5
maggio

Sense 8: la seconda stagione parla italiano con Valeria Bilello

Sense 8

Sense 8

Sense 8 parla italiano. La seconda stagione della serie diretta dalle sorelle transgender Lana e Lilly Wachowski, disponibile da oggi su Netflix, può contare sulla presenza di Valeria Bilello. La trentacinquenne attrice siciliana interpreterà Lila, una donna del Sud che, in una città come Berlino, cerca di emanciparsi da una posizione subalterna a un uomo. Il suo personaggio si andrà ad inserire nel cast della serie che vede tra gli altri protagonisti anche Miguel Ángel Silvestre (qui una nostra intervista), noto al pubblico italiano per la sua partecipazione alla serie Velvet.

Sense 8 – Trama

Nel secondo capitolo Sense 8 continuerà a narrare la storia di una fratellanza telepatica tra otto ragazzi provenienti da diverse parti del mondo, che si ritrovano ad avere potenti visioni e scoprono molto presto di essere mentalmente connessi tra loro. Gli otto protagonisti sono profondamente uniti, capaci di parlarsi come se si trovassero nello stesso luogo e hanno accesso diretto ai segreti più oscuri gli uni degli altri. Nei nuovi episodi dovranno ancora abituarsi alle loro nuove abilità, ma soprattutto capire perché le loro vite sono a rischio. Forze oscure, infatti, continueranno a perseguitare il gruppo dei sensates. I protagonisti scopriranno qualcosa in più sulla BPO – l’organizzazione segreta che sta dando la caccia a loro e a tutte le persone dotate delle stesse capacità – e cercheranno disperatamente di proteggersi a vicenda.

Nella serie, vero e proprio inno all’amore universale, la Bilello avrò un ruolo particolarmente sensuale. A dichiararlo è la stessa attrice in un’intervista al magazine femminile Gioia.

“Era la prima volta in 34 anni in cui avevo a che fare con scene di nudo: è finita che le pagine più fitte della serie le ho girate in déshabillé”.

Chi è Valeria Bilello?

Valeria Bilello, nata a Sciacca (AG) il 2 maggio del 1982, debutta nel mondo dello spettacolo iniziando a posare come modella e girando alcuni spot pubblicitari. Successivamente diventa vj di MTV e All Music. Dal 2010 al 2011 presenta il rotocalco di Canale 5 Nonsolomoda. Nel 2008 è nel cast del film Il Papà di Giovanna di Pupi Avati. Seguono Happy Family di Gabriele Salvatores, Il giorno in più di Massimo Venier, Ti amo troppo per dirtelo di Marco Ponti, Come non detto di Ivan Silvestrini, Miele di Valeria Golino, Pazze di me di Fausto Brizzi. E’ inoltre l’unica attrice italiana del film One Chance di David Frankel. Nel 2012 Giorgio Armani la sceglie come testimonial mondiale per la campagna pubblicitaria del profumo Armani Code Luna, per la cui promozione recita in una trilogia di cortometraggi diretta dai registi Olivier Zahm, Can Evgin e Julien Carlier. Nel 2014 recita nella pellicola Io, Arlecchino di Matteo Bini e Giorgio Pasotti. In tv ha preso parte alle serie Squadra Mobile, La Strada Dritta e Il Sistema. Nel 2017 è tornata a recitare per il cinema nel film Beata Ignoranza di Massimiliano Bruno.

Sense 8 – Foto

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Miguel Angel e Daryl Hannah
INTERVISTA A MIGUEL ANGEL SILVESTRE E DARYL HANNAH (VIDEO)


Okja
Okja: la favola animalista di Netflix


2 Brooke Girls cancellata
Tutte le serie tv cancellate in questa stagione: addio a Sense 8, 2 Broke Girls, The Catch, Rosewood e American Crime


Sky Go, Netflix tv on demand
Sky Go, Premium Play e Netflix anche all’estero: l’Europa abolisce il geoblocking

1 Commento dei lettori »

1. Peppe93 ha scritto:

5 maggio 2017 alle 15:16

Un bel traguardo per la Bilello. Mi piace molto come attrice e son contento per lei. Spero però che il suo sia un vero ruolo e non sia una veloce comparsa.



RSS feed per i commenti di questo post

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.