5
luglio

Elettra Lamborghini gioca con i suoi «tormentoni»

Elettra Lamborghini

Elettra Lamborghini

Negli ultimi 2 anni quello che la riguarda fa spesso parlare. Che si tratti di una lite colorita, di una dichiarazione ardita o di quello che dicono di lei, ad Elettra Lamborghini si può associare un mondo di parole. E noi l’abbiamo fatto, a modo nostro però. In 3 minuti di tempo, la protagonista di Super Shore all’Italiana doveva usare 10 parole/espressioni/nomi facendo un discorso di senso compiuto.

Le parole sono:

Poveri
Microonde (il suo soprannome è “chica microonda“)
All’ospedale con un coso lungo così (così Elettra a Domenica Live introdusse un racconto su Karina Cascella)
P0rn0 (non ha mai nascosto la sua ammirazione per il mondo dei film per adulti)
Dito Birichino (a Geordie Shore è stata protagonista di uno scontro con un concorrente che aveva rivelato una presunta intimità tra i due)
Soldi
Carrozzeria (come le sue curve e le sue macchine)
Ti compro la vita (così Elettra si è rivolta ad una coinquilina del GF Vip spagnolo)
Barbara D’Urso (Elettra è stata ospite frequente dei suoi salotti e non ha mai nascosto la stima per la conduttrice)
Filantropo (a Domenica Live, Platinette l’ha tacciata di ignoranza perchè non conosceva il significato del termine)

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

,



Articoli che potrebbero interessarti


Riccanza 2
Riccanza 2: i protagonisti giocano su DavideMaggio.it – Video


Tommaso
Riccanza 2: arrivano i ‘nuovi ricchi’. Ci sono una ‘principessa’ e un imprenditore di diamanti – Video


Mtv Super Shore, Elettra, Karime, Danik, Adela
Le ragazze di Super Shore 3 a DM: «Togliere le mutandine? Uno stile di vita!» – Video


Elettra Lamborghini
Elettra Lamborghini a DM: «Gli uomini mi annoiano, le donne hanno qualcosa di differente. Nel mio futuro? Meno salotti TV e una carriera musicale in America»

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.