9
marzo

Sorelle: al via la nuova fiction tutta al femminile di Rai 1

Anna Valle

Anna Valle

C’era una volta su Rai 1 Un’Altra Vita, la fiction con Vanessa Incontrada che ha sbancato l’auditel lo scorso anno. Poi, per ragioni mai del tutto chiarite, la seconda stagione è saltata dando però vita ad un progetto più ampio, un racconto femminile a tappe, che fa il prossimo passo oggi con Sorelle. Dal 21.10 di questa sera, Rai 1 propone questa nuova fiction in sei puntate prodotta da Endemol Shine che ha sfrattato Un Passo dal Cielo 4 dalla serata del giovedì guadagnandosi così una delle serate più ‘redditizie’ per la fiction della tv pubblica.

Sorelle: la nuova fiction di Rai 1 al via oggi

Sorelle è una fiction tutta in rosa a partire dalla regia, affidata a Cinzia TH Torrini, fino alle due interpreti principali ovvero Anna Valle e Loretta Goggi la quale, proprio come la Torrini, ha fatto parte del “team” di Un’Altra Vita. Le due interpreteranno madre e figlia e porteranno sullo schermo i conflitti di una famiglia piena di segreti e rancori ma amore quanto basta per superare tutto il resto.

In un mix di sapori tra i quali non mancherà il mistery prenderà vita una storia complessa che ha tutte le carte in regola per risultare vincente e piacere al pubblico dell’ammiraglia. E a fare da sfondo alla vicenda sarà la città di Matera con i suoi sassi e i suoi paesaggi, una cornice storica ed affascinante che, proprio come Ponza ai tempi di Un’Altra Vita, sarà sicuramente un valore aggiunto.

Sorelle: la trama

Chiara (Anna Valle) è un brillante avvocato, single e senza figli. Soddisfatta della sua indipendenza e dei successi professionali, si è distaccata dalle sue radici e dalla città in cui è nata, Matera, dove difficilmente fa ritorno a causa di gravi tensioni con la madre Antonia (Loretta Goggi) e la sorella Elena (Ana Caterina Morariu), che ha tre figli: Stella (Aurora Giovinazzo), Marco (Leonardo Della Bianca) e Giulio (Niccolò Calvagna). Da ragazza Chiara era fidanzata con Roberto (Giorgio Marchesi), con il quale sperava di costruire una vita insieme e una famiglia. L’uomo però, distruggendo i suoi desideri, l’aveva tradita proprio con la sorella minore Elena, uno spirito libero, estrosa e passionale, ai limiti dell’incoscienza. Ed è proprio quello che sembra essere l’ennesimo colpo di testa di Elena a costringere Chiara a far ritorno a Matera: sua sorella, infatti, sembra essere sparita nel nulla. Non è la prima volta che la donna si allontana da casa, lasciando soli i tre figli, ma questa volta la sua assenza sembra protrarsi decisamente troppo, tanto che anche l’ex marito Roberto decide di far ritorno a Matera per raggiungere i figli. Chiara si sforza di essere forte per i tre nipoti, che però non la accolgono bene, e per la madre Antonia, con la quale ormai da diversi anni ha un rapporto conflittuale: la donna, che soffre di una lieve demenza tenuta a bada dai farmaci, dal momento in cui scopre che la figlia si è assentata sembra accusare il colpo e peggiorare nel suo disturbo. La preoccupazione per Elena cresce con il passare delle ore. Chiara, inoltre, ha una strana sensazione e inizia ad accorgersi di strani accadimenti in casa che finiscono per inquietarla. Ad aiutarla ci sono l’amica di sempre e Ispettrice di Polizia Silvia (Irene Ferri) e Daniele (Alessio Vassallo), suo prezioso assistente nello studio legale di Roma, che non perde occasione per darle supporto e starle accanto, perché segretamente innamorato di lei.

Condivi questo articolo:
  • Facebook
  • Twitter
  • Digg
  • Wikio IT
  • del.icio.us
  • Google Bookmarks
  • Netvibes

, , ,



Articoli che potrebbero interessarti


Un amore e una vendetta
UN AMORE E UNA VENDETTA: TRAMA, FOTO E PERSONAGGI DELLA NUOVA FICTION DI CANALE5


Bridgerton 2 - Simone Ashley, Charithra Chandran, Adjoa Andoh e Shelley Conn
Bridgerton 2: prime foto dal set con le sorelle Sharma, new entry della serie


Cipriani doccia
GFVip 2021: le docce ‘hot’ dei vipponi


Anna Valle
La fiction Mediaset vede la Luce (dei tuoi occhi)

Lascia un commento


Se sei registrato fai il login oppure Connetti con Facebook

Per commentare non è necessaria la registrazione, tuttavia per riservare il tuo nickname e per non inserire i dati per ciascun commento è possibile registrarsi o identificarsi con il proprio account di Facebook.