6
giugno

Scandal 6: nuovi intrighi, una morte violenta e «come poteva essere» da stasera su Fox Life

Scandal 6

Scandal 6

Olivia Pope is back. Il personaggio nato dalla penna di Shonda Rhimes ed interpretato da Kerry Washington torna oggi – martedì 6 giugno 2017 – alle 21.00 su Fox Life con la sesta e penultima stagione di Scandal. Sedici episodi che faranno compagnia al pubblico fino al prossimo 25 luglio, con un doppio appuntamento a settimana e una trama che vedrà ancora una volta i gladiatori in doppio petto impegnati a difendere la reputazione di nuovi indifendibili personaggi della scena politica e sociale americana.

Scandal 6: dal 6 giugno al 25 luglio 2017 su Fox Life

Ancora presenti al fianco di Olivia ci saranno l’investigatrice Abby Whelan (Darby Stanchfield), la spia professionista Quinn Perkins (Katie Lowes), l’hacker Huck (Guillermo Díaz), il diabolico Cyrus Beene (Jeff Perry) e naturalmente l’ormai ex presidente repubblicano degli Stati Uniti d’America Fitzgerald Grant (Tony Goldwyn), amante e grande amore della protagonista. Tutti loro saranno coinvolti in quel di Washington nello scontro politico per la corsa alla Casa Bianca tra la prima candidata donna e il primo candidato latino americano.

Scandal 6: dove eravamo rimasti

La sesta stagione riparte, infatti, proprio da dove si era interrotta la quinta. Centro nevralgico degli ultimi episodi andati in onda era stata la corsa alla presidenza da parte di repubblicani e democratici e la scelta dei rispettivi vicepresidenti. Da una parte un ingenuo Francisco Vargas (Ricardo Antonio Chavira,) pilotato da Cyrus, il quale si ricongiunge al marito per avere una famiglia di facciata perfetta; dall’altra l’agguerrita Mellie Grant (Bellamy Young), ex moglie di Fitz che da rivale in amore di Olivia ne è diventata alleata. E’ lo studio della donna, infatti, ad aver organizzato la campagna presidenziale dell’ex first lady.

Mellie ha scelto come suo vice Jake Ballard (Scott Foley), colui che di Olivia si era innamorato perdutamente. Nei nuovi episodi l’uomo si renderà conto che Olivia non ha nessuna intenzione di rinunciare ai conflitti politici che hanno invaso le loro vite, e che essersi liberato dall’influenza del padre di lei (Joe Morton) non ha risolto nulla.

Scandal 6: anticipazioni

Nella sesta stagione ci sarà anche una dipartita violenta ed improvvisa, quella di Elizabeth North (Portia de Rossi) e nel 100° episodio verrà raccontata la storia da un nuovo punto di vista: come sarebbero andate le cose se solo Olivia non avesse interferito nel risultato delle elezioni? Se Fitz non fosse diventato presidente lui ed Olivia si sarebbero perfino sposati

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Scandal 4
SCANDAL 4: OLIVIA POPE TORNA A “SCANDALIZZARE” FOX LIFE


Castle 6
CASTLE 6: TRASFERIMENTI, NEW ENTRY E UN MATRIMONIO NELLA NUOVA STAGIONE IN ONDA SU FOX LIFE


Scandal
SCANDAL: IL TERZO CAPITOLO DELLA SERIE CHE RACCONTA LA VITA DELL’AMANTE DEL PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI, DA QUESTA SERA SU FOX LIFE


Scandal 3
SCANDAL 3: OLIVIA POPE TORNA DAL 10 FEBBRAIO SU FOX LIFE IN COPPIA CON GREY’S ANATOMY

3 Commenti dei lettori »

1. Patrick ha scritto:

7 giugno 2017 alle 03:11

Graze, di vero cuore, per gli spoiler raccontati. Voi sì che siete dei veri scrittori di articoli sulle serie tv.



2. Stefania Stefanelli ha scritto:

7 giugno 2017 alle 15:06

@Patrick: dal titolo era chiaro che ci sarebbero stati spoiler nel pezzo. Se non volevi venirne a conoscenza nel dettaglio, bastava non leggerlo.



3. Patrick ha scritto:

7 giugno 2017 alle 15:31

Quindi scrivere nel titolo che nella sesta stagione ci sarà una morte violenta è un buon titolo per chi scrive di serie tv? Ah, ok.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.