18
maggio

Non Uccidere: la fiction che visse due, tre, quattro volte

Non Uccidere - Miriam Leone

Non Uccidere - Miriam Leone

Crederci sempre, arrendersi mai. Il motto di Simona Ventura si applica perfettamente a Non Uccidere, la fiction con Miriam Leone che debuttò nel settembre del 2015 su Rai 3 per poi essere sospesa a causa dei bassi ascolti. Già dal modo in cui fu affrontata quella sospensione – si tentò di farla passare per una pausa strutturale – era chiaro che l’intenzione di accettare la sconfitta non ci fosse, e il fatto che gli ascolti non siano decollati neanche in seguito non ha smorzato l’entusiasmo. La Rai, infatti, ha messo in produzione una seconda stagione studiando anche il modo per rilanciare il tutto: Non Uccidere 2 andrà in onda da lunedì 12 giugno 2017, ma stavolta su Rai 2.

Non Uccidere 2 in onda su Rai 2

Che la terza rete non sia fortunata in fatto di fiction nostrane come di serie tv straniere è cosa nota da anni, e Non Uccidere doveva fungere da rilancio e ripartenza. Così non è stato, dunque molto meglio traslocare sulla seconda rete, che nella stagione televisiva che va a concludersi ha segnato dei veri boom di ascolti con Rocco Schiavone e La Porta Rossa.

I nuovi dodici episodi di Non Uccidere saliranno dunque sul carro del vincitore, tentando di conquistare l’affetto di un pubblico al momento ben disposto, che potrebbe anche apprezzare il linguaggio inusuale del prodotto, così come i suoi toni cupi ed anticonformisti, che sembrano molto più adatti al cinema di nicchia che non alla platea del piccolo schermo. Un tentativo estremo, ma furbo, che non rappresenta tuttavia l’unica novità per la fiction girata a Torino.

Non Uccidere in onda anche in Francia

Non Uccidere ha infatti debuttato giovedì 11 maggio 2017 in Francia, su Arte, con il titolo di Squadra Criminale, segnando il 2.7% di share con 664.000 spettatori. Risultato nella media di rete, ma secondario rispetto alla soddisfazione del passaggio sugli schermi transalpini.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Marco Lollobrigida (Il Sabato della DS) e Giorgia Cardinaletti (La Domenica Sportiva)
Serie A 2017/2018 sulla Rai: i primi a partire sono «Il Sabato della DS» e «La Domenica Sportiva». Confermata la squadra di «90° Minuto»


Usain Bolt
Atletica, Mondiali 2017: diretta tv su Rai 2, RaiSport ed Eurosport. Ecco il calendario delle finali


Luca Rosini
Human Files: su Rai2 una coproduzione internazionale alla scoperta dell’uomo contemporaneo


Massimo Giletti - L'Arena
I programmi Rai non confermati e cancellati nei palinsesti 2017/2018

3 Commenti dei lettori »

1. kalinda ha scritto:

18 maggio 2017 alle 17:09

Chissà chi la ama sta fiction?



2. controcorrente ha scritto:

18 maggio 2017 alle 19:59

ma perche’ .. qualcuno mi vuol dire che questa serie non e’ valida ?.. con tutte le ciofeche che girano.. io ne ho seguito diverse puntate e l’ho trovato un giallo confezionato stile nord europa.. senza personaggi macchietta che noi italiani inseriamo dapertutto.. (Montalbanoe Schiavone compreso )… Trovo giusto credere nella qualita’.. Vi ricordo che da noi in Italia manco Downton Abbey funziona.. ma quei 4 gatti che la seguivano.. me compreso ne erano entusiasti.. O deve passare solo cio’ che fa’ massa ???



3. pappy ha scritto:

18 maggio 2017 alle 20:33

@controcorrente anch’io ho apprezzato l’assenza dei personaggi macchietta (insopportabili!!) . La serie, sebbene cupa, non era niente male.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.