10
marzo

“The Blacklist: Redemption”, lo spinoff che attinge alla lista di Red arriva su FoxCrime

The Blacklist Redemption

The Blacklist Redemption

Se vi steste chiedendo che fine abbia fatto The Blacklist, armatevi pure di pazienza. La lunga pausa ormai ben poco natalizia ha infatti intenzione di durare ancora un po’, giusto il tempo necessario a presentare lo spin-off in 8 episodi The Blacklist: Redemption, in arrivo alle 21.05 di oggi su FoxCrime (Sky, canale 116) e con protagonista Tom Keen (Ryan Eggold). Oltre alla prima serata del venerdì e a qualche personaggio, la serie soffia inoltre all’originale le menti creative dei produttori Jon Bokenkamp e John Eisendrath, qui affiancati dall’esperto showrunner David Amann (Castle, X-Files e Crossing Jordan) e già determinati a proseguire con altre puntate, tra le quali potrebbe fare capolino lo stesso Red.

The Blacklist: Redemption – La trama

Tom Keen si addentra così tra le trame di un sexy spy thriller (almeno questa è la definizione dei suoi creatori), unendosi a una squadra di mercenari composta dai criminali più sfuggenti e pericolosi della lista di Red, ora in cerca di redenzione per le trasgressioni passate. Capitanato dalla vecchia conoscenza Susan “Scottie” Hargrave (Famke Janssen), brillante e dai metodi poco ortodossi, il team si fa carico di missioni scomode e rischiose, in cui gli stessi governi non azzardano a intromettersi in prima persona. Tra i nuovi compagni di avventura, Tom si troverà a dover collaborare anche con Matias Solomon (Edi Gathegi), finora suo nemico giurato.

The Blacklist: Redemption – L’intreccio con la serie originale

Il legame tra questo spin-off e la serie madre è dunque piuttosto stretto e gli autori non hanno lasciato nulla al caso nel preparare il terreno al suo debutto, presentando il personaggio dell’ex Bond girl Famke Janssen (Le regole del delitto perfetto) già nel corso della terza stagione di The Blacklist e seminando nella quarta diversi indizi sul passato di Tom, da sviluppare nel racconto di Redemption proprio durante il periodo di pausa. Informazioni di cui il pubblico nostrano potrebbe trovarsi sprovvisto, poiché contenute nella prima metà di stagione, in parte ancora inedita in Italia e di ritorno il prossimo 28 aprile. FoxCrime ha infatti preferito trasmettere lo spin-off a pochissima distanza della messa in onda statunitense, rinunciando quindi a seguire fedelmente la continuità tra le due trame.



Articoli che potrebbero interessarti


son of zorn
Son of Zorn: le piacevoli (dis)avventure di un eroe animato catapultato nel mondo reale


Mr Robot 2
Mr. Robot 2: il cyber-thriller torna ancora più dark su Premium Stories


apb a tutte le unità
APB – A tutte le unità: la lotta al crimine diventa high-tech, nel nuovo procedural in arrivo su Fox


The Intern
The Intern: un’atipica apprendista magistrato alleggerisce il giovedì europeo di FoxCrime

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.