31
marzo

I Soliti Ignoti: il solito revival funziona nell’access di Rai 1

Soliti Ignoti

Soliti Ignoti

Benedetta primavera. Si rimette in carreggiata l’access prime time di Rai1 con I Soliti Ignoti, dopo l’abbandono del piccolo schermo, durato più di un lustro. E se un tempo a fare gli onori di casa, anzi “di commissariato”, c’era Fabrizio Frizzi, stavolta a guidare le indagini è stato nominato “l’asso pigliatutto” di stagione, ovvero Amadeus, con relativi benefici in termini di ascolti per  lo slot.

Da quando è tornato in video, il gioco delle identità nascoste, ogni sera supera brillantemente il 18% di share, prendendosi qualche rivincita su Striscia la Notizia, dopo mesi di dominio incontrastato del tg satirico di Canale 5. Il tutto senza fare poi così fatica, in quanto a viale Mazzini è bastato dare una “spolveratina” ad uno dei suoi vecchi quiz -dopo averlo tenuto un po’ di tempo in soffitta- per riportarsi su risultati in linea con la normale media di rete in questa fascia oraria.

Congedati i pacchi di Affari Tuoi, da casa si riprende fiato, agevolati da un ritmo di gara maggiormente disteso, complice anche il cambio tra un conduttore spesso pedante e eccessivamente prolisso come Flavio Insinna, e uno che sa “stare nei margini” come l’ex disc jockey. Inoltre, lo stesso meccanismo del quiz risulta più avvincente, poiché permette di cimentarsi in prima persona, sia in studio che da casa, nel tentativo di indovinare gli abbinamenti corretti tra gli ignoti, accantonando i soli “colpi di fortuna” richiesti ai concorrenti del game show precedente. Certo, vincere qui è diventato piuttosto difficile, soprattutto a causa del nuovo finale, in cui per guadagnare l’intero montepremi è necessario riconoscere il “parente misterioso” di uno degli otto ignoti, altrimenti si resta a secco.

Amadeus sta facendo un buon lavoro di ri-sintonizzazione dei telespettatori sul primo canale, grazie al consolidato appeal con il pubblico televisivo e il giusto approccio con i concorrenti in puntata. L’Auditel è dalla sua parte, aggiungendo circa un milione di persone ai dati più recenti e recuperando spesso tra i quattro e i cinque punti di share. Per dovere di cronaca, va precisato che il programma, in questi primi giorni di messa in onda, ha goduto di un effetto “waiting for” da non sottovalutare, arrivando appena prima di alcune fiction -campioni di ascolti- come Montalbano, Sorelle o gli ultimi episodi di Un Passo Dal Cielo 4.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, ,



Articoli che potrebbero interessarti


Amadeus
Amadeus: «Non temo fuori onda di Striscia. Tv8 fa un programma simile a I Soliti Ignoti? Non lo penso come un competitor»


Colors
COLORS: UN MECCANISMO (QUASI) “TURLUPINANTE” PER GIOCHI ALLA PORTATA DI TUTTI


Stasera tutto è possibile - La stanza inclinata
STASERA TUTTO E’ POSSIBILE: RAI 2 LA BUTTA IN CACIARA, MA IL SORRISO E’ CONTAGIOSO


Amadeus
REAZIONE A CATENA: IL SEGRETO… E’ AMADEUS!

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.