14
settembre

Social House: i TheShow si improvvisano restauratori sul web e su Rai 4

Social House

TheShow - Social House

Il magico potere della rete. Questa settimana è stato inaugurato il cantiere della Social House di Rai 4, grazie al quale i theShow, alias Alessandro Tenace e Alessio Stigliano, si cimenteranno nel restauro di una casa, privi di qualsiasi genere di prima necessità e dotati solo di una connessione internet, due smartphone e un pc.

Una delle coppie più famose di YouTube, nonché vincitori dell’ultima edizione di Pechino Express, dopo il fortunato reality si sono provvisoriamente accampati al canale 21 del dtt -come già è successo agli Antipodi (Andrea Pinna e Roberto Bertolini)- accettando di chiudersi per un mese intero all’interno di un appartamento a Cassina de’ Pecchi, poco fuori Milano, con l’obiettivo di recuperarlo e trasformarlo in uno spazio di aggregazione da lasciare in eredità al comune ospitante. Si improvviseranno muratori, idraulici e tuttofare ma non avendo nulla a disposizione se non la tecnologia cercheranno di coinvolgere virtualmente amici e fan per procurarsi, in primis, del cibo ma anche vestiti, calze e mutande. Toccherà, dunque, arrangiarsi navigando a caccia anche di docce da campeggio e materassini per la notte.

L’emittente diretta da Angelo Teodoli, oltre ad una striscia quotidiana -in onda fino al 24 settembre alle 21- sarà testimonial, grazie soprattutto ai suoi social, dei progressi dei lavori e delle numerose ‘ospitate’. E a proposito di web, tutto ha avuto inizio da questo tweet, seguito da una lunga scia di in bocca al lupo dal popolo degli internauti:

Poi, in questi primi giorni, è iniziato il tam tam delle loro Instagram Stories: dall’arrivo ‘in da house’ al loro mentore Costantino Della Gherardesca che si è subito precipitato a trovarli e, come lui, alcuni giovani volontari per lo sgombero (qui il video). Ma non è stato il solo, perché ventiquattr’ore dopo Michele Bravi ha risposto all’invito dei due reclusi raggiungendoli per improvvisare un live in cortile e regalare dei nuovi sanitari alla casa, come spiegano sui profili ufficiale di Rai 4:

Inoltre, insieme a tanta manodopera e forniture gratuite, vengono lanciati continuamente appelli ai personaggi famosi -da ‘passanti’ non meno famosi- che potrebbero offrire il loro contributo ai lavori di restyling dell’edificio: Pio e Amedeo sono stati richiesti da Franco Falco, l’amico neomelodico del duo pugliese; Chiara Galiazzo è stata invitata dal collega Michele Bravi, mentre Matt e Bise hanno scelto di insultare sia Luca e Paolo sia iPantellas per convocarli simpaticamente a casa dei theShow (cliccate per vederli tutti).

Social House avrà una doppia vita: prima sul web e poi in televisione. Durante il corrente mese la rete (e Radio 2) osserverà in tempo reale le vicissitudini dei due youtuber e avrà la possibilità di interagire live, diventando direttamente protagonisti dell’esperimento e contribuendo in prima persona al progetto. In un secondo tempo Rai 4 lo racconterà con un docureality dal 12 novembre, per sei puntate ogni domenica, in prima serata.

L’idea è meritoria e originale. Un plauso al capo progetto Cristiano Rinaldi e alla rete che ha deciso di ospitare il programma.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


I TheShow con il nostro Marco Leardi
DavideMaggio.it nella Social House dei TheShow. «Qui è molto più faticoso che a Pechino Express» – Video


amy winehouse
Amy: la Winehouse rivive nel documentario di Rai4


Hugo Cabret
Rai4: la maratona de «I Magnifici 9» per festeggiare i nove anni della rete


Logo_Rai_4
Palinsesti Rai 4, autunno 2017

1 Commento dei lettori »

1. utente ha scritto:

14 settembre 2017 alle 16:29

peccato che i presupposti fossero altri… in questa casa i ragazzi stanno ricevendo in regalo e indirettamente dalla stessa produzione tutto il necessario per concludere per tempo il programma

dov’è la sfida social?



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.