13
settembre

I Modaioli di Pechino Espress 2017: Marcelo Burlon e Michele Lamanna

Pechino Express 2017 - I Modaioli

Pechino Express 2017 - I Modaioli

Mai come per la sesta edizione, Pechino Express si è mostrato attento alle mode, ai nuovi stili e ai nuovi media. Oltre alle Clubber Valentina Pegorer ed Ema Stokholma, sono partiti alla volta del Giappone anche altri due personaggi molto “moderni”, ovvero Marcelo Burlon e Michele Lamanna, chiamati a giocare in coppia con il nome di “Modaioli”.

Pechino Espress 2017: Marcelo Burlon

Marcelo Burlon, quarantenne argentino di origini italiane, oltre all’attività di animatore delle notti milanesi come dj ed organizzatore di eventi, vanta diverse collaborazioni con i più importanti stilisti e brand di moda del mondo. Nel 2012 ha fondato la Marcelo Burlon Country of Milan, partendo dal web e dando vita poi ad una vera e propria azienda che gli ha portato un grande successo, rendendolo imprenditore di se stesso.

Pechino Espress 2017: Michele Lamanna

Michele Lamanna, trentunenne nato a Putignano in provincia di Bari, vive a Milano ed è grande amico di Burlon. Ha studiato arti visive allo IED, specializzandosi nel campo dell’animazione. Ha lavorato come 3D artist per molti brand del lusso e dello stile, come Marcolin, Giorgio Armani e Vogue Italia ed è un volto noto delle sfilate di moda milanesi.

TUTTO SUI CONCORRENTI DI PECHINO EXPRESS 2017



Articoli che potrebbero interessarti


Michele Lamanna vestito da Burlon
BOOM! Marcelo Burlon in coppia con Michele Lamanna a Pechino Express 2017


Pechino Express 2017 - Edoardo Manozzi
I Compositori di Pechino Express 2017: Achille Lauro ed Edoardo Manozzi


Pechino Express 2017 - Le Clubber
Le Clubber di Pechino Express 2017: Valentina Pegorer e Ema Stokholma


Pechino Express 2017 - Las Estrellas
Las Estrellas di Pechino Express 2017: Olfo Bosè e Rafael Amargo

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.