17
maggio

Amici 2017, daytime 17 maggio. Ambra paragona Federica alla Pausini degli esordi, Le Deva nella scuola – Video

Amici

Amici

Prosegue la preparazione degli allievi di Amici 2017, in vista della semifinale (queste le anticipazioni). I quattro giudici esprimono le loro preferenze, mentre tra una pausa e l’altra dalle prove i ragazzi hanno la possibilità di dialogare con un gruppo musicale tutto al femminile, Le Deva. Ecco quanto accaduto nel daytime odierno, in onda su Real Time (qui l’elenco dei finalisti).

Amici 2017, a lezione di inglese

Emma e Mike Bird continuano a rivedere il duetto sulle note de “Il Conforto”, mentre Elisa cura nel dettaglio le preparazioni di Riccardo e Federica. Conscia del fatto che l’inglese del Marcuzzo lasci un po’ a desiderare, la coach della squadra blu si cimenta in una intensa sessione di approfondimento. L’allievo sembra avere, in particolare, qualche problema a pronunciare le parole che terminano per “l”, come “small”.

Amici 2017, cosa pensano i giudici dei Bianchi

Seduti sul divano della casetta, i Bianchi ascoltano le opinioni che i quattro giudici hanno nei loro riguardi. Mike Bird riceve i complimenti di Daniele Liotti: “Stanno venendo fuori i colori che fino adesso di Mike, sia nella voce che nella personalità, non avevo visto“. Entusiastiche sono le parole spese da Ambra Angiolini nei confronti di Sebastian (“Lui è ritornato il guerriero di un tempo“), mentre è tiepida l’opinione che ha di lui Eleonora Abbagnato: “Mi è piaciuto molto anche oggi, un po’ di paura trovavo, forse sull’interpretazione“. Di Mike Bird dice invece che “non mi è dispiaciuto“.

Amici 2017, Le Deva nella scuola

Gli allievi di entrambe le squadre fanno la conoscenza de Le Deva, gruppo musicale tutto al femminile composto da quattro membri (Laura Bono e le ex concorrenti Greta, Verdiana, Roberta Pompa). Dopo aver raccontato il modo in cui sono riuscite ad unire i loro percorsi individuali, le cantanti si esibiscono nel loro nuovo singolo, dal titolo “Un’altra idea”. Gli allievi le ascoltano incuriositi, al termine dell’esibizione Mike Bird si complimenta con loro: “Sono rimasto colpito dal legame che avete“. “Sembra una frase fatta ma la musica è unione“, risponde di lì a poco Greta, una delle quattro interpreti, seconda classificata nella dodicesima edizione di Amici.

Amici 2017, cosa pensano i giudici dei Blu

Anche la squadra Blu ha la possibilità di confrontarsi con i pareri dei quattro giudici. L’intervento di Ambra Angiolini riempie di soddisfazione Federica. Queste le sue parole: “Nello sguardo, nel temperamento mi ricordava la Pausini degli esordi, [...] una grinta che con gli occhi ti mangia, ti dice ‘non puoi ascoltare altro, non puoi guardare altro, devi stare con me’. Spesso, spessissimo riesce nell’intento“. Diversa la visione di Ermal Meta. Il cantante albanese, pur riconoscendo le doti vocali della cantautrice dei Blu, teme che il suo timbro non possa percorrere altro se non quei binari che sono già stati battuti. Chi, al contrario, è in grado di stupirlo settimana dopo settimana è Riccardo. Parlando dell’interpretazione di “Heal the world”, il giudice sottolinea: “Non era una canzone facile da cantare, mi ha molto sorpreso”. Concludendo il suo intervento, l’artista tesse ancora una volta le lodi di Andreas: “Continuo a sostenere sempre quello che dico dall’inizio, che è un professionista, secondo me. Lui porta sempre il lavoro a casa e lo fa sempre con grandissima dignità”.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Federica Carta
Amici 2017, daytime 19 maggio. Riccardo ha paura del futuro


Amici 16 bianchi Shady
Amici 2017, daytime 5 aprile. Vittoria: “Non mi sento figa”


Amici 2017, daytime 17 maggio. Ambra paragona Federica alla Pausini degli esordi, Le Deva nella scuola - Video
AMICI 2017, DAYTIME 7 FEBBRAIO. FEDERICA IN SFIDA AL POSTO DI GIADA


Vincitore Amici 2017
Amici 2017: chi sarà il vincitore?

1 Commento dei lettori »

1. Nina ha scritto:

17 maggio 2017 alle 17:11

Premesso che a me non piace la Pausini, ma proprio per niente, ma per favore, per favore non diciamo stupidaggini. La spargitrice cosmica di depressione, no!



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.