27
luglio

Stefano Coletta nuovo direttore di Rai 3

Stefano Coletta con Federica Sciarelli

Stefano Coletta con Federica Sciarelli

Il Consiglio di Amministrazione Rai riunitosi oggi sotto la presidenza di Monica Maggioni ha espresso il proprio parere favorevole alla nomina presentata dal Direttore Generale Mario Orfeo di Stefano Coletta come nuovo direttore di Rai3.

Coletta ha iniziato la sua carriera in Rai nel 1991 come redattore e conduttore di programmi radiofonici (Radiodue 3131) e televisivi (su Rai1 e Rai3). Tra il 1997 e il 2007 è stato autore e successivamente capo progetto di programmi di prima e seconda serata (“Mi Manda Rai3”, “Tatami”, “Amore Criminale”) e di day time (“Cominciamo Bene”, “Racconti di vita”). Nel 2008 è stato nominato responsabile del Nucleo Produttivo di Programmi di servizio sociale, contribuendo all’innovazione di diversi programmi tv sotto la sua supervisione quali, tra gli altri, “Chi l’ha visto”.

Da febbraio 2013 era vicedirettore di Rai3 con delega al Palinsesto e Marketing. Il Cda ha ringraziato Daria Bignardi per il prezioso lavoro svolto e per i risultati ottenuti dalla sua direzione (qui un nostro bilancio della sua direzione) e le ha augurato le migliori fortune per il prosieguo della sua attività professionale.

Coletta ha così commentato la nomina:

“Assumo questo incarico con grande entusiasmo e gratitudine nei confronti dell’azienda Rai nella quale sono cresciuto e che mi ha dato l’opportunità di fare per oltre vent’anni un lavoro sempre appassionante. Continuerò a lavorare con impegno, rigore e creatività mettendo al centro le idee, il concetto di squadra e l’ascolto attento dei dipendenti e dei collaboratori della terza rete italiana. Ho sempre pensato a Rai3 come a uno spazio dalla forte identità di servizio pubblico, che parli a tutti, che non escluda, che sia autentica soprattutto nel raccontare il nostro paese. E’ questa la sua natura e vorrei fosse sempre di più il terreno dell’innovazione e della crescita di un linguaggio televisivo di qualità e di ascolti. Ringrazio, in ultimo, Daria Bignardi, professionista che ho sempre apprezzato e con la quale nell’ultimo anno ho lavorato con empatia e stima reciproche”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Stefano Coletta
Stefano Coletta verso la direzione di Rai3 al posto di Daria Bignardi


Daria Bignardi rai3
Daria Bignardi, addio a Rai3: cosa ricorderemo della sua direzione


daria bignardi (1)
Daria Bignardi ha lasciato la direzione di Rai3


Tour de France 2017
Tour de France 2017: brava Rai, non si vive di solo calcio

2 Commenti dei lettori »

1. aleimpe ha scritto:

27 luglio 2017 alle 16:07

Speriamo che non programmi più programmi come “Politics” e una telenovela come “Per sempre” che sono stati dei veri autentici flop…



2. Davidefi ha scritto:

28 luglio 2017 alle 09:55

A me manca tanto “Cominciamo bene”, era la compagnia della mattina in tv, con Corrado Tedeschi, Fabrizio Frizzi, Elsa Di Gati.
Ogni giorno ponevano un quesito al pubblico, che poi esprimeva la propria preferenza tramite televoto. Negli ultimi anni c’era Rita Forte a curare la parte musicale.
“Agorà” sta andando bene, ma parlano solo di politica, “Cominciamo bene” invece parlava di tutto e di più.
Spero possa tornare, anche con la sua versione estiva.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.