29
giugno

Buono a Sapersi: ennesimo titolo per Elisa Isoardi

Elisa Isoardi

Elisa Isoardi

Nella stagione tv 2017/2018 Elisa Isoardi sarà nella mattina di Rai 1, nello slot che precede La Prova del Cuoco di Antonella Clerici. Voi direte: e qual è la novità? In effetti, lo scenario sarà il medesimo per la quarta stagione consecutiva. E’ curioso, però, che a cambiare puntualmente sia la trasmissione, o meglio il titolo, quasi a voler ‘rinnegare’ ogni volta quanto fatto l’anno prima. In questa ottica, nasce Buono a Sapersi.

Dal 2014, da quando Elisa Isoardi ha lasciato UnoMattina per dedicarsi ad un programma tutto suo dalle 11.00 alle 12.00 (dallo scorso anno fino alle 11.50), le sue ‘creature’ non trovano pace. Anzi, più realisticamente parlando, non trovano ascolti soddisfacenti per la rete, al punto che ad ogni stagione la conduttrice si ripresenta con una trasmissione, almeno all’apparenza, nuova.

Inizia questa sua carrellata di format e titoli tre anni fa con A Conti Fatti, programma che nasce sulle ceneri di UnoMattina Verde (condotto da Isoardi e Ossini) – figlio a sua volta di Occhio alla Spesa – con l’obiettivo di supportare il consumatore e consigliarlo al meglio nella fase di acquisto. Le buone intenzioni, però, non trovano riscontro nel pubblico e così l’anno dopo (stagione 2015/2016) si tenta con un talk di costume (almeno nei primi mesi), A Conti Fatti – La Parola a Voi, in cui gli italiani possono interagire ed opinare sui temi più ’scottanti’ e controversi dell’attualità (dalla famiglia al lavoro, dalla salute al sesso).

Nulla da fare, gli ascolti continuano a non brillare malgrado il cambio di linea editoriale in corso d’opera. Così lo scorso anno Isoardi e Co si ributtano nel carrello della spesa (e più in generale nell’economia del cittadino) con il programma Tempo & Denaro, concentrandosi principalmente su come evitare gli sprechi. E anche la fatica non è del tutto sprecata: il programma, in un contesto di calo generale del daytime di Rai 1, rimane comunque a galla. Però non basta e ora arriva Buono a Sapersi.

Buono a Sapersi: il «nuovo» programma di Elisa Isoardi

Dunque, dall’11 settembre 2017, ogni mattina su Rai 1 dalle 11.00 alle 11.50, Elisa Isoardi condurrà Buono a Sapersi. Un quotidiano di alimentazione e salute, con particolare attenzione a tutto quanto fa spesa.

Il programma, che ha come sottotitolo A Tavola con Salute, metterà al centro di ogni puntata un prodotto, scelto per la sua straordinaria capacità di potersi trasformare in un ‘farmaco naturale’. Sarà una sorta di viaggio nel ‘pianeta nutrizione’ per offrire lo spunto per raccontare un frutto della terra o un lavorato industriale, di quelli che si portano in tavola tutti i giorni, cogliendone ogni singolo aspetto e raccontandone ogni più curiosa proprietà.

L’obiettivo di Buono a Sapersi sarà quello di spiegare al telespettatore come ‘la salute vien mangiando’, ma più ancora come andare al mercato, alla scoperta della qualità, con un occhio sempre attento alla sicurezza alimentare. Un programma che accoglierà al suo interno linguaggi e generi diversi, con il ricorso anche ad esperti del settore.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Elisa Isoardi
IL TEMPO È DENARO: A CONTI FATTI… ELISA ISOARDI CI SARÀ


Elisa Isoardi e Massimiliano Ossini
PALINSESTI 2014/2015: DI MARE TORNA A UNO MATTINA (FUORI GIAMMARIA), CONFERMATE ISOARDI E DANIELE (FUORI OSSINI)?


Elisa Isoardi
LINEA VERDE: OTTIMI ASCOLTI MA SCARSA VISIBILITA’ PER ELISA ISOARDI.


rai1_asjh27
RAI1, PALINSESTO AUTUNNO 2010: TANTE CONFERME E POCHE NOVITA’

5 Commenti dei lettori »

1. ale88 ha scritto:

29 giugno 2017 alle 16:15

Magari il problema non è il programma… però shhhhh, non diciamolo troppo forte.



2. totino ha scritto:

29 giugno 2017 alle 16:58

Salvini sarà contento che la sua compagna continui a lavorare in Rai .



3. Giuseppe ha scritto:

29 giugno 2017 alle 17:00

Considerato che a quell’ora la concorrenza RAI è difficilmente superabile da chiunque, gli ascolti non sono così negativi. La trasmissione condotta da Elisa Isoardi è utile in un settore dove la disinformazione regna sovrana. Ed è anche gradevole grazie alla sua concreta sobrietà.

Effettivamente il cambio del titolo come escamotage per sollevare gli ascolti pare anche me cosa inutile.



4. totino ha scritto:

29 giugno 2017 alle 17:01

Salvini sarà contento che la sua compagna continui a lavorare nella Rai di sinistra.



5. Nina ha scritto:

30 giugno 2017 alle 16:07

totino: dovremmo esserne contenti tutti, o no? Sarebbe davvero un’enormità.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.