30
marzo

Serie tv news: Il Trono di Spade 7, True Detective, Lucifer, Feud, The Knick, Bones e Grey’s Anatomy

SARAH PAULSON

Sarah Paulson interpreterà Lady D?

Il piccolo schermo è sempre più concentrato sulla stagione 2017-18, come mostrano l’ondata di rinnovi in casa CBS, la lenta ripartenza di True Detective e la rinnovata linea editoriale del prime time di Cinemax, che ha scelto di dire addio a The Knick. Un ruolo regale sarebbe poi in arrivo per Sarah Paulson, mentre David Boreanaz ha già trovato lavoro dopo la chiusura di Bones. Come del resto Matthew Morrison, che da Glee si sposta ora sul set di Grey’s Anatomy. Per Lucifer, intanto, si prospetta un cambio di programma…
RINNOVI E CANCELLAZIONI

Ondata di rinnovi in casa CBS, ma Criminal Minds e 2 Broke Girls rischiano

Prende forma la prossima stagione televisiva di CBS, che ha appena ufficializzato il rinnovo di 13 suoi titoli, dei quali 8 veterani e 5 matricole. Nel prossimo autunno si rivedranno così i drama NCIS: Los Angeles, NCIS: New Orleans, Hawaii Five-0, Blue Bloods, Scorpion, Madam Secretary, Bull e MacGyver, oltre alle comedy Life In Pieces, Mom, Kevin Can Wait, Man With a Plan e Superior Donuts. A far parlare sono però gli show su cui la rete ha rimandato il proprio responso, come i longevi Criminal Minds, Elementary e 2 Broke Girls. Mentre i due procedural dovrebbero tuttavia tornare, più complicata sarebbe la situazione della sitcom, secondo Deadline.com meno sicura di strappare un consenso.

The Knick: Cinemax cancella ufficialmente la serie di Soderbergh

A oltre un anno dal suo secondo finale di stagione, The Knick ha finalmente chiaro il suo destino. Il period medical drama diretto da Steven Soderbergh e con protagonista Clive Owen non tornerà più sulla cable Cinemax, che lo ha sacrificato per ripristinare un prime time fatto di “action drama adrenalinici, molti dei quali co-prodotti a livello internazionale”. Crollano dunque i progetti del regista americano, inizialmente proiettato verso sei stagioni totali, cambiando cast e periodo storico ogni due capitoli. A tal proposito, le discussioni per un terzo e quarto ciclo erano già state avviate, con l’idea di un rispettivo salto temporale di vent’anni, per mostrare attraverso nuovi personaggi la progressiva evoluzione della medicina.

A BREVE SUI TELESCHERMI…

Lucifer: chiusura anticipata per la seconda stagione

Cambio di programma per Lucifer. Il poliziesco fantasy con protagonista un diavolo investigatore concluderà in anticipo la sua seconda stagione, riducendosi da 22 ai 18 episodi previsti inizialmente. Niente allarmismi, però. La decisione di Fox è da ricondursi alla semplice mancanza di spazio nel palinsesto primaverile. La serie tornerà dunque regolarmente con un terzo capitolo, che conterrà anche le puntate tagliate, senza causare ripercussioni sulla coerenza delle linee narrative. Come assicurato dal produttore esecutivo Joe Henderson, gli episodi sarebbero pressoché autoconclusivi, concedendosi l’occasione per sperimentare con i formati e addentrarsi nel trascorso dei personaggi, tra la ripresa di storyline già esistenti e l’introduzione di nuove.

Il Trono di Spade 7: ecco il primo trailer

Dal sofferto annuncio della data di debutto, HBO non ha atteso molto per rilasciare il primo trailer della settima stagione de Il Trono di Spade. Le immagini inedite vedono Jon Snow (Kit Harington), Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) e Cersei Lannister (Lena Headey) raggiungere i rispettivi troni e mettersi comodi, in attesa forse della grande battaglia con il loro unico nemico comune, il Re della Notte, il cui sguardo chiude i 90 secondi di video. Prima che un alito di vento gelido riporti il silenzio, a fare da sottofondo alla camminata dei protagonisti (la clip s’intitola Long Walk), il brano Sit Down dei James. L’inizio del conto alla rovescia verso il prossimo 16 luglio sembra confermare così le diverse congetture dei fan, che avevano ipotizzato un atteso incontro tra i tre sovrani.

LE ALTRE NOVITÀ, TRA RUMOR E CONFERME

David Boreanaz e i nuovi progetti per il dopo Bones

Bones ha raggiunto il suo epilogo dopo 12 lunghi capitoli, ma David Boreanaz non intende certo di prendersi una pausa. Il volto dell’agente Seeley Booth e dell’ex vampiro Angel sarà protagonista del pilot di una nuova serie CBS sui Navy SEAL. L’occasione arriva dopo il forfait della star di Person of Interest, Jim Caviezel, dovuto a divergenze creative. Boreanaz interpreterà Jason, l’esperto leader di una squadra d’assalto chiamata a pianificare e affrontare le missioni più pericolose commissionate dal governo statunitense. Al suo fianco, un cast di volti noti ai seriofili, tra cui Max Thierot (Bates Motel), Jessica Paré (Mad Men) e Neil Brown Jr. (Dirk Gently).

Feud 2: a Sarah Paulson il ruolo di Lady D?

Le puntuali notizie dal pianeta Murphy non potevano mancare neanche questa settimana. A spifferare anticipazioni sui nuovi progetti, però, non è stato questa volta lo sceneggiatore americano, bensì una delle sue muse. Durante un incontro con la stampa, Kathy Bates ha lasciato intendere che a vestire i panni della Principessa Diana nella seconda stagione di Feud sarebbe proprio Sarah Paulson. Stando a Entertainment Tonight, l’attrice avrebbe scherzosamente rivolto alla collega l’appellativo di “principessa del popolo”, da sempre legato a Lady D. Per quanto sia possibile che Bates si sia divertita a seminare indizi fuorvianti, lo scenario non sarebbe poi tanto improbabile, vista l’onnipresenza di Paulson nell’universo antologico murphiano.

True Detective: terza stagione in vista per il crime antologico

Dopo due anni di silenzio e una marea di speculazioni sul suo futuro, True Detective rimette in moto la sua macchina produttiva. Secondo un’esclusiva di Entertainment Weekly, il creatore Nic Pizzolatto avrebbe già scritto i primi due episodi di un potenziale terzo capitolo. Il team creativo avrebbe inoltre accolto lo sceneggiatore e produttore David Milch, collezionista di Premi Emmy con le serie cult Hill Street giorno e notte, NYPD – New York Police Department e Deadwood. Sebbene l’ufficializzazione sia ancora lontana, HBO ha già appoggiato la possibilità di un prosieguo, come del resto l’ex protagonista Matthew McConaughey, pronto a risollevare le sorti della serie dopo un secondo capitolo controverso.

Matthew Morrison, dalla melodica Glee a un ruolo oscuro in Grey’s Anatomy

Chiusa l’avventura Glee, Matthew Morrison sta per approdare tra le corsie del Grey Sloan Memorial Hospital. Alcune immagini lo hanno infatti scovato sul set di Grey’s Anatomy insieme a Justin Chambers, rivelando (forse) la misteriosa serie con la quale aveva annunciato una collaborazione nelle vesti di un certo Dr. Paul Stadler. Meglio dimenticare però la tenera indole del professor Schuester. Il suo ruolo potrebbe corrispondere al nuovo personaggio in arrivo nel finale della tredicesima stagione (il probabile marito di Jo) descritto come “carismatico e affascinante”, ma “dal lato oscuro” e “manipolatore”. Se così fosse, Morrison non si limiterebbe a un semplice cameo, considerando che la new entry in questione dovrebbe comparire anche nel prossimo capitolo.



Articoli che potrebbero interessarti


Carlo e Diana
Feud: la storia di Carlo e Diana nella seconda stagione


Cookie-and-Lucious
SERIE TV NEWS: TUTTI I RINNOVI E LE CANCELLAZIONI


miguel angel silvestre netflix
SERIE TV NEWS: TWIN PEAKS, TRUE DETECTIVE, SHERLOCK, SHAMELESS E THE GOOD FIGHT


The Knick
THE KNICK: SU SKY ATLANTIC ARRIVA IL MEDICAL IN COSTUME CON CLIVE OWEN

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.