30
luglio

Rai1: senza Giletti, Tale e Quale Show è perfetto per il sabato sera. Conti sfiderebbe Maria De Filippi?

carlo conti tale e quale

Carlo Conti

La serata per eccellenza è rimasta vacante. L’addio, ormai praticamente certo, di Massimo Giletti alla Rai, lascia la prima rete della tv pubblica con un enorme vuoto di palinsesto. Cosa ci sarà adesso al sabato sera? Ebbene, a parer nostro, tutte le vie portano a Tale e Quale Show, soluzione più immediata e scontata.

Da un lato sarebbe difficile in due mesi – di cui uno è agosto – mettere in piedi un nuovo show partendo da zero, dall’altro, forte di sei stagioni di successi, il celebrity talent targato Carlo Conti è il programma giusto per far risplendere il sabato sera autunnale di Rai1. E’ ora che l’ammiraglia del servizio pubblico smetta di deporre le armi e riporti quel sapore di grande show in una serata in cui in passato ha fatto la differenza. Finora Carlo Conti con Tale e Quale Show si è tenuto alla larga da concorrenze insidiose ma, dati alla mano, sarebbe in grado contrastare il sabato sera di Maria De Filippi (in autunno in onda Tù Sì Que Vales), la cui forza è stata alimentata anche dall’assenza di validi competitor.

Il conduttore toscano accetterebbe di osare? L’operazione sarebbe un modo per spezzare una routine che va avanti da anni e altresì per zittire le malelingue che, soprattutto dopo la partecipazione della bionda conduttrice Mediaset a Sanremo, non esitano a parlare di Raiset. L’ennesimo sabato sera rattoppato da Andrea Fabiano rappresenterebbe un regalo alla concorrenza con annesso doppio danno di immagine (il primo è legato all’assenza di Giletti). Da sottolineare poi che  in due occasioni Tale e Quale Show 2017  – causa calcio – è già previsto al sabato, ragion per cui lo spostamento dell’intero ciclo eviterebbe anche un disorientamento dello spettatore e di penalizzare il programma stesso.

Tale e Quale Show 2017 al sabato sera, e al venerdì?

Nel venerdì lasciato libero dal format sulle imitazioni, si potrebbero dirottare le due puntate di Uno, due, tre, Fiorella (previste al momento sabato 23 e sabato 30 settembre) e poi film/fiction in considerazione del fatto che Canale 5 dovrebbe trasmettere la poco temibile Squadra Mobile 2. A novembre, poi, si potrebbe proporre qualcosa di nuovo o rispolverare vecchi cavalli di battaglia. Antonella Clerici potrebbe essere una buona carta da giocare.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


carlo-conti-
Carlo Conti: in autunno Tale e Quale Show anche al sabato sera, Pavarotti & Friends e lo Zecchino D’Oro


Il-Volo
AUTUNNO 2016: RAI1 “FRAMMENTA” IL SABATO SERA. SI PARTE CON IL VOLO


il-commissario-montalbano, belen rodriguez
IL COMMISSARIO MONTALBANO AL SABATO SERA CONTRO ITALIA’S GOT TALENT 5


migliorianni_paolaechiara
I MIGLIORI ANNI VS ITALIA’S GOT TALENT: SI RIDURRA’ LO “SPREAD” TRA I 2 PROGRAMMI?

12 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

29 luglio 2017 alle 19:11

Anche un programma d’informazione con Alberto Matano al venerdì sera ?



2. Davide Maggio ha scritto:

29 luglio 2017 alle 19:17

Venerdì proprio no. Io vedrei bene nei primi giorni della settimana “Sono innocente” che mi è piaciuto molto.



3. Marco ha scritto:

29 luglio 2017 alle 19:33

La vera mancanza è un talent show come X factor il sabato sera.



4. Luca ha scritto:

30 luglio 2017 alle 09:45

Tale e Quale è un programma oramai consumato e sta diventando ripetitivo
Oramai è stato raschiato il fondo del barile delle imitazioni possibili ed immaginabili
Un bel film in prima visione e 2-3 milioni di spettatori sono garantiti …



5. ales79 ha scritto:

30 luglio 2017 alle 10:56

anche secondo me ormai è troppo tardi per questo passaggio…ci dovevano pensare prima



6. enzo ha scritto:

30 luglio 2017 alle 13:54

È rischioso. Poi è l’unico show che funziona quindi si dovrebbe tutelare.
Al Sabato io ci vedo bene le serate evento (tipo quelle condotte lo scorso anno da Giletti, da Alberto Angela,Da Bolle).



7. Guasty ha scritto:

30 luglio 2017 alle 15:23

Ma ancora si crede veramente che esista il sabato sera televisivo di un tempo fatto di grandi show e varietà? Mi sembra un ragionamento troppo antico, ancorato alla tv di 15-20 anni fa… meglio delle serate evento tipo Bolle o Angela o dei film in prima tv di grande richiamo al sabato. Anche Maria vorrebbe andare al venerdì poi, ma Canale 5 non si può permettere di perdere nell’unica giornata vincente per lei.



8. controcorrente ha scritto:

30 luglio 2017 alle 18:55

Tale e Quale perderebbe la sfida.. troppo ripetitivo…



9. Mattia Buonocore ha scritto:

30 luglio 2017 alle 19:16

E’ ovvio che per Tale e Quale è meglio il tranquillo venerdì ma in un’ottica di palinsesto la prospettiva cambia.



10. Mattia Buonocore ha scritto:

30 luglio 2017 alle 19:17

@guasty 12 serate evento tutte diverse rappresentano un costo ed è anche difficile metterne su così tante. Film in prima tv di grande richiamo ce ne saranno 2-3 e inoltre non coprono tutto il lungo prime time del sabato.



11. Luca ha scritto:

30 luglio 2017 alle 20:55

E un bel monoscopio tutto bello colorato ?
ahahahaha



12. Tristan ha scritto:

31 luglio 2017 alle 13:36

Meglio mettere un don matteo in replica che fa i suoi scarsi 4 milioni come è gia accaduto anni fa al sabato sera ed è lo stesso ascolto che fa ballando con le stelle



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.