28
settembre

Pechino Express 2017, Antonella Elia contro Achille Lauro: «Io faccio televisione da trent’anni, tu sei nato ieri e forse sparisci domani»

Antonella Elia

Antonella Elia

Scontro generazionale ad alta quota. Nella quarta puntata di Pechino Express 2017, quella ambientate tra le vette delle Filippine, Antonella Elia è stata ad un passo dal bissare la storica lite con Aida Yespica a L’Isola dei Famosi, solo che stavolta la sua ira funesta si è abbattuta su Achille Lauro, membro de I Compositori, reo non tanto di averla battuta durante una prova (vista e stravista!) quanto di aver ironizzato sulla sua carriera.

Pechino Express 2017: lo scontro tra Antonella Elia e Achille Lauro nella quarta puntata

Ma andiamo con ordine. I viaggiatori si stavano sfidando in una gara di equilibrio sul fango, nel corso della quale dovevano colpirsi vicendevolmente con lo scopo di abbattere l’avversario e restare per ultimi in piedi. Sul finale Jill Cooper, compagna di viaggio della Elia, si è trovata contro Edoardo Manozzi, compagno di viaggio di Lauro, che ha avuto la meglio su di lei. La Elia non ha digerito la sconfitta, rifiutandosi di stringere la mano agli avversari, allontanando Lauro che voleva abbracciarla ed accusando i musicisti di aver colpito la faccia nel corso degli incontri.

Lauro ha cercato di chiudere la questione ricordandole, con il supporto di Costantino Della Gherardesca, che anche lei nel corso della loro lotta lo aveva colpito allo stesso modo. Ma, dinanzi all’atteggiamento iroso della Elia, ha reagito con uno strafottentestà bona, amore mio, nun fà televisione giusto così…“. E lei ha sbottato, dando fuoco alle polveri.

“Io faccio televisione da trent’anni, tu sei nato ieri e forse sparisci domani”.

Lauro ha continuato a deriderla e lei ha reagito a tono ma dopo, parlando privatamente alla telecamera, la caporale si è fatta consolare dall’empatica compagna di viaggio e si è sfogata in lacrime per l’affronto subito, sottolineando il fastidio provato nel vedere la sua carriera messa in discussione.

“Mi hanno anche detto: sei venuta qui per farti vedere in televisione. Cog**one, perchè, tu che sei venuto a fare? [...] Io sono fuori dalla televisione credo da cinque anni, non ho più fatto un’ospitata, non ho più fatto un cavolo, ho fatto teatro perché io non voglio fare l’ospite televisivo”.

I Compositori hanno poi sfruttato il vantaggio guadagnato proprio per penalizzare le Caporali e la diatriba è proseguita, con Lauro che ha consigliato alla Elia di non provocarlo perchè lui è “una vecchia pazza” e lei che lo ha minacciato di strappargli “una a una le treccine“, appellandolo prima ironicamente “genio“, poi “deficiente” e chiosando con un “abbiamo Beethoven“.

Il tutto sotto gli occhi del conduttore che, un po’ gongolando per il succoso scontro, ha detto alla Elia che stava rosicando di brutto ed ha mandato l’ennesima frecciatina al suo vecchio competitor, il GF Vip (con cui Pechino si è scontrato lo scorso anno – qui il precedente).

“Se fossi Signorini adesso metterei benzina sul fuoco…”

In seguito, mentre Edoardo truccava gli occhi, Achille gli ha detto che sembrava la Elia. E lei, nel superare la macchina sulla quale lui viaggiava, si è chiesta “di chi è quel braccino bianco? Glielo spezzerei!” per poi augurarsi, all’arrivo al traguardo, di vincere per farla pagare “ai due cafoni“. Per ironia della sorte, invece, i Compositori proprio grazie a quella prova vantaggio hanno superato le Caporali in classifica vincendo la tappa. La guerra è aperta.

Pechino Express 2017: resoconto della quarta puntata

Vincitori Prova Vantaggio: i Compositori
Vincitori di Tappa: i Compositori
Ultimi arrivati nella tappa: i Maschi e i Modaioli
Eliminati: Nessuno (i Compositori avevano scelto di eliminare i Maschi ma la tappa era non eliminatoria)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Pechino Express 2017
Pechino Express 2017: l’uovo della verità


Pechino Express
Pechino Express e il compiacimento della nicchia


Pechino Express 2017 - Las Estrellas
Pechino Express 2017: nello ’scambio di coppie’ Antonella Elia offre la sua partner per favori sessuali, Arca dà un ceffone ad Ema


Pechino Express 2017 - Antonella Elia si commuove
Pechino Express 2017, seconda puntata: nelle Filippine si piange

20 Commenti dei lettori »

1. Nina ha scritto:

28 settembre 2017 alle 11:37

Sarà che io sono vecchia, sarà che ho ricevuto un’educazione molto rigida ma tutta questa maleducazione orgogliosamente esibita dagli under 30 (vedi anche fratello Belen) mi fa davvero incavolare. Basta non se ne può più di questi buzzurri ignoranti.



2. Nina ha scritto:

28 settembre 2017 alle 11:40

PS: viva i Maschi due gentiluomini, meno male che ci sono loro a fare da contrappeso.



3. Mauro ha scritto:

28 settembre 2017 alle 11:51

Condivido il pensiero di @Nina… Questa villania e mancanza di rispetto è vomitevole!



4. Luca ha scritto:

28 settembre 2017 alle 12:20

Antonella Elia fa televisione da 30 anni
Da ventarsene giustamente…se solo avesse ,in questi 30 anni ,fatto qualcosa di buono ,in televisione



5. Luca ha scritto:

28 settembre 2017 alle 12:20

errata corrige
Vantarsene
:)



6. Pongo&Peggy ha scritto:

28 settembre 2017 alle 13:20

Come detto in altri commenti il cast di quest’anno lascia molto a desiderare …. tutta questa maleducazione e prepotenza nelle passate edizioni non si era mai vista.
Si salvano solo i Maschi e le Caporali. Antonella Elia adoro, sogno di vederla planare in elicottero sul prato del GFVip …….



7. marialuisa ha scritto:

28 settembre 2017 alle 13:25

Non avrà fatto nulla che sarà ricordato nei trattati televisivi ma, per il solo fatto di essere rimasta in tv senza ospitate squallide ed opinioni idiote, vuol dire che un certo spessore lo aveva.Non altrettanto possiamo dire di questi omuncoli raccattati all’uscita di qualche sert che nulla sono oggi e nulla saranno domani, tranne dei cafoni supponenti



8. Pongo&Peggy ha scritto:

28 settembre 2017 alle 13:27

Ben detto marialuisa ….. ;-)



9. Nina ha scritto:

28 settembre 2017 alle 13:31

@Luca: sai che ti stimo, però della Elia ricordo almeno Pressing con Vianello.



10. Pechinese ha scritto:

28 settembre 2017 alle 13:41

La classe di questi personaggi si è vista quando dopo aver tolto il primo posto alle Caporali hanno anche inflitto loro la penalità: quando si dice il fairplay. Per non parlare di quell’altra tizia, uscita pure lei dal paradiso del tatuaggio, che ha commentato il tutto con un raffinato gesto dell’ombrello. Praticamente quest’anno Pechino è una succursale di Oxford.



11. Luca ha scritto:

28 settembre 2017 alle 14:07

@ Nina
ma figurati
La stima è reciproca ,ma possiamo essere in disaccordo e non cambia nulla,ci mancherebbe
Certo che ,comunque,ricordare la Elia per uno o due programmi in 30 anni di presenza in televisione ,mi pare un po’ pochino
Quando poi la signorina in questione ,si vanta di 30 anni di carriera,tu capisci che un po’ di critiche se le tira dietro



12. Luca ha scritto:

28 settembre 2017 alle 14:15

@ marialuisa
Figurati
ogni opinione è rispettabile,poi in ogni caso stiamo parlando di cose abbastanza futili e leggere
Certo che hai ragione quando scrivi che la Elia non sarà ricordata negli annali della storia della televisione italiana e che comunque non ha mai fatto parte del parterre di opinionisti e caXXari inutili dalla D’Urso
Come dire : non ha meriti ,ma nemmeno demeriti
Poi non è proprio un merito,come se io dicessi : non ho mai lavorato in vita mia però non ho mai rapinato banche…
ricordo però una lite furibonda con tanto di manrovesci alla Yespica
AH ..dimenticavo ,la Elia è famosa per abbracciare gli alberi…
Capite che è un po’ pochino ..in 30 anni di cOrriera
ahahahahah



13. xxxxx ha scritto:

28 settembre 2017 alle 14:34

Pongo&Peggy: a parte i Compositori la scorsa puntata in alcune situazioni (quella di ieri non l’ho vista), non mi sembra di aver notato nessuna coppia maleducata quest’anno, non so che programma hai visto tu.

Pechinese: ognuno ha diritto di dare l’handicap a chi vuole. I compositori non piacciono nemmeno a me, ma diamo a Cesare quel che è di Cesare…

marialuisa: negli ultimi 13 anni la Elia ha fatto per due volte la concorrente all’Isola (una volta vincendo immeritatamente), l’opinionista all’Isola, la concorrente a Pechino e la co-conduttrice in un’edizione flop della Corrida, e negli ultimi 5 anni addirittura non ha fatto nulla, se non essere intervistata un paio di volte in alcuni programmi, meglio che non se la tiri dicendo di fare tv da trent’anni…
Non giudico le sue performance teatrali, in quanto non la seguo in tal senso.



14. Travis ha scritto:

28 settembre 2017 alle 16:54

A chi dice che questa maleducazione non c’è mai stata io ricordo la prima edizione con Rugiati e ho detto tutto. Però questi tranelli e colpi bassi nel gioco ci stanno, è una gara. Non ci stanno le uscite ingiuriose random fatte solo per insultare (ce ne sono poche).
Lo sappiamo che la Elia ha fatto solo la valletta e i reality in TV ma lei credo intendeva che conosce come si fa la TV. Se non si fosse arrabbiata e fatto scena dopo la sconfitta il pubblico sarebbe scontento. Lei sa che deve fare così. Questo intendeva con i 30 anni di TV, credo.



15. Nina ha scritto:

28 settembre 2017 alle 17:22

Travis: cosa ha fatto Rugiati? Io ricordo che lui e la fidanzata litigavano.



16. xxxxx ha scritto:

28 settembre 2017 alle 17:45

Nina: a me Rugiati sembrava odioso e antipatico con la sua ragazza e con Della Gherardesca, con con la gente del luogo



17. Nina ha scritto:

28 settembre 2017 alle 18:07

xxxx: odioso e antipatico è diverso da maleducato. A me stava antipaticissimo Pinna, però mica era maleducato.



18. Travis ha scritto:

28 settembre 2017 alle 20:08

@Nina
Io ricordo molto bene un sorpasso con quasi sgambetto sul finale di una tappa(proprio due metri prima del tappeto rosso) alla coppia dei Ballerini, ad Andres nello specifico. E poi ricordo una litigata ma non con chi in un albergo. Di quelle con la fidanzata ce ne sono state tante.



19. Srich ha scritto:

28 settembre 2017 alle 20:54

Sulla Elia che ha vinto immeritatamente l’Isola mi sono andati a fuoco gli occhi.
Migliore. Isolana. Di. Sempre.

Detto ciò, pur credendo fermamente nell’Eliacentrismo, ieri aveva torto lei e non si può rimproverare nulla ai compositori.
Il montaggio ieri le ha mostrate molto negative secondo me, spero non sia il preludio di una prossima eliminazione :/



20. xxxxx ha scritto:

29 settembre 2017 alle 00:17

Nina: sono completamente d’accordo, mi sono espresso male, devo aver fatto u errore di battitura nel commento.

SRich: eh va beh, capita…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.