30
giugno

Cucine da Incubo 3: L’Altro Sostegno… di Cannavacciuolo. Ecco com’è oggi il ristorante

Cucine da Incubo 3 - L'Altro Sostegno oggi

Cucine da Incubo 3 - L'Altro Sostegno oggi

Si torna a Roma per il finale di stagione di Cucine da Incubo 3: la decima ed ultima puntata, in onda su Fox Life il 30 giugno 2015, è ambientata proprio nella capitale e ha a cuore il destino del ristorante L’Altro Sostegno, che chef Cannavacciuolo cercherà di portare sulla retta via.

Cucine da Incubo 3: L’Altro Sostegno

L’Altro Sostegno è stato aperto nel 2009 ed è gestito da Luigi e Alice. Lui è uno studente d’architettura e ha scelto di seguire la sua passione per la cucina, puntando su piatti di una certa ricercatezza negli ingredienti e nell’impiattamento. Il locale, però, ha un’aria rustica e il servizio è decisamente poco preciso. Così la clientela si ritrova spaesata, tra piatti raffinati e ambiente da osteria. Bisogna scegliere una direzione e di certo Cannavacciuolo indicherà quella giusta.

L’Altro Sostegno dopo l’avvento di Cucine da Incubo

I consigli dello chef sono stati davvero molto utili, e il successo sempre crescente del locale lo dimostra: le recensioni su TripAdvisor sono oggi positive, anzi entusiastiche, e il finale di stagione del programma non poteva rivelarsi più felice di così.

“Completamente ristrutturato, offre un ambiente accogliente e un’ottima cucina grazie alla passione del proprietario e chef Gigi. Ottimo sia in coppia che in famiglia, ma anche X occasioni di lavoro” (Carlotta P, 2 dicembre 2015)

“Finora raramente ho dato voto eccellente ma questo ristorante lo merita tutto. Dall’antipasto ai primi, dai secondi al dolce tutto davvero eccezionale. Qualità dei prodotti e maestria nel preparare i piatti lo hanno reso davvero uno dei miei preferiti. A questo sicuramente da unire un ambiente piacevole e un personale disponibile, gentile, simpatico e professionale. Forse il prezzo è un po’ altino ma davvero ci sta tutto vista la bontà. Lo consiglio vivamente!” (Dokky78, 15 ottobre 2015)

“Siamo andati in questo ristorante chiamando alle 22:00 e ci hanno accolto in maniera eccellente con professionalità.. Siamo stati guidati all ordine e abbiamo avuto modo di gustare delle opere d arte realizzate dallo chef.. Inoltre l atmosfera e stata allegra e divertente fino alla fine della cena. Eccellenza e qualità al giusto prezzo.. Torneremo al più presto” (FabioLB, 9 agosto 2015)

“Il mio ragazzo ed io abbiamo visto il locale in televisione e ci siamo incuriositi perchè già lo conoscevamo ma non ci avevamo mai mangiato, indubbiamente ha cambiato aspetto ma l’essenza è rimasta la stessa, piatti ottimi e ricercati, camerieri accomodanti e simpatici prezzi giustissimi! Abbiami passato un’incantevole serata, anche il vino molto buono ed il liquore al finocchietto un’ottima conclusione di serata. Torneremo presto per assaggiare altri piatti!” (NeneFede, 3 luglio 2015)

“Siamo stati a cena ieri sera in questo locale. Non era previsto ed abbiamo voluto provare…una piacevolissima sorpresa! Simpatia, interesse per il cliente, ottimo cibo. Tutto molto gustoso con porzioni giuste…Il cacio e pepe con lime e menta era strepitoso ma anche il bianco mangiare al cocco…ne avrei preso un altro…Bravi, simpatici e accoglienti… Torneremo” (Tetris66, 20 giugno 2015)



Articoli che potrebbero interessarti


Cucine da Incubo 5 - Pupirichiello prima
Cucine da Incubo 5: Cannavacciuolo al Pupirichiello di Milano con Enzo Miccio. Ecco com’è oggi il ristorante


Cucine da Incubo 3 - Borgo San Lazzaro
Cucine da Incubo 3: Cannavacciuolo a Bergamo per il Borgo San Lazzaro. Oggi è Dal Carlo


Cucine da Incubo 3 - La Piazzetta Nuova gestione 2
Cucine da Incubo 3: Cannavacciuolo va a La Piazzetta. Oggi c’è un ristorante cinese


Cucine da Incubo 3 - Mangiarte 3
Cucine da Incubo 3: Cannavacciuolo al Mangiarte di Roma. Ecco com’è oggi il ristorante

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.