24
luglio

Zoo 2: la natura si ribella su Rai4

zoo

Zoo

Torna Zoo, la serie tv ispirata al best seller di James Patterson e Michael Ledwidge, che racconta la ribellione della natura all’uomo, sarà trasmessa a partire da stasera, lunedì 24 luglio 2017, in prima visione su Rai4 alle 21.10. I nuovi episodi arrivano in Italia due anni dopo la messa in onda della prima stagione. Negli Stati Uniti, Zoo 2 ha debuttato nell’estate 2016, mentre già da un anno è stata annunciata anche la produzione di un terzo capitolo (dovrebbe fare capolino su CBS entro la fine del 2017). 

Nella seconda stagione non bisognerà temere soltanto gli animali, che hanno già causato danni in tutto il mondo a causa di una radicale trasformazione nel loro comportamento. La mutazione è passata alla cosiddetta “Fase 2″: i protagonisti ora sono anche diversi fenomeni ambientali che renderanno la Terra un pianeta inospitale per l’uomo.

La mutazione coinvolgerà anche uno dei membri della squadra capitanata dal dottor Jackson Oz, che sta cercando di controllare il fenomeno ormai esteso su scala mondiale e di risalire alle cause della tremenda pandemia. Chi sarà?

Il cast è stato integralmente confermato: James Wolk sarà Jackson Oz, ci sarà ancora Nora Arnezeder nei panni di Chloe Tousignant, poi Nonso Anozie che continuerà ad essere Abraham Kenyatta, e molti altri come Kristen Connolly, Billy Burke, Ken Olin, Geoff Stults e Carl Lumbly.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Victoria II - 16
Victoria 2: nonostante il flop della prima stagione, torna su Canale5 il royal drama con Jenna Coleman


Lucas Till
MacGyver: su Rai2 la seconda stagione del reboot con Lucas Till


Victor Ros 2 - Megan Montaner
Victor Ros 2: il furto all’oro della Banca di Spagna nei nuovi episodi su Canale 5. Torna Megan Montaner nei panni di una prostituta


Il Capitano Maria
Il Capitano Maria 2 ci sarà?

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.