8
settembre

Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi riparte dal caso Ragusa. «Seguiamo solo la cronaca, non i sussulti emotivi»

Gianluigi Nuzzi

Inchieste, scienza, dubbi, emozioni: la bussola di Quarto Grado ha i suoi punti cardinali ben fissi, anche quest’anno. Nuovi casi di cronaca attendono di essere approfonditi, altri verranno invece aggiornati con gli ultimi sviluppi. Il programma di Rete4 riaprirà i battenti stasera, venerdì 8 settembre 2017, in prime time con una nuova stagione condotta – per il quinto anno consecutivo – da Gianluigi Nuzzi. Il giornalista ritroverà accanto a sé Alessandra Viero, che era in pausa per la maternità. 

Il focus della trasmissione sarà sempre sui casi irrisolti, con un’attenzione particolare alle violenze di genere. La nuova edizione – ha dichiarato lo stesso Nuzzi  - darà ulteriore spazio all’approfondimento e al dibattito, mentre le grandi inchieste occuperanno l’ultima parte del programma. Al centro della prima puntata ci saranno le indagini per l’omicidio di Antonietta Migliorati, pensionata di 73 anni uccisa a Rho (Milano) lo scorso 17 agosto, ed il giallo di Roberta Ragusa, dopo un’estate ricca di sviluppi (in particolare, il nuovo arresto di Loris Gozi, super testimone e massimo accusatore di Antonio Logli, marito dell’imprenditrice scomparsa condannato in primo grado a 20 anni di reclusione).

Oltre agli inviati in collegamento, la squadra del programma sarà arricchita da alcuni esperti e dalla presenza di ospiti fissi chiamati a commentare e spiegare i dettagli dei casi. Tra gli altri, il pubblico ritroverà Luciano Garofano, Alessandro Meluzzi, Massimo Picozzi, Carmelo Abbate, Grazia Longo e Sabrina Scampini.

La spina dorsale rimangono i grandi casi di cronaca, non seguiamo i sussulti emotivi” ha spiegato Nuzzi all’Ansa, lasciando così intendere che non verranno affrontati casi d’attualità esposti ad una possibile strumentalizzazione politica. “Facciamo cambiamenti molto soft perché la gente vuole il programma come lo facciamo” ha spiegato il giornalista, che in questa nona edizione porterà la trasmissione a tagliare il traguardo delle 300 puntate.

Anche quest’anno, come avvenuto nelle ultime edizioni, Quarto Grado lancerà una campagna di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne e i femminicidi: tutta la redazione – guidata da Rosa Teruzzi – terrà i riflettori accesi su un fenomeno sempre più allarmante e chiederà l’adesione del pubblico grazie all’hashtag #abbracciami.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Nuzzi, Viero
QUARTO GRADO: NUZZI TORNA SUI COLD CASE ALL’ITALIANA. PIÙ INTERAZIONE COL PUBBLICO E LA CAMPAGNA #IORISPETTO


Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero
QUARTO GRADO: GIANLUIGI NUZZI ED ALESSANDRA VIERO TORNANO CON LA CAMPAGNA “IO DICO NO” ED UN NUOVO STUDIO


Alessandra Viero
QUARTO GRADO: ALESSANDRA VIERO SOSTITUISCE SABRINA SCAMPINI


Quarto Grado, Gianluigi Nuzzi
Quarto Grado: sentenza Bossetti in diretta, puntata speciale in prime time

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.