e catapultarli nella tragica realtà dei rifugiati, in contrasto con l’immagine di ricchezza dei vip. A quattro anni di distanza, in punta di piedi e con un taglio decisamente diverso (meno show e più reportage), ci riprova Missione Possibile: un programma di Gerolamo e Lorenzo Fazzini, Loredana Bonora e Max Laudadio, per la regia di Giuseppe Carrieri.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Licia Colò e Arianna Ciampoli - TV2000
TV2000, PALINSESTO 2016/2017: ARRIVA MAX LAUDADIO, TORNA ARIANNA CIAMPOLI, LICIA COLÒ E IL MARITO NEL DAYTIME


Papa Francesco - don Marco Pozza
Papa Francesco a Padre Nostro su Tv2000


Tutti su per terra
Tutti su per terra: Tv2000 ha ‘incastrato Peter Pan’


Ritratti di Coraggio
Ritratti di Coraggio: su Tv2000 Paola Saluzzi racconta le storie di chi non ha ceduto alla disperazione

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.