13
maggio

Eurovision Song Contest 2017: le Big Five e l’Ucraina – Video delle canzoni e Foto

ESC 2017 - Gabbani e Levina

ESC 2017 - Gabbani e Levina

Se trentasei paesi si sono dati battaglia nelle due semifinali dell’Eurovision Song Contest per guadagnarsi un posto nella finalissima di oggi – sabato 13 maggio 2017 -, alcuni ci sono andati di diritto. Si tratta del paese ospitante (Ucraina per il 2017) e delle Big Five, ovvero le cinque nazioni che per prime e con più mezzi hanno supportato l’ESC. Ecco dunque i cantanti in gara di Ucraina, Italia, Francia, Germania, Spagna e Regno Unito.

Eurovision Song Contest 2017, finale: le Big Five e il paese ospitante

Italia, Francesco Gabbani canta Occidentali’s Karma
Francesco Gabbani (Carrara, 9.9.1982), dopo gli esordi con la band Trikobalto, con cui pubblica due album, partecipa all’Heineken Jammin Festival e apre nel 2010 l’unica data italiana degli Oasis. Diventa solista nel 2011, mentre è del 2013 il primo album “Greitist Iz”. Nel 2016 vince la sezione giovani del Festival di Sanremo con “Amen” (disco di platino) e incide l’album “Eternamente ora”. Nel 2017 sbanca Sanremo con “Occidentali’s Karma” che è disco d’oro dopo una settimana e doppio disco di platino in quattro settimane, e diventa anche il brano più suonato in Italia. Il video ufficiale conta oltre 100 milioni di visualizzazioni. Con lui sul palco di Kiev, oltre alla ’scimmia’ Filippo Ranaldi, quattro coristi: Chanty, il fratello Filippo, Daniele Sari e Nausicaa Magarini ex The Voice of Italy. Francesco Gabbani canterà lo stesso brano di Sanremo, leggermente accorciato a 3 minuti per venire incontro alle esigenze del regolamento.

Germania, Levina canta Perfect Life

Isabella Lueen, in arte Levina (Bonn, 4.12-1991), si è qualificata vincendo il concorso per giovani esordienti o emergenti indetto dalla tv tedesca. Interprete, ha studiato canto a Londra, dove ha registrato il primo EP insieme alla sua band; nel 2014 ha iniziato la carriera da solista, collaborando con vari artisti e produttori. Oggi la sua vita si divide tra Berlino e Londra. Il brano è stato selezionato nella ultima fase del concorso per l’artista fra i due proposti.

Francia, Alma canta Requiem
Alexandra Maquet in arte Alma (Lione, 27.9.1988) è una cittadina del mondo, visto che per via del lavoro del padre è cresciuta fra la Francia, il Brasile e gli Usa. Laureata in economia, ha vissuto per un anno a Milano dove ha lavorato come assistant manager in una azienda di abbigliamento. Poi si è trasferita a Parigi per dedicarsi alla musica. Un primo lavoro pubblicato tramite crowdfunding, poi l’incontro con Nazim Khaled, compositore dei più grandi big francesi contemporanei (Amir, Kendji Girac e l’ex tennista oggi cantante Yannick Noah), il contratto con una major e il debutto nel mainstream con il primo singolo. Scritto e composto da Nazim Khaled, il brano nasce interamente in francese ed è stato leggermente riarrangiato con l’inserimento di una parte in inglese per l’Eurovision. Benchè eseguito in versione acustica prima del 1° settembre 2016, deadline di anzianità fissata dalla EBU per l’ammissione in concorso, il brano è stato accettato perché pubblicato nelle versione discografica solo nel gennaio 2017.

Spagna, Manel canta Do it for your lover
Manel Navarro Quesada (Sabadell 7.3.1996), cantautore catalano, comincia mettendo i brani su youtube, e poi vince da adolescente il concorso Catalunya Teen Star a cui segue il primo singolo. Dopo aver aperto il tour delle Sweet California, una girlband spagnola di grande successo, firma un contratto con la Sony e incide un secondo singolo. Si è qualificato vincendo la lunga selezione spagnola, cominciata on line e finita con un galà al termine del quale sono scoppiate accuse di brogli per presunti legami fra alcuni dei giudici e la casa discografica. Accuse respinte al mittente da TVE. Scritto originariamente in inglese, il brano è stato tradotto per il concorso in spagnolo, lasciando in inglese il ritornello. Ne è autore lo stesso Manel insieme a Rayito, popolare compositore di musica pop e gitana che ha scritto fra gli altri anche per Ricky Martin, il vincitore dei Latin Grammy David Bisbal e tanti altri big spagnoli e latini.

Regno Unito, Lucie Jones canta Never give up on you
Lucie Jones (Cardiff 20.3.1991) è una cantante lanciata dalla sesta edizione di X FactorUk, (quella vinta dai Jedward, poi due volte rappresentanti irlandesi ad Eurovision) nella quale chiuse all’ottavo posto. Da allora per lei una carriera nei live ed una esperienza come modella, una come attrice e la partecipazione al musical Les Miserables ed in altri musical. Il concorso di selezione britannico segna il suo ritorno alla musica, dopo l’EP uscito senza grossi riscontri nel 2015. La canzone con cui ha vinto la selezione porta la firma della rock band dei The Treatment ma soprattutto della danese Emmelie De Forest, vincitrice dell’edizione 2013 dell’Eurovision Song Contest.

Ucraina, gli O.Torvald cantano Time
Gli O.Torvald sono una rock band composta da Evgeniy Halich (voce e chitarra), Denys Myzyuk (chitarra e cori), Oleksandr Solokha (batteria), Mykyta Vasylʹyev (basso) e Mykola Rayda (piano e dj). Uniti nel 2005, e con sei album in studio pubblicati tra il 2008 e il 2014, hanno all’attivo la partecipazione a diversi concorsi nazionali e suonato in diversi festival nazionali, condividendo il palco con artisti da tutto il mondo. Hanno vinto il concorso di selezione nazionale e si sono così qualificati per l’Eurovision in casa. Sono loro stessi ad aver firmato la canzone con la quale hanno vinto e che ora suoneranno nella rassegna europea.



Articoli che potrebbero interessarti


MTV AWARDS - 6
MTV Awards 2017: le dichiarazioni di Francesco Gabbani, Michele Bravi, Elodie, Nina Zilli, Paola Turci, Gabry Ponte e Danti, Lele – Foto e Video


Eurovision Song Contest Gabbani
Pagelle TV della Settimana, 8-14 Maggio 2017. Promosso l’Eurovision Song Contest, bocciata Radio Rai che non ne ha trasmesso le semifinali


ESC 2017 - Sedere alle telecamente in diretta
Eurovision Song Contest 2017: spettatore sale sul palco e abbassa le mutande mostrando il sedere – Video


ESC 2017 - Federico Russo e Flavio Insinna da Kiev
Eurovision Song Contest 2017: tutto sulla finale

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.