28
maggio

Ezio Greggio replica a Flavio Insinna: «Mai evaso le imposte, frasi diffamatorie». E Striscia rincara la dose

Ezio Greggio

Il gran casino iniziò così: durante la consegna di un tapiro d’oro mai andata in onda – ma che noi di DavideMaggio.it vi abbiamo mostrato in esclusiva (qui il video)Flavio Insinna chiamò in causa Ezio Greggio riferendosi ad un suo passato contenzioso col fisco. Ebbene, durante un recente video sui fuori onda di Striscia la Notizia, il conduttore di Affari Tuoi è tornato a criticare il volto di Canale5 per il suo “problema con le tasse” (così lo ha definito). E la replica adirata di Greggio non si è fatta attendere.

Il conduttore di Striscia ha risposto ad Insinna tramite il suo staff, con una nota in cui si legge:

Ascoltate e lette le diffamatorie dichiarazioni del sig. Flavio Insinna, precisiamo che il sig. Ezio Greggio non solo non ha mai evaso le imposte, sempre pagate in Italia fino all’ultimo centesimo, ma, chiariti i passati equivoci, intrattiene un rapporto corretto e trasparente con le istituzioni fiscali“.

Nel 2015 – lo ricordiamo – Greggio aveva patteggiato sei mesi di reclusione, convertiti in 45mila euro di pena pecuniaria con la non menzione penale, nell’ambito della vicenda giudiziaria che lo vedeva accusato di reati fiscali davanti al tribunale di Monza. La richiesta era stata accolta dal gup Pierangela Renda dopo che il conduttore aveva firmato una transazione da 20 milioni di euro con il Fisco Italiano. Tramite il suo staff, Greggio aveva precisato che il patteggiamento non era il riconoscimento di alcuna colpa ma una scelta di strategia processuale voluta dall’avvocato Giulia Bongiorno al solo fine di “evitare le lungaggini di un processo che avrebbe condotto, senza ombra di dubbio, alla quarta decisione favorevole”.

Dopo il video (datato 26 maggio) in cui Insinna tornava a scomodare Greggio e le disavventure col fisco, anche Striscia la Notizia ha fatto partire una contro-replica dai toni avvelenati che getta nuova benzina sul fuoco.

Flavio Insinna, a corto di argomenti, cerca di azzerare i fuori onda presentati da Striscia sul suo comportamento in studio durante le registrazioni di Affari tuoi, dove arriva a spingere per taroccare la trasmissione eliminando il pacco X e alterando la scelta dei concorrenti. Arrampicandosi sugli specchi, ripesca la storia del Tapiro, da lui respinto nel 2013, già ampiamente chiarita nel maggio 2015. Il Gabibbo, infatti, era stato costretto ad acquistare mezza pagina dal Corriere della sera per spiegare al rosicone (in Rai avevano premiato Striscia e non lui) che il servizio sul Tapiro non era stato messo in onda perché «lei pronunciava delle frasi che, a detta dei legali, le avrebbero attirato una denuncia penale». Denuncia che senz’altro arriverà dopo che ieri sera, su Facebook, ha dato dell’evasore fiscale a Ezio Greggio, nel disperato tentativo di difendersi...” si legge in un comunicato del tg satirico.

Si era illuso chi pensava che la contesa fosse finita: ora seguiranno nuove tumultuose puntate. In tv e, forse, in tribunale.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Striscia la Notizia, Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti
Striscia la Notizia 2017/2018: i conduttori. Si riparte con Greggio e Iacchetti, tornano Scotti e Hunziker


Nino Frassica replica a Striscia la Notizia
Striscia la Notizia: «Dopo Fiction seguito solo dai parenti di Insinna». Nino Frassica replica: «I parenti sono quasi il doppio dei telespettatori di Canale 5»


Insinna
Ricci vs Insinna, lotta continua: «Striscia ha sempre avuto dei competitor, da Biagi a Ventura, da Clerici a Frizzi… ma erano brave persone»


Flavio Insinna, Carta Bianca
Flavio Insinna torna ospite a Carta Bianca dopo la polemica con Striscia

3 Commenti dei lettori »

1. lorenzo ha scritto:

28 maggio 2017 alle 13:25

Striscia ha 6 puntate dalla chiusura stagionale .. poi la vicenda continuerà a Paperissima Sprint?!?!?!?
Che brutta pagina di televisione , per tutti i protagonisti della vicenda … brutta , brutta , brutta … ne escono tutti sconfitti.



2. Alessandro ha scritto:

29 maggio 2017 alle 10:06

Dal un lato un conduttore televisivo che cerca, disperatamente – e lo si intuisce dai fuori onda – , di mantenere a galla uno show ormai logorato.

Dall’altro lato uno show che cerca sempre di trovare l’ago nel pagliaio nel suo diretto competitore.

Una guerra insensata, quasi puerile, solo nel nome degli ascolti. Ma ne vale davvero la pena? Questa è veramente una brutta pagine della televisione italiana.



3. steve ha scritto:

29 maggio 2017 alle 18:17

mi pare che i due commenti soprascritti a parte il discorso di aumentare l’audience di entrambi, mi sembra inoppugnabile il comportamento non solo scorretto ma vergognoso di insinna…un conduttore così non può essere giustificato dalla rai…



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.