29
maggio

Che Tempo che Fa, Fabio Fazio dedica alla Rai una preghiera contro il malocchio. «Le ho tentate tutte per rimanere»

Fabio Fazio, Che tempo che fa

Io le ho tentate tutte per rimanere. Adesso fate voi…“. Zan zan. Pronunciate da Fabio Fazio, queste parole non potevano passare sotto silenzio. Non è certo un caso, infatti, che il conduttore le abbia dette proprio nella penultima puntata di Che tempo che fa e in un momento in cui si vocifera di un suo possibile addio alla Rai. E il bello è che l’allusione in tal senso non è stata l’unica ad essere formulata ieri – 28 maggio – nel corso della diretta.

Fabio Fazio e la preghiera anti-malocchio per la Rai

Durante l’intervista a Maria Grazia Cucinotta, ospite nel suo programma, Fazio ha chiesto all’attrice di recitare la preghiera contro il malocchio usata da sua nonna Agatina. E con un sorrisetto furbo ha chiosato: “Non si sa mai, la dedichiamo alla Rai, che secondo me…“.

A quel punto, la Cucinotta si è messa a declamare la portentosa formula in dialetto siciliano, rivolgendola alla Rai proprio come le aveva chiesto scherzosamente il padrone di casa. Alla fine della surreale invocazione, il conduttore ha spalancato le braccia e ha commentato ironico:

Ragazzi, di più non si può fare! Io le ho tentate tutte per rimanere. Adesso fate voi…“.

Il riferimento, facilmente intuibile, era proprio alle indiscrezioni di un suo possibile addio alla Rai. In questi giorni il conduttore starebbe decidendo cosa fare in vista della prossima stagione: in un pubblico incontro, del resto, era stato lui stesso a dire di essere pronto a lasciare il servizio pubblico qualora l’azienda non l’avesse considerato un valore ma un costo.

Rai, Fazio: «L’importante è rimanere quando si è ben voluti»

Ma Fazio ha sollevato tale questione anche poco più tardi, a Che fuori tempo che fa, ingaggiando un curioso e sibillino siparietto con Gigi Marzullo. Appena entrato in scena, il giornalista avellinese ha posto a Fabio uno dei suoi interrogativi strizzacervello:

Fabio, è più vero che il vento è favorevole per chi ha voglia di restare o è più vero che il vento è sfavorevole per chi non sa dove andare?” ha chiesto.

E Fazio, dopo aver meditato sottovoce per qualche secondo, ha esclamato:

Ah, è un’allusione! Non l’avevo capito. L’importante è rimanere quando si è ben voluti o anche un po’ voluti. Anche se non c’è il vento va bene lo stesso…“.

E sì, l’allusione l’abbiamo colta anche noi: nella risposta del conduttore, però. Pur non avendone fatto esplicita menzione, è infatti presumibile che Fazio si riferisse sempre al suo futuro professionale e alla situazione di Viale Mazzini.

E così, a fine stagione, anche il prudentissimo Fazio si è concesso qualche battutina pungente e pure una preghiera anti-malocchio. Evidentemente, quando ci sono in ballo contratti milionari da rinnovare, non basta più rivolgersi ai piani alti dell’azienda. Occorre scomodare il Padreterno.



Articoli che potrebbero interessarti


Fabio Fazio,
CHE TEMPO CHE FA: FAZIO INTERVISTA IL NOBEL MALALA YOUSAFZAI. FLAVIA PENNETTA E VAORUFAKIS OSPITI


Samantha Cristoforetti
SAMANTHA CRISTOFORETTI IN DIRETTA DALLO SPAZIO A CHE FUORI TEMPO CHE FA. FAZIO ‘BRUCIA’ L’ESCLUSIVA A SANREMO


Fabio Fazio, Matteo Renzi
CHE TEMPO CHE FA: FABIO FAZIO TRASFORMA IL SABATO E ARRUOLA FABIO VOLO. MATTEO RENZI PRIMO OSPITE


Fabio Fazio
Palinsesti 2017/2018: la Rai tenta Fabio Fazio con la promozione su Rai1

9 Commenti dei lettori »

1. Giovanni ha scritto:

29 maggio 2017 alle 11:57

A coltivare olive sulle alture del savonese!



2. Tore ha scritto:

29 maggio 2017 alle 12:58

Per carità



3. ciak ha scritto:

29 maggio 2017 alle 13:24

non si dovrebbe valutare una persona per simpatia o meno
ma per professionalità
e a mio avviso fazio è un valore per la rai..esssendo un professionista.



4. Luca ha scritto:

29 maggio 2017 alle 13:57

Fazio è certamente un professionista ma ha sempre ( lui ,Michele Serra e tutti gli altri autori ) remato a favore del partito democratico
Ha sempre invitato chi voleva lui e quando è stato obbligato ad invitare persone del centro destra ha fatto di tutto per ostacolarle e denigrarle durante le interviste ,anche con espressioni del volto come se avesse una diarrea improvvisa
Ora che il movimento 5 stelle rappresenta almeno 1/3 dell’elettorato ,questo comportamento non è più accettabile
Via Fazio e avanti altri presentatori che riescano a rappresentare tutti gli italiani ,non solo quelli del centro sinistra



5. controcorrente ha scritto:

29 maggio 2017 alle 16:50

*Luca.. e’ proprio la sua spudorata faziosita’ che ha portato lui e il suo programma dal 16-17% di qualche anno fa ad un risicato 10% e anche meno degli utimi anni… L’hanno mollatoin massa tutti i grillini.. che prima invece lo seguivano come tutti quelli di sinistra.. Ne sa’ qualcosa Giletti.. che molto piu’ furbo e lecchino come suo solito…sta’ molto attento a non diventaRE “inviso” all’elettorato grillino… Gia’ me lo vedo passare dal 20% al 13% in una stagione !!!



6. Nina ha scritto:

29 maggio 2017 alle 17:01

Finalmente siete riusciti a farmi apprezzare i grillini, il grillismo ecc. ecc.!!! Aver reso inaccettabili certi comportamenti è un merito non da poco.



7. Nina ha scritto:

29 maggio 2017 alle 17:02

Scusate, dimenticavo, ne ho le tasche piene di Michele Serra.



8. mattep ha scritto:

29 maggio 2017 alle 19:21

A mio avviso invece è esattamente il contrario. E’ vero che è fazioso e non fa nulla per nasconderlo ma nonostante ciò quando ha invitato personaggio politicamente distanti da lui non ha fatto nulla per fare delle interviste un po’ scomode. Quando è intervenuto da lui Berlusconi dopo tanti anni è stato più ossequioso e riverente che con Renzi ed anche ai vari Salvini, Di Maio etc. non ha certamente fatto domande scomode. Francamente preferisco un giornalista schierato che faccia domande taglienti ad uno che cerca di rimanere politicamenete corretto tirando un colpo al cerchio ed uno alla botte.



9. silvia ha scritto:

30 maggio 2017 alle 06:51

ma magari se ne andasse,,,con i compensi che prende sai quanti nuovi assunti ……..non conosce vergogna((((((((ma ce ne sono tanti altri tipo conti, clerici, insinna ecc.ecc,)))))



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.